Attività

Questo stream si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. Oggi
  3. Bimboscemo610 ignora che si tratta di una banale storia con uno scappellotto rifilato ad un minore. IN GINOCCHIO SUI CECI Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti PS: AMBECILLEEEEEEEEEE
  4. Sono innumerevoli i pazienti che affetti da ansia, depressiva o non depressiva, si vedono prescrivere, dal medico generale, o dallo specialista psichiatra, ansiolitici benzodiazepinici, i quali non curano minimamente l’ansia, anzi la cronicizzano (oltre a creare, inevitabilmente, una grave dipendenza, tanto più nei soggetti psicologicamente “alterati”). Le benzodiazepine servono unicamente ad attenuare, e per un breve periodo, i sintomi (non la malattia) legati all’ansia, sia di tipo sociale, generalizzata o somatizzata. Sono utili solo per attenuare, al bisogno, un eventuale stato di particolare agitazione, in caso di attacchi di panico (solo al bisogno), e in pre-anestesia prima di interventi chirurgici. Fuori da questi casi sono assolutamente sconsigliate, tanto più, sempre e comunque, il loro uso cronico. Infatti, un loro uso continuato non solo cronicizza la patologia dell’ansia (la quale non viene curata), ma associa, ai sintomi della malattia stessa, tutta una serie di svariati e complessi sintomi da assuefazione e da sospensione (la quale avviene già in corso di terapia prolungata), con il risultato di aggravare e complicare, nel tempo, sia i sintomi, sia la malattia, e rendere più difficoltosa e complessa, sia l’eventuale somministrazione di una corretta terapia in un secondo momento, sia la guarigione dalla stessa. L’ansia (come pure e soprattutto la depressione), dovrebbe essere trattata unicamente solo con un antidepressivo della classe SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina), in quanto la causa eziologica scatenante la malattia (ipersensibilità dei recettori serotoninergici, con la conseguente atrofia dei rispettivi neuroni, per via dell’aumentato metabolismo ivi innescatosi) è la stessa per entrambe, con differenze solo nella gravità dell’alterazione della sensibilità recettoriale e dell’atrofia neuronale. Il consiglio, dunque, se state assumendo, da tempo, benzodiazepine (Xanax, En, Tavor, Lexotan, Valium, En, Diazepam, Alprazolam, Lorazepam…), è quello assoluto di recarvi da uno specialista psichiatra ed iniziare, molto gradatamente, una sospensione totale dal farmaco (nel giro di svariati mesi -utile sarà passare, se lo assumete in compresse, al formato in gocce, per meglio procedere in ciò), con contestuale inizio di una appropriata terapia antidepressiva della classe degli SSRI, tra i quali sono fortemente consigliati solo il Citalopram, e ancor più lo Escitalopram, gli unici, ad oggi, ad essere davvero, e unicamente, inibitori selettivi della ricaptazione del neurotrasmettitore serotonina (agente chiamato in causa in queste patologie). Importante sarà il vostro impegno e la vostra costanza nel voler uscire fuori, sia dalla vostra dipendenza, sia dalla malattia che vi ha indotto all’assunzione cronica della benzodiazepina, ma non basteranno; è necessario, infatti, che acquisite una certa individuale conoscenza su tutti quelli che sono i sintomi da sospensione che vi potrebbero invadere, di modo che possiate essere consapevoli del quanto e stare relativamente sereni, senza auto-indurvi in comuni errori di sorta. Allo stesso modo, nella fase di sospensione graduale da benzodiazepina, saranno molto utili procedure di disintossicazione; utili saranno tisane o sostanze depurative, attività fisica gradatamente intensa, saune…, insomma tutto ciò che può farvi disintossicare dall’accumulo dei metaboliti della benzodiazepina andrà bene, purché fatto con criterio, prudenza, e gradualità. E’ noto, infatti, che i metaboliti della benzodiazepina si accumulano (come le sostanze comunemente denominate droghe), nelle cellule adipose dell’organismo, e che quindi una loro parte è difficile da eliminare del tutto e precocemente. Ma tutto ciò vi aiuterà. Inoltre, nel mio libro troverete argomentata, in modo dettagliato, una sostanza naturale che vi potrà ulteriormente aiutare, sia nella fase di sospensione dalla benzodiazepina, sia nella fase di cura con l’antidepressivo SSRI. https://ansiadepressionecura.wordpress.com
  5. Ne è sicuro ? Oppure è la solita distrazione di massa ? Nessun accenno a questo nei siti ufficiali.. questa si che potrebbe essere la solita fake maldestra
  6. in diretta... https://www.facebook.com/Repubblica/videos/677959842635153/?notif_id=1558293042440027&notif_t=live_video
  7. Io ? Non sono io ad usare delle Persone Innocenti , fino a prova contraria , per la becera propaganda per menti ...........
