Attività

Questo stream si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. https://www.askanews.it/cronaca/2020/02/21/gallera-in-caso-di-sintomi-da-coronavirus-chiamare-il-112-pn_20200221_00100/
  3. Lei stia tranquillo. Nessun mandingo nigeriano tran-ses-suale è sinora risultato positivo al coronavirus...... Può tranquillamente continuare a farsi sodom-izxare, come più le piace !!
  4. 1 feb 2020 - L'Italia ha dichiarato lo stato d'emergenza sanitaria per il coronavirus, con il contestuale blocco dei voli da e per la Cina.
  5. Coronavirus, 1500 è il numero di telefono se si hanno sintomi ... gds.it › Cronaca 11 ore fa - Gli ospedali italiani sono pronti a fronteggiare l'emergenza coronavirus. E almeno al momento non ci sono *** di carenza di ...
  6. Salmone, tonno, branzino, scampi e gamberi. Alla faccia sua.....
  7. Comunque Kompagno tu ti sottovaluti. Da quando in qua un cinese può essere considerato competitivo con Padano? Eppure, allo stato attuale, parrebbe che la competizione imperi. E che, per me nessuna sorpresa, i Padani i cinesi non li vedano neanche. Nettamente superiori....in tutto.
  8. ma non era il 112?? ecco le *** che danno i ntv
  9. hanno tutti preso dei provvedimenti....in tempi stretti,e non come da noi.sono ottimi degnali pe rla popolazione.da noi solo parole di conforto alla comunita' .e rileggi bene il testo sopra.
  10. Fermiamoci qui signori a mio modesto parere il sig Frizz è già colpito dal coronavirus, basta leggere come risponde. Io chiamo il 1500, non vorrei perderlo il sig Frizz.
  11. Più o meno come hanno fatto in Italia. Ma almeno ha letto quello che ha copiato? A me sembra di no e se lo ha letto non ha capito un kaxzo.
  12. ma non sono loro che dicono di accudirli?? quindi la proposta ha un senso..mentre le tue son oda bar.a proposito:alle bocciofila dove gareggi e giochi a briscola,ci sono cinesi?? <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< Le tremano le chiappe vero sig Frizz? e allora cambia discorso.
  13. Quattro abbuffate di sushi in diversi ristoranti nippocinesi.... Lei ? Minestrone alla mensa parrocchiale ?
  14. Macao vieta l’ingresso ai residenti dall’Hubei se questi non provano con un certificato medico di non aver contratto il virus. Solo i cinesi che provengono da Hong Kong e Macao possono entrare a Taiwan, a patto che abbiamo un permesso di residenza nell'isola. I viaggiatori che passano per le due regioni speciali cinesi sono però messi in quarantena per due settimane. Il Giappone ha chiuso le frontiere a tutti gli stranieri che sono passati per la provincia cinese di Hubei nei 14 giorni precedenti al loro eventuale arrivo nel territorio nipponico. La Corea del Sud ha preso simili misure, vietando anche l’arrivo di turisti cinesi nell’isola di Jeju. La Corea del Nord ha invece chiuso i confini con la Cina e ridotto i collegamenti aerei con gli scali cinesi. L’Australia permette ai propri cittadini di rientrare dalla Cina, ma sono poi sottoposti a una quarantena di 14 giorni. Gli stranieri possono entrare nel Paese solo trascorsi 14 giorni dopo aver lasciato o essere passati per il territorio cinese. La Nuova Zelanda ha bloccato ogni volo dalla Cina per due settimane a partire dal 3 febbraio. Anche l’Indonesia ha sospeso i visti per i visitatori dalla Cina e ha bloccato tutti i collegamenti aerei diretti con gli aeroporti cinesi. Il Vietnam mette in quarantena tutti gli stranieri che entrano nel proprio territorio dopo aver visitato la Cina nelle due settimane precedenti. Singapore ha di fatto bloccato i collegamenti con la Cina. La Malaysia ha imposto un bando totale a coloro che provengono dalle province di Hubei, Zhejiang e Jiangsu. La Thailandia permette l’ingresso solo ai viaggiatori dalla Cina che dimostrino il loro buono stato di salute. Vietati gli ingressi nelle Filippine da tutta la Cina, incluse Hong Kong e Macao. Chi entra in India dalla Cina è posto in quarantena, mentre i visti dei viaggiatori stranieri che arrivano dal territorio cinese sono stati annullati. Il Bangladesh non rilascia visti di ingresso per chi viaggia dalla Cina. Il Pakistan ha cancellato il 2 febbraio una precedente sospensione dei collegamenti aerei con le città cinesi. L’Arabia Saudita impedisce l’ingresso nel Paese agli stranieri che arrivano dalla Cina. I cittadini sauditi e gli stranieri residenti nel territorio saudita non possono viaggiare in Cina. La Gran Bretagna consiglia ai propri cittadini di lasciare la Cina e di non entrare nel territorio cinese. Anche il governo Usa consiglia di non recarsi nel Paese asiatico, e ha vietato in modo temporaneo l’ingresso agli stranieri provenienti dagli scali cinesi, a meno che non risiedano negli Stati Uniti o abbiamo legami di parentela con cittadini americani. Il Canada ha cancellato tutti i voli da e per la Cina fino al 29 febbraio. Diversi Stati europei hanno bloccato i collegamenti aerei con la Cina. Il bando dell'Italia, che si protrarrà fino al 28 aprile, comprende anche Hong Kong, Macao e Taiwan. La Russia ha introdotto forti restrizioni all’ingresso dalla Cina. Solo la compagnia di bandiera Aeroflot può raggiungere il territorio cinese. Altri Paesi hanno adottato misure restrittive per contenere la diffusione del virus: Brunei, Mongolia, Maldive, Nepal, Myanmar, Afghanistan, Kazakistan, Turkmenistan, Kyrgyzstan, Papua Nuova Guinea, Isole Marshall, Fiji, Samoa, Kuwait, Emirati Arabi Uniti, Israele, Egitto, Qatar, Oman, Iraq, Turchia, Marocco, Ruanda, Kenya, Tanzania, Trinidad e Tobago.
