Perle Bibbiesche

La bibbia é tutta la Parola di Dio. Sta scritto 

Giovanni 5:46 Infatti, se credeste a Mosè, credereste anche a me; poiché egli ha scritto di me. 47 Ma se non credete ai suoi scritti, come crederete alle mie parole?»

Luca 16 Abraamo rispose: "Se non ascoltano Mosè e i profeti, non si lasceranno persuadere neppure se uno dei morti risuscita"».

Cristo é resuscitato e nessuno vi crede. Credono alla madonna che non é mai risuscitata. 

Se conosci i comandamenti osserverai il 4* comandamento, oppure osservi il giorno del sole, la domenica, come i pagani?! 

Vedo che non sai cosa sia la bibbia e cosa significa, essa è composta da 73 libri dall'inizio alla fine. I farisei aggiunsero molti precetti umani, come oggi, i comandamenti non sono mai stati cambiati e sono in vigore ancora oggi. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

119 messaggi in questa discussione

14 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

I farisei aggiunsero molti precetti umani, come oggi, i comandamenti non sono mai stati cambiati e sono in vigore ancora oggi. 

i dieci comandamenti che non sono mai stati cambiati e non si possono cambiare si possono però riassumere in  due, il primo è amare il signore Dio nostro sopra ogni cosa, il secondo è simile al primo,  amare il prossimo,     visto che ogni uomo è immagine di Dio             non ti puoi fermare alla lettura della  bibbia, devi leggere anche il vangelo senza fare confusione fra vecchio e nuovo testamento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa vuol dire non fare confusione fra VT e NT? Ma chi ti ha insegnato che ci sia differenza?! Chi ti ha insegnato che una parte si chiama bibbia e l'altra chi chiamano Vangeli?! La bibbia é tutta una non una parte. 

Se, é non si possono cambiare, osservi o non osservi i primi quattro comandamenti che insegnano come adorare il vero Dio è Padre di tutti?! 

Se vuoi, rispondi alle domande già poste.. Grazie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

Cosa vuol dire non fare confusione fra VT e NT

nel nuovo testamento c'è il completamento delle promesse fatte nel primo dove si prometteva l'arrivo de figlio di Dio e  con la nascita  di Gesù  queste promesse si sono  realizzate, gli evangelisti ci narrano nel vangelo quello che è avvenuto , la nascita di Gesù la sua morte in croce e la sua resurrezione; nel corso della storia c'è chi non ha riconosciuto  e non riconosce Gesù come il messia, gli ebrei, tanto per fare un esempio sono ancora li che lo attendono, aspettavano un eroe, un condottiero che li liberasse dal dominio dei romani e non si riconobbero in un Dio che si fa uomo e che non  nasce   nella reggia di un re ma in una stalla , che per vivere fa il falegname, che si fa umile, che si fa crocifiggere al posto nostro, tutto l'opposto di quello che il mondo, nella sua logica e nel suo modo di pensare,  si aspetterebbe 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le promesse ancora non si sono realizzate del tutto.

Gli Apostoli , erano quelli che annunciavano il vangelo, la buona notizia, la venuta del Regno di Dio sulla  terra

sugli Ebrei c'è una precisa profezia, questo argomento, si trova nella bibbia 

ma sui cosi detti cristiani che non vi credono, è molto peggio

 

Marco 1:1

Inizio del vangelo di Gesù Cristo Figlio di Dio.

15 E disse loro: «Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. 16 Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato.

Luca 2:16

Andarono in fretta, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia;

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ti puoi fermare alla Bibbia, devi leggere anche i vangeli altrimenti rimani nella penombra con il rischio oltretutto di interpretare male  quello che leggi e fare la fine dei testimoni di geova che  interpretando a modo loro quello che leggono non si fanno fare le trasfusioni di sangue; 