  8. E' capolista in tutti i collegi ed è una truffa perché in Europa non ci va
  9. nessuna promessa mantenuta solo chiacchiere e fumo
  10. La risposta di Famiglia Cristiana (non dissimile da quello che hanno scritto Avvenire e Civiltà Cattolica) al discorso idolatra di "coso". Da notare che parlando del cosiddetto "decreto sicurezza", Famiglia Cristiana lo definisce: "una legge così lesiva dei diritti umani che per trovare qualcosa di confrontabile nella storia d'Italia bisogna risalire alle leggi razziali del '38". Chissà se adesso vogliono sospendere anche loro....
  11. La risposta di Famiglia Cristiana (non dissimile da quello che hanno scritto Avvenire e Civiltà Cattolica) al discorso idolatra di "coso". Da notare che parlando del cosiddetto "decreto sicurezza", Famiglia Cristiana lo definisce: "una legge così lesiva dei diritti umani che per trovare qualcosa di confrontabile nella storia d'Italia bisogna risalire alle leggi razziali del '38". Chissà se adesso vogliono sospendere anche loro....
  12. Oggi aumentano le auto blu e non ha più preso un autobus , come non lo aveva mai preso prima CIARLATANI E CIALTRONI
  13. Non mi aspettavo altra risposta da lei, sig director. È la classica risposta di chi ha la testa vuota. Le confesso però che l'apice l'aveva raggiunto con il piffero infilato nell'orifizio del lato b.
  14. Gli amici del Capitone.....
  15. Il capitone ha detto che ci sono stati solo due morti in mare. Lo sa il capitone che non si può testimoniare la fede con le bugie?
  16. E se a soccorrere 120 migranti fosse una nave della Marina Militare ? Chi paga ? Organizza lei una colletta ???
  17. Scommetto che ha avuto una stretta al cuore nel veder bruciare denaro, sig director. Sbaglio?
  18. Fatti di questo genere, nei coffee shop che vendono marijuana light non si verificano. La sfido a trovare un solo caso. Però il Capitone vuol chiudere i coffee shop e non le discoteche, dove si violentano le ragazze e si spacciano droghe pesantissime. Come custode della nostra sicurezza, me pare nu poco schizofrenico !!!
  19. Paura?
  20. Ha visto che figura di kakka ha fatto il capitone ieri sera, sig director?
  21. Vuol smentire che non ha bevuto ed evitare l'ennesima figura di kakka sig director? Riscriva il tutto di nuovo con l' aiuto della maestra di sostegno.
  22. https://www.youtube.com/watch?v=EScr7bUydak
  23. «Droga, droga, scaldo la stagnola. Soldi, soldi, dammi questi soldi. Il fine giustifica i mezzi, boh, fanne molti». Le rime della canzone “LastKing” di tal Promise, un rapper africano sulle orme di BelloFigo, esprimono in modo perfetto l’immigrazione africana dell’ultimo decennio. Due minuti e mezzo di immagini che non regalano certo una bella fotografia del centro di Conegliano. Nel videoclip si vede una gang di ragazzi neri mentre si diverte a: bruciare banconote, inneggiare alla droga sporgendosi dai finestrini di un’auto in corsa e molto altro. All’inizio del video un ragazzo estrae dal giubbotto una pistola puntandola verso la telecamera. per chi ha il coraggio i guardare,ecco il video: http://citynews-trevisotoday.video.stgy.ovh/~media/mp4-hd/41491471427095/promise-lastking-official-music-video-2.mp4?_=1
  24. quindi,italiani,vero?? i l tuo saluime ha spalancato loro le porte...ha diverto le dogane...li ha fatti entrare tutti.e ora che fate?? la lacrime lasciatele agli amici di marietta....i ltuo programma preferito
  1. Carica più attività