  15. quanti cinesi hai abbracciato,come appunto consigliato da voi benpensanti?'
  16. CHE FINE FANNO I CINESI MORTI IN ITALIA Contrariamente a quanto affermano le ironiche dicerie, ammettiamolo, completamente prive di tatto, nei confronti di un argomento che andrebbe invece trattato con rispetto, i defunti cinesi non vengono sotterrati alla meglio, gettati in mare o serviti sulle tavole dei ristorantini gestiti dai loro connazionali. È tantomeno possibile poi parlare di immortalità dovuta alla “miracolosa” medicina tradizionale cinese. “Ma allora perché non ho mai visto un funerale cinese?” I motivi sono diversi e legati a questioni di carattere culturale e sociologico: Per prima cosa va tenuto presente il fatto che l’emigrazione di massa cinese in Italia è un fenomeno relativamente recente. Sebbene, infatti, si siano registrati numerosi ingressi durante gli anni 80’ del Novecento, il vero e proprio boom dell’immigrazione cinese in Italia si è verificato nei decenni successivi, per cui, l’età media degli immigrati è decisamente bassa. Ad oggi, il 48,6% di essi ha meno di 30 anni e solo il 2,0% ha un’età superiore ai 60 anni. Va poi considerato che, per la cultura cinese, morire nella propria casa rientra nella concezione di “buona morte”: pertanto trascorrere in patria l’ultima fase della propria vita è un desiderio comune a molti cinesi. Va inoltre considerato che curarsi in Cina, per i cinesi, è certamente più facile ed economico. Quando però la morte sopravviene senza lasciare il tempo di prendere le ultime decisioni in merito, restano due opzioni: la prima è quella di seppellire il defunto in uno dei cimiteri della Penisola, che, contrariamente a quello che si afferma senza fondamento, ospitano anche tombe di cinesi morti in Italia; la seconda è quella di rimpatriare la salma o, come accade nella maggior parte dei casi, le ceneri nel Paese di Mezzo, per fa sì che esse beneficino dei riti funebri del culto professato.
  17. Ragazzi date retta a chi vi da buoni consigli e prendetevi un periodo di riposo e di meditazione. Gli aerei costano, le navi pure, la benzina e il gasolio incidono parecchio. Voi fatevi furbi. Risparmiate e statevene a casa che i cinesi, al vostro confronto, sono dei poveri dilettanti allo sbaraglio. Ripeto....fatevi furbi.
  18. in qualche caso non è nemmeno sufficiente
  19. Quali Paesi sig. Frizz ?
  20. Affari d'oro per Rotoloni Regina e Cartapaglia Foxy......
  21. bloccare attracchi,porti,aeroporti..semplice no? altri paesi piu scaltri di noi,lo hanno fatto,.ti basta??
  22. Giusto. Chiudiamo i confini al lombardo veneto !!!
  23. Mi trova un cinese tra gli sbarcati ? Sono anni che lei vomita bile e diffonde paure verso il negretto che arriva sul barcone. Invece il coronavirus viaggiava in business class assieme a un manager padano. PS: il Veneto è infetto, scappi finché è in tempo...... Ma non creda di andare alle terme di Ischia.... https://www.ansa.it/campania/notizie/2020/02/23/ischia-stop-turisti-lombardi-e-veneti_8bef2b4f-46fc-4ef2-8be2-c37321292485.html
  24. ma non sono loro che dicono di accudirli?? quindi la proposta ha un senso..mentre le tue son oda bar.a proposito:alle bocciofila dove gareggi e giochi a briscola,ci sono cinesi??
  25. Siamo al delirio da kakata nei mutandoni per la fifa, sig. Frizzantino? La Cina si avvicina....il virus sta puntando casa sua. Spranghi porte e finestre !!!! Presto !!!!
  1. Carica più attività