Attività

Questo stream si aggiorna in automatico   

  1. Ultima ora
  2. signor fosforo leggendo le sue dichiarazioni mi sono venute in mente le parole del capitone: "per voi (della piazza), per l'Italia, per i miei figli sono disposto a morire" parole estremamente impegnative che cozzano con la fifa blu che ha dimostrato nel caso di un processo per aver sequestrato una nave con una settantina di migranti a bordo. Val la pena di farsi uccidere per non far rimuovere uno striscione? Non conviene vivere e continuare a combattere per difendere e far trionfare le proprie idee? Oltre all'art 21 della costituzione ci sono poi anche due articoli del codice civile che regolamentano l'esposizione di striscioni siano essi pubblicitari o politici, il 1102 e il 1120, la legge 212 del 1956, la legge 26 del 1948 art 72, la legge. https://www.wired.it/attualita/politica/2019/05/14/striscioni-anti-salvini-sequestri-brembate/
  3. Ecco perchè, signor director, lei è stato inserito tra i patrimoni dell'umanità. Lei è un soggetto da proteggere perchè, (lei) al posto di quel povero migrante, contando quei pochi spiccioli si sarebbe detto: "appena sbarco con questi soldi mi compero un albergo a 5 stelle e mi godo la vita in barba ai capitoni" Chiunque altro, non avvinazzato come lei, al posto del povero migrante, nel contare quei pochi spiccioli ancora in tasca, si sarebbe chiesto: " quanti giorni potrò sopravvivere in Italia con questi soldi?"
  4. E.C. ERRATA: In questo caso quel proprietario è un codardo... CORRIGE: In questo caso quel proprietario per me è un codardo...
  5. Lo dica lei all'ONU sig director.....perchè demanda tutto agli altri. Come patrimonio dell'umanità le daranno certamente ascolto. Mi permetta anche di chiederle, visto che scrive: " arrestati due nigeriani richiedenti asilo, senza precedenti penali e arrivati qualche anno faNico Mobaik, 37 anni e Desmond Igbinigun, 30 anni, attorno alle 15.30 erano sbarcati in città da un treno, con una valigia di grandi dimensioni al cui interno stati poi rinvenuti 15 kg di droga" non è che questi due sono stati spinti dalle circostanze a portare una valigia di droga a Vicenza in seguito alla chiusura dei centri che li hanno costretti a vivere in strada?
  6. Qui bisogna capire bene chi è che appende questi striscioni e chi è che li rimuove o ordina di rimuoverli. Ho già scritto che se io appendo al balcone di casa mia uno striscione di protesta privo di contenuti incivili, contrari al buon costume, offensivi, falsi o diffamatori, nessuno, ripeto NESSUNO, nemmeno i pompieri con uno scalone automatico, nemmeno la Digos con le pistole e i mitra spianati, nemmeno l'Arcangelo Gabriele disceso dal cielo può permettersi di venire a rimuoverlo. Questo finché vale l'articolo 21 della Costituzione. E ho aggiunto che chi osasse violarlo a casa mia, dovrebbe passare sul mio cadavere, ma prima di farlo, e questo è certo come la morte, rischierebbe molto seriamente pure lui, a meno che non fosse immortale come l'Arcangelo Gabriele, di rimetterci le penne. Se "Zorro" era il proprietario di quel balcone su piazza Duomo, dove ha appeso la striscione con la scritta RESTIAMO UMANI, nel momento in cui la Digos si è presentata a casa sua, io al suo posto avrei estratto la spada. E se gli agenti avessero osato insistere, la spada purtroppo l'avrei usata. Naturalmente, se fosse sopravvissuto allo scontro sanguinoso, Zorro sarebbe stato arrestato e processato, ma avrebbe avuto la solidarietà di tutti gli italiani liberi, e vorrei vedere vedere il giudice che avesse osato condannare un cittadino che ha difeso la Costituzione. La quale vale più, molto più di qualsiasi vita umana, di quella di Zorro, della mia o di quella di un agente della Digos. Naturalmente io non posso invitare pubblicamente tutti i cittadini alla LOTTA E ALLA RESISTENZA, CON OGNI MEZZO E FINO ALL'ULTIMO SANGUE contro chi da oggi in poi si permettesse di violare, a casa loro, il loro sacrosanto diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero senza offendere nessuno, diritto sancito dall'ARTICOLO 21. Ho solo ribadito come mi regolerei io. Diverso