Certamente che non ci facciamo fare le trasfusioni, con il costante pericolo di malattie!!! Vallo a spiegare a tutte le migliaia di persone che nel corso del tempo sono state infettate da varie malattie gravi con la perdita della vita!! Molti dopo anni stanno ancora aspettando il risarcimento. Hai mai sentito parlare dei sostituti del sangue? Forse dirai che non fanno lo stesso effetto del sangue, ma con una buona programmazione e prevenzione si possono evitare gravi conseguenze causate dalla trasfusione. Come mai quando devi subire un intervento chirurgico ti fanno firmare il consenso alla trasfusione? Se è proprio cosi efficace, perchè i medici e le strutture sanitarie si tutelano legalmente? Dato che Dio ha proibito l'uso del sangue in Atti 15:20 (astenersi dal sangue e non solo mangiarlo) e dato che ci ha creati, sa meglio di noi cosa ci fa bene o male, e non credo proprio che se ha detto di non mangiare il sangue volesse dire potete trasfonderlo. Se il tuo medico ti dice di non bere alcolici, puoi farteli per endovena? Non sarebbe assurdo? Comunque la nostra posizione è una questione puramente di ubbidienza a Colui che ci ha creato, la posizione medica viene in secondo piano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, gianchi2020 ha scritto:

Certamente che non ci facciamo fare le trasfusioni, con il costante pericolo di malattie!!

le trasfusioni non si fanno per divertimento, si fanno per necessità e il pericolo di trasmettere malattie è ampiamente superato dal  vantaggio di salvare una vita;  donare il sangue è un atto di amore e milioni di persone sul pianeta terra si sono salvate grazie alla donazione del sangue

https://m.famigliacristiana.it/blogpost/donare-un-po-del-proprio-sangue-e-un-atto-di-amore.htm

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, gianchi2020 ha scritto:

non ti puoi fermare alla Bibbia, devi leggere anche i vangeli altrimenti rimani nella penombra con il rischio oltretutto di interpretare male  quello che leggi e fare la fine dei testimoni di geova che  interpretando a modo loro quello che leggono non si fanno fare le trasfusioni di sangue; 

Certamente che non ci facciamo fare le trasfusioni, con il costante pericolo di malattie!!! Vallo a spiegare a tutte le migliaia di persone che nel corso del tempo sono state infettate da varie malattie gravi con la perdita della vita!! Molti dopo anni stanno ancora aspettando il risarcimento. Hai mai sentito parlare dei sostituti del sangue? Forse dirai che non fanno lo stesso effetto del sangue, ma con una buona programmazione e prevenzione si possono evitare gravi conseguenze causate dalla trasfusione. Come mai quando devi subire un intervento chirurgico ti fanno firmare il consenso alla trasfusione? Se è proprio cosi efficace, perchè i medici e le strutture sanitarie si tutelano legalmente? Dato che Dio ha proibito l'uso del sangue in Atti 15:20 (astenersi dal sangue e non solo mangiarlo) e dato che ci ha creati, sa meglio di noi cosa ci fa bene o male, e non credo proprio che se ha detto di non mangiare il sangue volesse dire potete trasfonderlo. Se il tuo medico ti dice di non bere alcolici, puoi farteli per endovena? Non sarebbe assurdo? Comunque la nostra posizione è una questione puramente di ubbidienza a Colui che ci ha creato, la posizione medica viene in secondo piano.

Allora osservi anche il Sabato non mangi carne di animali impuri, riconosci Gesù Cristo che é sempre esistito?! 

Della storia che hai accennato, meglio non parlarne, uomini senza scrupoli hanno fatto questo, non ha nulla a che dare con le trasfusioni oneste. Ogni intervento bisogna sempre firmare il consenso... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/11/2020 in 19:32 , etrusco1900 ha scritto:

le trasfusioni non si fanno per divertimento, si fanno per necessità e il pericolo di trasmettere malattie è ampiamente superato dal  vantaggio di salvare una vita;  donare il sangue è un atto di amore e milioni di persone sul pianeta terra si sono salvate grazie alla donazione del sangue

https://m.famigliacristiana.it/blogpost/donare-un-po-del-proprio-sangue-e-un-atto-di-amore.htm

 

 

