PER IL SIG MARZIANO

122529004_1087649271653546_2756712471459340650_o.jpg?_nc_cat=100&ccb=2&_nc_sid=8bfeb9&_nc_ohc=LLXFcvo3sdYAX_Tya-e&_nc_oc=AQn8Csi-1xzwbB8Z2oNqAoy7OCLJnR1ii0okUfgfJWbLMe6PXw6FNwp5F7sXlPbp8xQ&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=1c84de9dc62e4fa0a3a5a60aac14f170&oe=5FB70521

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

VOGLIAMO  TORNARE  AL  PIENO NELLE  TERAPIE  INTENSIVE  , QUESTO  SI  AUGURA  IL  MARZIANO E  IL  SUO MENTORE   IL  COSO CAPITANFRACASSA   E CAMERATI  VARI 

L'anziano signore che vedete in questa foto si chiama Lucio. E questo non è uno scatto risalente a marzo, ma a due giorni fa. Anche Lucio, purtroppo, è finito in terapia intensiva. Significa che non solo non potrà avere alcun contatto ma nemmeno ricevere visite dalle persone a lui più care. Solo, completamente solo, se non fosse per i medici. In questa fotografia tenera e al contempo dolorosa, è con una videochiamata che Lucio riesce a comunicare con suo figlio. A sentire la sua voce, a poterne vedere l'immagine. Come Lucio, sono ormai tante le persone ricoverate negli ultimi giorni. E diverse sono quelle finite in terapia intensiva. Ognuno di noi, nel proprio piccolo, può però fare la differenza mantenendo comportamenti responsabili. Ricordiamocelo sempre. 

122706222_10158203133631896_4792954298434965548_n.jpg?_nc_cat=1&ccb=2&_nc_sid=730e14&_nc_ohc=nJZvNOJekZ4AX8zJUT2&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=eb90fcc34970372bddad4453ecc3ad30&oe=5FB9C67C

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, pm610 ha scritto:

VOGLIAMO  TORNARE  AL  PIENO NELLE  TERAPIE  INTENSIVE  , QUESTO  SI  AUGURA  IL  MARZIANO E  IL  SUO MENTORE   IL  COSO CAPITANFRACASSA   E CAMERATI  VARI 

L'anziano signore che vedete in questa foto si chiama Lucio. E questo non è uno scatto risalente a marzo, ma a due giorni fa. Anche Lucio, purtroppo, è finito in terapia intensiva. Significa che non solo non potrà avere alcun contatto ma nemmeno ricevere visite dalle persone a lui più care. Solo, completamente solo, se non fosse per i medici. In questa fotografia tenera e al contempo dolorosa, è con una videochiamata che Lucio riesce a comunicare con suo figlio. A sentire la sua voce, a poterne vedere l'immagine. Come Lucio, sono ormai tante le persone ricoverate negli ultimi giorni. E diverse sono quelle finite in terapia intensiva. Ognuno di noi, nel proprio piccolo, può però fare la differenza mantenendo comportamenti responsabili. Ricordiamocelo sempre. 

122706222_10158203133631896_4792954298434965548_n.jpg?_nc_cat=1&ccb=2&_nc_sid=730e14&_nc_ohc=nJZvNOJekZ4AX8zJUT2&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=eb90fcc34970372bddad4453ecc3ad30&oe=5FB9C67C

Cosa vuole che gliene importi di Lucio a un marziano di m.e.r.da ??

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, pm610 ha scritto:

VOGLIAMO  TORNARE  AL  PIENO NELLE  TERAPIE  INTENSIVE  , QUESTO  SI  AUGURA  IL  MARZIANO E  IL  SUO MENTORE   IL  COSO CAPITANFRACASSA   E CAMERATI  VARI 

L'anziano signore che vedete in questa foto si chiama Lucio. E questo non è uno scatto risalente a marzo, ma a due giorni fa. Anche Lucio, purtroppo, è finito in terapia intensiva. Significa che non solo non potrà avere alcun contatto ma nemmeno ricevere visite dalle persone a lui più care. Solo, completamente solo, se non fosse per i medici. In questa fotografia tenera e al contempo dolorosa, è con una videochiamata che Lucio riesce a comunicare con suo figlio. A sentire la sua voce, a poterne vedere l'immagine. Come Lucio, sono ormai tante le persone ricoverate negli ultimi giorni. E diverse sono quelle finite in terapia intensiva. Ognuno di noi, nel proprio piccolo, può però fare la differenza mantenendo comportamenti responsabili. Ricordiamocelo sempre. 

122706222_10158203133631896_4792954298434965548_n.jpg?_nc_cat=1&ccb=2&_nc_sid=730e14&_nc_ohc=nJZvNOJekZ4AX8zJUT2&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=eb90fcc34970372bddad4453ecc3ad30&oe=5FB9C67C

Il sig. Lucio (dalla foto..)è una terapia intensiva a bassa intensità, difatto avrebbe un buco in gola con attaccati un respiratore e sarebbe  privo di coscienza, invece in pochi giorni sarà messo in reparto ordinario..e poi pure chi sta in isolamento fiduciario a casa deve restare da solo, data presunta contagiosita' ,lo avevamo già detto che a voi gufi allarmisti il virus vi ha dato di volta al cervello, siete bravi solo a creare panico e dire st*ro*nz@*t&..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Il sig. Lucio (dalla foto..)è una terapia intensiva a bassa intensità, difatto avrebbe un buco in gola con attaccati un respiratore e sarebbe  privo di coscienza, invece in pochi giorni sarà messo in reparto ordinario..e poi pure chi sta in isolamento fiduciario a casa deve restare da solo, data presunta contagiosita' ,lo avevamo già detto che a voi gufi allarmisti il virus vi ha dato di volta al cervello, siete bravi solo a creare panico e dire st*ro*nz@*t&..