il caso in cui il legittimo proprietario dell'immobile, dopo avere autorizzato terzi ad appendere un legittimo striscione di protesta, acconsente all'ordine di rimozione emesso dall'autorità. In questo caso quel proprietario è un codardo, ma resta la palese violazione dell'articolo 21 da parte dell'autorità. E qui si pone un enorme problema politico. Che DEVE essere assolutamente risolto. Prima di tutto sul piano disciplinare. Chi ha emesso un ordine del genere ha violato la Costituzione e ha commesso un gravissimo sopruso, dunque, come minimo, DEVE ESSERE RIMOSSO dalla carica che ricopre. Fosse anche un questore, un prefetto, un dirigente del Viminale o il ministro dell'Interno stesso. Naturalmente la CENSURA, di qualsiasi segno, va SEMPRE condannata. Non si può estromettere da una fiera del libro un editore solo perché si dichiara fascista, come è successo a Torino. Intanto continuano le rimozioni di striscioni e i sequestri di telefonini. A questo punto non si può più ignorare il problema politico. Tutte le forze democratiche, ma soprattutto il CAPO DELLO STATO, supremo garante della Costituzione, hanno il DOVERE di intervenire. Francamente sono sorpreso e preoccupato per il silenzio del presidente Mattarella su questi ripetuti ab.usi di potere, su queste inammissibili e intollerabili CENSURE. Confido in un suo prossimo, durissimo monito. In mancanza del quale dovrebbe essere il POPOLO SOVRANO, tradito dai suoi rappresentanti, a riprendersi i propri diritti, e con mezzi ben diversi che gli striscioni appesi alle finestre. Ma qui sono molto scettico: dopo la fine della RESISTENZA antifascista gli italiani hanno dato più prove di codardia che di coraggio.
  7. E’ disposto a morire ?? Ahahahaha !! Non si e’ reso disponibile manco ad andare davanti ai giudici !! Ma cosa vuoi che si autodisponga l’*** padano ...!!
  8. ma come?....... tutti con il pugno chiuso? signor director, permetta una domanda: di cosa dovrebbe trattare il nuovo dipartimento del Mef,?
  9. e un calcio nel Q a tutti due
  10. mi sembra abbia detto: per voi, per l'Italia, per i miei figli sono disposto a morire. Le parole sono ad effetto, ma io mi sono chiesto e gli avrei chiesto: "quando, come, dove e perchè".......ma sarebbe stato tutto più semplice dirgli: " buttati subito.......di testa però che il palco non è troppo alto"
  11. Oggi
  12. Non c'è la cultura di proteggere le vittime, interessarsi a loro e ascoltarle. Purtroppo vale per tante cose, vedi il caso Cucchi o episodi "banali" (tra virgolette) come gli insulti razzisti a Mihajlovic ricevuti dagli sbirri.
  13. Noto che il Cazzaro Telecronista non ci informa circa il proseguimento degli Internazionali di Tennis di Roma . Su Cazzaro , notiziaci un po’ su Berrettini ( il Matteo che piace agli italiani ). Chi ha eliminato ?? La finale a quando ?? Ahahaha ...O’ Iettatore !!
  14. Beh , insomma , sentir parlare di “Pomiciate” da chi “Pomicia “ con i razzoleghisti , provoca una spontanea reazione di involontaria comicità . Sto Cazzaro non ha proprio contezza della sua ridicolaggine ...!!
  15. Anche questo e’ un ottimo testimonial , Kompagno ...
  16. Vero , il parentado tira ancora ...
  17. No , non va bene . E’ anticostituzionale . Non se po fa’, Kompagno !!
  18. Chi doveva controllare , Kompagno ??
  19. Successo galattico ?? Masse di persone spostate ?? Almeno di mattina bevi di meno ...!! https://www.facebook.com/dinoidavide/videos/10157289963474721/
  20. Parlamento europeo ✔@Europarl_IT La superstar dell'#Eurovision @conchitawurst ha qualcosa di importante da dirti "Penso che siano le elezioni più importanti della nostra vita: andate a votare!" http://www.stavoltavoto.eu 82 22:08 - 18 mag 2019 tenetevi forte!!!! aprite solo se siete maggiorenni!!!! https://twitter.com/i/status/1129841083007946752
  21. per il successo galattico in piazza Duomo a Milano,che ha mosso masse di persone per bene e pacifiche da tutta italia e dall'estero,a che è venuto in mente a qualche inutile burlone rosico?? che possa essere l'inutile losoio?? o ah.ahahahha? o il di_vino in trasferta padana?????scartato wronschi:è troppo magro!!