Un atto di amore è salvare una vita senza la consapevolezza di arrecare un danno permanente con il rischio della morte. La trasfusione è un trapianto di organo, e tutti sanno cosa significa anche a lunga scadenza. Se Dio ha ritenuto bene di darci questo comando di "astenerci dal sangue" sapeva bene cosa comportava. Dio non ha dato tante spiegazioni sul perchè, come per esempio, non ha dato tante spiegazione sulla moralità sessuale, o sull'abuso di alcolici o droghe, tabacco, benchè si continua a morire per aids, sifilide, epatite, tumore, e altri comportamenti tutti correlati e contrari alla morale biblica. Perciò ritengo che l'ubbidienza alla legge di Dio contribuisce maggiormente alla nostra salute.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 13/11/2020 in 08:14 , lagraziaviva ha scritto:

Allora osservi anche il Sabato non mangi carne di animali impuri, riconosci Gesù Cristo che é sempre esistito?! 

Della storia che hai accennato, meglio non parlarne, uomini senza scrupoli hanno fatto questo, non ha nulla a che dare con le trasfusioni oneste. Ogni intervento bisogna sempre firmare il consenso... 

Ripeto: non siamo più sotto la legge mosaica che richiedeva di non mangiare animali impuri, poichè Cristo ha adempiuto la Legge. Riconosco il ruolo fondamentale di Cristo nell'adempimento delle profezie anche se come dice Col. 1:15 "lui (Gesù) è l'immagine dell'Iddio invisibile, il primogenito di tutta la creazione". Se è definito il primogenito deduco che abbia avuto un inizio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/11/2020 in 16:15 , gianchi2020 ha scritto:
56 minuti fa, gianchi2020 ha scritto:

Ripeto: non siamo più sotto la legge mosaica che richiedeva di non mangiare animali impuri, poichè Cristo ha adempiuto la Legge. Riconosco il ruolo fondamentale di Cristo nell'adempimento delle profezie anche se come dice Col. 1:15 "lui (Gesù) è l'immagine dell'Iddio invisibile, il primogenito di tutta la creazione". Se è definito il primogenito deduco che abbia avuto un inizio.

 

Puoi credere come vuoi ma non é biblico, dedurre non ha senso. Primogenito cosa vuol dire?! Di quale creazione?! Le risposte stanno nella bibbia, trovarle. 

Quale legge Gesù Cristo ha adempiuto?! 

Matteo

Non pensate che io sia venuto per abolire la legge o i profeti; io sono venuto non per abolire ma per portare a compimento.

Dovresti spiegare bene con passi biblici. Il pensiero personale non vale. Grazie 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Bibbia è stata anche scritta 2000 anni fa. Non può certo avere la risposta a tutto quello che accade al giorno d'oggi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La bibbia é la Parola di Dio non di un uomo

Matteo24 Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo. 37 Come fu ai giorni di Noè, così sarà alla venuta del Figlio dell'uomo. 38 Infatti, come nei giorni prima del diluvio si mangiava e si beveva, si prendeva moglie e s'andava a marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell'arca, 39 e la gente non si accorse di nulla, finché venne il diluvio che portò via tutti quanti, così avverrà alla venuta del Figlio dell'uomo.

 

Numeri 23:19

Dio non è un uomo, da poter mentire,
né un figlio d'uomo, da doversi pentire.
Quando ha detto una cosa non la farà?
O quando ha parlato non manterrà la parola?

Nella storia nulla è cambiato 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/11/2020 in 18:46 , lagraziaviva ha scritto:

Puoi credere come vuoi ma non é biblico, dedurre non ha senso. Primogenito cosa vuol dire?! Di quale creazione?! Le risposte stanno nella bibbia, trovarle. 

Quale legge Gesù Cristo ha adempiuto?! 

Matteo

Non pensate che io sia venuto per abolire la legge o i profeti; io sono venuto non per abolire ma per portare a compimento.