"Il sig. Lucio (dalla foto..)è una terapia intensiva a bassa intensità, difatto avrebbe un buco in gola con attaccati un respiratore e sarebbe  privo di coscienza"

EDDAI, INFETTATI E FACCI VEDERE COME SI STA BENE DENTRO AL CASCO PER LA VENTILAZIONE POLMONARE........

PEZZODIMERDA.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

avevamo già detto che a voi gufi allarmisti il virus vi ha dato di volta al cervello, siete bravi solo a creare panico e dire st*ro*nz@*t&..

xxxxxxxxxxxxx

quindi lei sig marziano sta già morendo di paura ed è per questo che non corre ad infettarsi per dimostrare che il covid 19 è solo una influenza di poco conto.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come sta Massimo Giannini

"Esco dal tunnel - scrive - dopo tre settimane esatte di buio. Sono ancora positivo, ma dopo 21 giorni di Covid e almeno tre senza più sintomi posso proseguire la quarantena a domicilio. C'è un drammatico bisogno di posti letto, per ricoverare i tanti, troppi pazienti gravi che arrivano in continuazione".

"Quando sono entrato io, solo al mio piano, eravamo in 18. Ora ce ne sono 84. Oltre la metà ha meno di 54 anni, ed è intubata e pronata. Una "procedura" terrificante, che mi sono fatto raccontare. Ti sedano, ti infilano un tubo nei polmoni, e da quel momento su di te scende la notte di un tempo infinito e un luogo indefinito".

Chi guarisce un certo punto viene estubato: "Ti risvegliano e allora devi solo sperare di avere ancora un po' di fiato in gola per gridare ce l'ho fatta. Se non accade, te ne vai senza saperlo, e senza che un familiare, un parente, un amico possano averti dato l'ultima carezza. Tutto questo mi è stato risparmiato. Lascio il mio letto a chi sta peggio di me, in attesa di un primo tampone finalmente negativo. Non so quando arriverà, e non mi importa. Tra tanti "sommersi" che ho visto in questa avventura, io sono tra i "salvati".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

"Il sig. Lucio (dalla foto..)è una terapia intensiva a bassa intensità, difatto avrebbe un buco in gola con attaccati un respiratore e sarebbe  privo di coscienza"

EDDAI, INFETTATI E FACCI VEDERE COME SI STA BENE DENTRO AL CASCO PER LA VENTILAZIONE POLMONARE........

PEZZODIMERDA.

Lei ha bisogno dello psicologo, non si permetta di indirizzarci questi epiteti ,si sente puzza di pesce nei suoi post, come un sempliciotto qualunquista da x scontato e per assioma  che terapia intensiva sia ventilazione polmonare, non lo è ..insomma il classico gufo allarmista che fa l'ipotesi peggiore, del resto la stessa Federica Pellegrini è positiva con sintomi, eppure, in isolamento fiduciario a casa in modo precauzionale, altri sono in reparto ordinario, alcuni in terapia intensiva a bassa o media intensità di cura, i casi sono molteplici 

Poi ci sono...i.. (quei pochi ) testedicazzo..come lei..che fanno di tutta un erba un fascio ,e soprattutto in modo infimo,esagerando nei toni,danno messaggi fuorvianti, se lo metta in testa...chiunque è positivo deve stare in isolamento e vi sono gradi diversi di esposizione e manifestazioni del virus..

Ma vaff..

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marzianobravo ha scritto:

Lei ha bisogno dello psicologo, non si permetta di indirizzarci questi epiteti ,si sente puzza di pesce nei suoi post, come un sempliciotto qualunquista da x scontato e per assioma  che terapia intensiva sia ventilazione polmonare, non lo è ..insomma il classico gufo allarmista che fa l'ipotesi peggiore, del resto la stessa Federica Pellegrini è positiva con sintomi, eppure, in isolamento fiduciario a casa in modo precauzionale, altri sono in reparto ordinario, alcuni in terapia intensiva a bassa o media intensità di cura, i casi sono molteplici 

Poi ci sono...i.. (quei pochi ) testedicazzo..come lei..che fanno di tutta un erba un fascio ,e soprattutto in modo infimo,esagerando nei toni,danno messaggi fuorvianti, se lo metta in testa...chiunque è positivo deve stare in isolamento e vi sono gradi diversi di esposizione e manifestazioni del virus..

Ma vaff..

Pezzodimmerda.

Sonomesi che scrivi: "Infetto non vuol dire malato".

Ti ho sfidato a scrivere: "Infetto non vuol dire contagioso".

SCRIVILO SE HAI CORAGGIO, EMERITO PEZZODIMMERDA.

Sennò infettati e vai a t.ro.mbare tua sorella:

Tanto, SICURAMENTE,  se la infetti non si ammala.

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per  fortuna  non  ci  sono  questi , chissà  come  saremmo ridotti   altrimenti....

122851762_349434026125985_1646633173453237038_n.jpg?_nc_cat=107&ccb=2&_nc_sid=dbeb18&_nc_ohc=pC897dIPqgQAX-NXyIY&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=9b07bcd0c46625e9a20d1a43ac1af926&oe=5FBBB37D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963