Attività

Questo stream si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. Chi è l'uomo dalle braghe bianche, in questo caso?
  3. Chi è l'uomo dalle braghe bianche, in questo caso?
  4. Sig dune buggy, l'unico consiglio che mi sento di darle è quello di trovare una capotte, anche usata, di installarla immediatamente per tenere al coperto quel che rimane del cervello.
  5. Detto da lei che di memoria storica non ne ha è tutto dire... di certo è che di cultura la sx ne ha da insegnare alla destra mentre di ricordi storici è meglio dimenticare quelli della destra o meglio sarebbe meglio ricordarli perché come in questi momenti non ritornino , di morti e disastri ne aveva fatti assai . Riportare i bilanci sia economici e sociali in positivo dopo i disastri delle dx non è un dato positivo ed è avvenuto ad ogni governo che è succeduto a quelli dei disastri e non ultimo quello del 2011... ma tant'è la propaganda falsa e bufalara delle destre incombe e la " BESTIA " PAGATA DAGLI iTALIANI trova facile terreno incolto da imbonire .
  6. 😂😂😂😂😂😂 Che ridere. Io vorrei che il presidente Mattarella, chiamasse er bomba e gli dicesse: " pensaci tu Matteo che sei una persona seria e hai le idee chiare, perché se aspettiamo Zingaretti qui facciamo notte". Temo però che richiami Cottarelli che ha lasciato il trolley in deposito al Quirinale.
  7. Giunge notizia che il Capitone si è barricato al Viminale legato alla poltrona, minacciando di fare lo sciopero della fame.
  8. Giunge notizia che il Capitone si è barricato al Viminale legato alla poltrona, minacciando di fare lo sciopero della fame.
  9. Le sinistre sono prive di storia, cultura (ed anche coltura) ma in modo particolare sono prive di memoria e ricordi storici. Diverse volte e in diverse occasioni ho chiesto e ri-chiesto venissero elencate le poche cose positive da loro compiute negli ultimi trenta anni. Ovvero dal mille novecento novanta in qua. Nessuno dei sinistri ha saputo ricordare e riportare quanto di positivo realizzato e concretizzato dai loro beniamini. Sia di un tempo passato e sia di un tempo presente. Ripeto la mia domanda … cosa di positivo i vostri beniamini hanno effettuato negli ultimi trenta anni o se preferite dal mille novecento novanta in qua. Attendo risposta … la risposta attende ma non giunge …. Cordiali saluti di buon pomeriggio.
  10. Il tetano è un discorso tutto a parte. basta poco per prenderlo. io sono un soggetto a rischio lavorando negli impianti elettrici vecchi da restaurare, muffa, ruggine, polvere, ed altro. anti tetanica come scrupolo e prevenzione.
  11. La va a poche ore, la va a poche ore..... https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.antiwarsongs.org/canzone.php%3Flang%3Dit%26id%3D41410&ved=2ahUKEwiN54LppZHkAhVSShUIHXnmCjIQFjAQegQIBhAB&usg=AOvVaw2HTUw4WasBdaN9E3XbXSup&cshid=1566298954921
  12. Io lo ricordo spesso , ma dovrei stare zitto perché li porto voti ahahahahah
  13. ahahahahahah
  14. Magari parlando anche di quello di Bossi cosa aveva da far tacere garantendo lo scranno ? Anche di qualcun altro del cerchio magico di capitan fracassa ed erano parecchi... infatti di loro nemmeno un cenno sanno solo votare e fare quello che ordina capitan fracassa...