Dovresti spiegare bene con passi biblici. Il pensiero personale non vale. Grazie 

Quando si parla di un primogenito comprendo che ne sono seguiti altri e che il primo, in questo caso Gesù, deve  per forza aver avuto un inizio da qualcun'altro che l'ha creato, dato che si parla del principio di tutta la creazione proprio come dice Col. 1:15. Poi citando Mat. 24:36  mi confermi che Gesù è inferiore a Dio Padre, perciò l'unico che non ha mai avuto un principio è Geova Dio poichè sal. 90:2 dice che "Da sempre e per sempre tu sei Dio". in nessun versetto della Bibbia si dice la stessa cosa di Gesù. Gesù ha adempiuto tutte le profezie scritte che si riferivano a lui, in questo modo ha adempiuto, in altre parole "ha portato a compimento" quello che era predetto nel Vecchio Testamento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È inutile insistere su quello che non si vuol comprendere. 

 

Ebrei 7:3

È senza padre, senza madre, senza genealogia, senza inizio di giorni né fin di vita, simile quindi al Figlio di Dio. 

Buono studio che Dio Padre ti dia intendimento, in Cristo Gesù presto venga 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando si parla di primogenito e non si legge bene per comprendere a cosa si riferisce, é solo una scusa per giustificare il falso 

Sta scritto 

Colossesi 1:18

Egli è il capo del corpo, cioè della chiesa; è lui il principio, il primogenito dai morti, affinché in ogni cosa abbia il primato.

Apocalisse 1:5

e da Gesù Cristo, il testimone fedele, il primogenito dei morti e il principe dei re della terra.
A lui che ci ama, e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue

Romani 8:29

Perché quelli che ha preconosciuti, li ha pure predestinati a essere conformi all'immagine del Figlio suo, affinché egli sia il primogenito tra molti fratelli;

Gesù Cristo è il primo risorto, il primogenito risorto dai morti. 

Egli è il primo della nuova creazione. 

 

Salmi 89:27

Io inoltre lo costituirò mio primogenito,
il più eccelso dei re della terra.

Luca 2:7

ed ella diede alla luce il suo figlio primogenito, lo fasciò, e lo coricò in una mangiatoia, perché non c'era posto per loro nell'albergo.

Gesù Cristo é quello che ha dato inizio alla creazione, il principio della creazione di ogni cosa. Gesù Cristo opera secondo la volontà del Padre e Dio di tutti. Egli è sempre esistito senza principio senza fine. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Col. 1:18, Apoc. 1:5, Rom. 8:29 giustamente si parla di Gesù come primogenito dai morti. Infatti è stato il primo a essere risuscitato senza ritornare a morire.                                                                           

Sal. 89:27 si parla in senso profetico di Gesù come primogenito di Dio Padre

Luca 2:7 infatti dice che Gesù è stato il primogenito figlio di Maria.

Riflessione: se Gesù non avesse avuto un inizio, questo vorrebbe dire che è alla pari di Dio Padre, ma se fosse cosi andrebbe contro le scritture come quella che ho già citato di Mat. 24:36.

Col. 1.15 identifica Gesù come primogenito di tutta la creazione e non dei risuscitati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Nel principio era la Parola e la Parola era presso Dio, e la Parola era Dio. 2 Egli (la Parola) era nel principio con Dio. 3 Tutte le cose sono state fatte per mezzo di lui (la Parola), e senza di lui nessuna delle cose fatte è stata fatta. 4 In lui era la vita, e la vita era la luce degli uomini. 5 E la luce risplende nelle tenebre e le tenebre non l'hanno compresa.

La Parola di Dio parla chiaro

Gesù Cristo è sempre esistito ed è Lui che ha dato inizio, principio, ad ogni cosa. 

Gesù Cristo è diventato Figlio di Dio Padre dopo essere venuto nella carne. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riflessione: se Gesù non avesse avuto un inizio, questo vorrebbe dire che è alla pari di Dio Padre, ma se fosse cosi andrebbe contro le scritture come quella che ho già citato di Mat. 24:36.

 

Se il Padre é Dio il Figlio cosa é?! È Dio come il Padre, hanno lo stesso Spirito Santo la stessa mente, stesso cuore. 

Se avesse un principio, sarebbe un uomo, non Dio. 