  22. Il conducente dello scuolabus Deniss Panduru accusato dei reati di fuga in caso di incidente con danni alle persone, lesioni personali colpose plurime e guida in stato di ebbrezza ne ha di precedenti. Questo accade quando assumi immigrati al posti di italiani Precedenti per maltrattamenti e violenza sessuale in ambito familiare (2017), lesioni personali e minacce dopo una lite in strada (2016) e guida in stato di ebbrezza con ritiro della patente (2017). I continua su: https://www.fanpage.it/padova-violenza-sessuale-lesioni-e-gli-altri-precedenti-dellautista-ubriaco-dello-scuolabus/ http://www.fanpage.it/ Il 51enne romeno, nel marzo 2017 era già stato sorpreso alla guida in stato di ebbrezza, con valori di alcol nel sangue 3 volte oltre i limiti. Gli era stata ritirata la patente e sequestrato il mezzo, restituitogli in custodia cautelare dal solito magistrato. Poche ore dopo, era stato trovato alla guida dello stesso veicolo. Precedenti anche per lesioni personali, minacce e maltrattamenti. Finito al centro di un caso di violenza sessuale. Ah, guardate i giornali cosiddetti indipendenti!! o ve volete apolitici!!:sulla nazionalita' manco una parola!!
  23. contano i soldi!! gia',quelli che secondo i benefattori delle sx sono dei morti di fame,scappati dalla fame e guerre!!contano i soldi su come spenderli in italia!! dove ,li avranno presi?? da chi?? l'onu indaghi!! ah.ahahaha pure https://streamable.com/yjz78
  24. qualcuno lo dica a quelli dell'onu!!! Operazione antidroga della Squadra Mobile di Vicenza che ieri pomeriggio, nei pressi di Campo Marzo, ha fermato e poi arrestato due nigeriani richiedenti asilo, senza precedenti penali e arrivati qualche anno fNico Mobaik, 37 anni e Desmond Igbinigun, 30 anni, attorno alle 15.30 erano sbarcati in città da un treno, con una valigia di grandi dimensioni al cui interno stati poi rinvenuti 15 kg di droga, suddivisa in sacchetti coperti di cellophane, destinata al mercato vicentino, che venduta sul mercato al dettaglio avrebbe garantito guadagni compresi tra i 30 e i 35 mila euro. Ai due sono stati sequestrati anche 610 euro in contanti, ritenuti frutto dell’attività illecita.
  25. Tutto oggi: la Sea Watch che ‘attacca’ Lampedusa in un’azione equiparabile ad un atto di terrorismo, l’Onu che scrive proprio perché l’Italia apra i porti. Tutto, nel giorno della grande manifestazione sovranista di Milano L’Alto commissariato dell’Onu per i diritti umani, incarico dall’alta prosopopea ma nullo nella pratica, ha scritto una delirante letteri al governo italiano in cui intima il ritiro delle direttive emanate dal ministero dell’Interno per vietare l’accesso delle navi Ong ai porti italiani. Perché “la direttiva può incidere in maniera grave sui diritti dei migranti, compresi i richiedenti asilo e le vittime – o potenziali – della tratta” e l’Onu critica anche la bozza del decreto sicurezza bis, approdato ieri in pre-consiglio dei ministri per un primo esame. Quindi abbiamo un entità sovranazionale che, dopo tutte le varie corti sovranazionali, si intromette nel processo democratico italiano. Avessimo un presidente della repubblica, invece di Mattarella, alzerebbe la propria voce in difesa della sovranità nazionale.risposta del leader della lega:
  26. I Il prossimo Cdm, previsto al massimo per il prossimo lunedì sera, dovrà rinnovare la Ragioneria generale dello Stato e i vertici della Guardia di finanza. Ma c’è anche la nascita di un nuovo dipartimento del Mef, che Tria vorrebbe ad Alessandra Dal Verme. Sfumata per lei la possibilità di diventare il prossimo ragioniere generale, la Dal Verme dovrebbe andare a dirigere il nuovo braccio del Mef che andrà a gestire il settore degli investimenti.
  1. Carica più attività