  15. Oggi
  16. Matteo Renzi, nel giorno della verità per il governo giallo-verde, risponde così alle accuse di Salvini di un attaccamento alle “poltrone”: “Mi sembra saggio che nessuno di noi stia dentro il governo”, afferma ai microfoni di Radio 24. “Io non ci sarò e mi auguro anche non ci sia nessuna delle persone che con me sono state al governo. Nessuno di noi chiede la benché minima poltrona, anche quella di commissario”. L’ex premier dice la sua sull’ipotesi di Maria Elena Boschi ministra di un ipotetico governo M5S-Pd: “A me sembra di vivere su un pianeta parallelo», afferma Renzi. “Blindare? Chi se ne frega. Mi sembra molto più saggio che nessuno di noi stia dentro al governo”. “Questo dibattito è politichese”, continua il senatore del Pd, “il governo populista ha fallito e dobbiamo urlarlo dai tetti e per le strade. Per 14 mesi ci hanno detto che loro erano la speranza e avrebbero rivoluzionato l’Italia, dicevano che avrebbero governato per 30 anni con questa opposizione, invece non sono arrivati neanche a 30 mesi”. Sull’ipotesi di un tavolo con Luigi Di Maio, Renzi svicola: “Tocca a Nicola Zingaretti”. Pesanti le accuse di Renzi al vicepremier leghista: “La crisi è colpa di Matteo Salvini” e ora “rischia di essere pagata dagli italiani per colpa del colpo di sole di Salvini al Papeete. E farebbe scaturire una recessione peggiore di quella del 2011″. «A me sembra una barzelletta, questa storia che faccio pesare i “miei” in Parlamento», chiosa Renzi. «È vero, ho nominato un’infinità di loro, visto che ero premier e segretario: le sembra che quelli che ho nominato siano rimasti fedeli a Renzi?». Sulle questioni aperte del governo, il senatore dem afferma: “Quello che dico è chiaro: si mettano in sicurezza i conti, e poi se volete andiamo al voto”. Se Zingaretti e Luigi Di Maio “vogliono fare qualcosa di diverso, non mi metterò di traverso”. Infine torna a rivolgere un appello a Matteo Salvini: “Alle ultime elezioni politiche la lega ha preso meno voti al Pd. Vuoi confrontarti?”, dice rivolgendosi al leader della Lega. “Scegli tu il collegio: mettiamoci nello stesso collegio senatoriale o alla Camera e vediamo chi prende più voti. Non ho paura di scontrarmi con Salvini. È lui che forse ha paura della Russia, dei 49 milioni, e di altre cose che noi non sappiamo”.
  17. Matteo Renzi, nel giorno della verità per il governo giallo-verde, risponde così alle accuse di Salvini di un attaccamento alle “poltrone”: “Mi sembra saggio che nessuno di noi stia dentro il governo”, afferma ai microfoni di Radio 24. “Io non ci sarò e mi auguro anche non ci sia nessuna delle persone che con me sono state al governo. Nessuno di noi chiede la benché minima poltrona, anche quella di commissario”. L’ex premier dice la sua sull’ipotesi di Maria Elena Boschi ministra di un ipotetico governo M5S-Pd: “A me sembra di vivere su un pianeta parallelo», afferma Renzi. “Blindare? Chi se ne frega. Mi sembra molto più saggio che nessuno di noi stia dentro al governo”. “Questo dibattito è politichese”, continua il senatore del Pd, “il governo populista ha fallito e dobbiamo urlarlo dai tetti e per le strade. Per 14 mesi ci hanno detto che loro erano la speranza e avrebbero rivoluzionato l’Italia, dicevano che avrebbero governato per 30 anni con questa opposizione, invece non sono arrivati neanche a 30 mesi”. Sull’ipotesi di un tavolo con Luigi Di Maio, Renzi svicola: “Tocca a Nicola Zingaretti”. Pesanti le accuse di Renzi al vicepremier leghista: “La crisi è colpa di Matteo Salvini” e ora “rischia di essere pagata dagli italiani per colpa del colpo di sole di Salvini al Papeete. E farebbe scaturire una recessione peggiore di quella del 2011″. «A me sembra una barzelletta, questa storia che faccio pesare i “miei” in Parlamento», chiosa Renzi. «È vero, ho nominato un’infinità di loro, visto che ero premier e segretario: le sembra che quelli che ho nominato siano rimasti fedeli a Renzi?». Sulle questioni aperte del governo, il senatore dem afferma: “Quello che dico è chiaro: si mettano in sicurezza i conti, e poi se volete andiamo al voto”. Se Zingaretti e Luigi Di Maio “vogliono fare qualcosa di diverso, non mi metterò di traverso”. Infine torna a rivolgere un appello a Matteo Salvini: “Alle ultime elezioni politiche la lega ha preso meno voti al Pd. Vuoi confrontarti?”, dice rivolgendosi al leader della Lega. “Scegli tu il collegio: mettiamoci nello stesso collegio senatoriale o alla Camera e vediamo chi prende più voti. Non ho paura di scontrarmi con Salvini. È lui che forse ha paura della Russia, dei 49 milioni, e di altre cose che noi non sappiamo”.
