accordo whirlpool: di napoli fatto!!! ahahahahahaha

Lo stabilimento di Napoli della Whirlpool chiuderà il primo novembre. Ad annunciarlo, oggi,  è stata l'azienda statunitense. Furiosi i lavoratori, che ora si sentono traditi dal governo e, in particolare, dal Mise, il ministero dello Sviluppo economico guidato da Luigi Di Maio dal giugno del 2018 allo scorso 5 settembre.  Proprio l'attuale ministro degli Esteri, in un post pubblicato su Facebook il 30 ottobre del 2018, scriveva da capo del Mise: «Whirlpool non licenzierà nessuno e, anzi, riporterà in Italia parte della sua produzione che aveva spostato in Polonia. Questo è il frutto di una lunga contrattazione che siamo riusciti a chiudere al ministero dello Sviluppo Economico. Sono quindi orgoglioso di dire che ce l'abbiamo fatta: stiamo riportando lavoro in Italia!». Un annuncio, anzi, una promessa, che ora torna indietro contro Di Maio come un boomerang, rilanciato dai social.Ve lo ricordate???? vero geometra filini?? che diceva???

44933796_1959727650730438_2196893003312791552_o.jpg?_nc_cat=106&ccb=2&_nc_sid=8024bb&_nc_ohc=H3dn6LGr6scAX9dh9V0&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&tp=6&oh=0f70eea7efa716ce9a1e1aa743b9f2d1&oe=5FB925C7

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

l’allora ministro dello Sviluppo Economico Di Maio promette un decreto che permetterebbe a Whirlpool di accedere a una decontribuzione nei prossimi 15 mesi, con sgravi fiscali sugli oneri relativi ai contratti di solidarietà.( con i nostri soldi!!!) Il dl mette a disposizione 10 milioni per il 2019 e 6,9 milioni per il 2020. Niente da fare il management risponde picche al ministro pentastellato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963