  18. Conte chi ? quello che fino a ieri ha permesso tutto e di più facendo il burattino nelle mani del celoduro capitan fracassa e finalmente dopo esser stato calpestato in tutti i modi emette un vagito e neppure tanto forte.... se avesse avuto la forza e il coraggio avrebbe messo al suo posto da subito il capitan fracassa anziché lasciarlo occupare tutti i ministeri e pure la Presidenza e lasciandolo al comando con pieni poteri , questo è acclarato e men che meno esser stato sotto ricatto sin dall'inizio della casaleggio &co nelle vesti del casalino del G.F.
  19. E non va più a mesi e nemmeno a settimane. La va a poche ore. La va a poche ore... https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.antiwarsongs.org/canzone.php%3Flang%3Dit%26id%3D41410&ved=2ahUKEwiN54LppZHkAhVSShUIHXnmCjIQFjAQegQIBhAB&usg=AOvVaw2HTUw4WasBdaN9E3XbXSup&cshid=1566298954921
  20. Uno tra questi !! Lei , invece , sig ahaha.ha?? Principali scenari di coalizione registrati ieri pomeriggio in caso di caduta del governo Coso. Coalizione Ursula : Pd più LeU più Cinque Stelle senza Renzi e Boschi. Possibili premier: Giuseppe Conte, Gianni Letta, Marco Travaglio. Zingaretti è indeciso. Coalizione Edwige : Pd più LeU, più transfughi Cinque Stelle più "Uniti per il vitalizio" con Boschi e Renzi. Possibile premier: Giuseppe Conte, Antonio Conte, Potsie. Zingaretti è indeciso. Coalizione Chantal : Pd dalla A alla M, Beppe Grillo And Friends, fan di Gabriele Cirilli, Giaguari per LeU. Possibile premier: Giuseppe Conte, Claudio Bisio, il comico Pucci. Zingaretti è indeciso. Coalizione Bernarda: (o Governo di scopo) Pd dalla N alla Z, più Tre Stelle virgola 2, più componente trotzkista di LeU con appoggio esterno a impermeabile aperto di Berlusconi. Possibile premier: Giuseppe Conte, Lino Banfi, Alvaro Vitali. Zingaretti è indeciso.
  21. Cerchi di mettersi d'accordo con sé stesso sig boxester. Il kapitone ha fatto o no un disastro? Dunque, qualsiasi altro accordo è migliore di quello col kapitone.
  22. Lei da fine analista politico che governo propone sig mark?
  23. I ruffiani di Salvini sono da brividi..leggi qui
  24. Sono dalla Professoressa Liliana Dell’Osso !! Ti ho preso appuntamento per giovedì 22 cm alle ore 17 . Ti aspetta , eh testadiminkia ...!! Di Maio, Conte e Salvini globalist19 agosto 2019 Il governo gialloverde in un solo anno ha fatto collezionare all’Italia 5 miliardi di interessi extra sul debito pubblico. Quasi tutti parlano dell’Iva, di come sventarne l’aumento. Ma c’è già qualcosa che gli italiani stanno pagando, una tassa aggiuntiva. E che continueranno a pagare per le oscilllazioni esagerate dei nostri titoli di stato: 2,8 miliardi nel 2019 e 2,3 nel 2020, solo di interessi in più su tutti i titoli di Stato emessi durante il governo gialloverde.
  25. Proseguiamo ...!! L'eredità M5s-Lega: cinque miliardi di interessi extra sul debito Calcolo del Sole24ore. Negli altri Paesi i rendimenti sui titoli di stato sono addirittura negativi, in Italia no 19/08/2019 09:30 CEST
  26. Andiamo avanti ...vai testadiminkia Il governo Lega-M5s ci è costato 5 miliardi di interessi extra sul debito Cristiana Gagliarducci19 agosto 2019 Quanto è costato il governo Lega-M5s? Cinque miliardi di interessi aggiuntivi sul debito pubblico che continueremo a pagare anche nel 2020
  1. Carica più attività