Non va affatto contro la Scrittura perché la Scrittura va letta e studiata con lo spirito di Dio e non con lo spirito umano. 

Certo che alla pari del Padre in Spirito, ed essendo sottomesso al Padre risulta che il Padre é maggiore. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa frase "Gesù Cristo è diventato Figlio di Dio Padre dopo essere venuto nella carne" non è coerente con Luca 3:38 dove si legge della genealogia di Gesù che andando a ritroso si scopre che Gesù in origine è figlio di Dio. 

Questa frase "Se avesse un principio, sarebbe un uomo, non Dio" contrasta con il fatto che anche gli angeli pur essendo delle creature spirituali non sono certamente degli uomini.

Anche questa frase "Certo che alla pari del Padre in Spirito, ed essendo sottomesso al Padre risulta che il Padre é maggiore" non concorda con Mat. 24:36 perchè dice che "in quanto a quel giorno e quell'ora, nessuno li conosce, ne gli angeli dei cieli ne il Figlio, ma solo il Padre" quindi il Figlio è anche inferiore non solo in sottomissione ma anche in conoscenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dio con Dio

Matteo 28:9

Quand'ecco, Gesù si fece loro incontro, dicendo: «Vi saluto!» Ed esse, avvicinatesi, gli strinsero i piedi e l'adorarono.

Non prendo lezioni da un uomo. 

Gesù Cristo è colui che sta assiso sul trono insieme al Padre e Dio di tutti. 

Matteo 28:18

E Gesù, avvicinatosi, parlò loro, dicendo: «Ogni potere mi è stato dato in cielo e sulla terra.

Se Gesù non è Dio come Dio il Padre, vana è la speranza di chi rende un culto senza credere. La vera pietra é Gesù Cristo gloria onore e potenza, presto venga il Suo Regno qui sulla terra 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

X lagraziaviva e gianchi2020:

Voi che credete nella Bibbia e non siete neanche d'accordo tra di voi su chi è il Padre e chi è il Figlio, né se è nato prima l'uno oppure l'altro. Come potete pensare che uno come me, abituato a ragionare con la propria testa, possa credere alle fandonie biblesche? E ancora neanche mi avede dato uno straccio di risposta in merito a ciò che dice Numeri 31 riguardo all'ordine che "Dio" (quello della Bibbia, non quello che ha creato l'Universo e tutto ciò che c'è dentro, noi compresi) a Mosè, di massacrare tutti i nemici, compresi donne e bambini, e permettendo ai soldati di tenere per sé stessi le bambine (e qualunque persona in grado di ragionare capisce per farci cosa). Oggi sarebbero considerati crimini di guerra. Invece di dibattere tra di voi, rispondete a me, una volta per tutte, cosicché non vi tedierò ancora con le mie domande. Ho letto male io la Bibbia? Non ho capito qualche frase? Cosa vi ci vuole a spiegarmi quel passo al quale ho fatto riferimento più sopra? Siete esperti, SI oppure NO?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono persa. La situazione sembra sfuggita di mano in questo thread :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, babylucia1991 ha scritto:

Mi sono persa. La situazione sembra sfuggita di mano in questo thread :D

Ti posso fare un breve riassunto di quello che ho capito io.

Una persona atea inizia una discussione citando un versetto biblico per dimostrare che la bibbia non condanna l’autoerotismo. Interviene un prete che ci informa che la bibbia, si, è stata ispirata da Dio, ma affinché il popolo  la capisca ci servono i preti a spiegarcela. E per spiegarcela secondo come a loro fa più comodo, un tempo ci insegnavano a pappagallo preghiere rigorosamente in latino. Insomma Dio ci avrebbe messo nelle mani di questi sfruttatori mangiapane a tradimento.

Contro il prete si schiera un Testimone di Geova e successivamente uno che non si è ben capito di religione sia e che cita a sproposito i versetti biblici che più gli fanno comodo di volta in volta. Questi ultimi due si mettono a battibeccare anche tra di loro sostanzialmente parlando del sesso degli angeli (cioè di argomenti che all’umanità non frega una cippa), tipo se è nato prima Dio o suo figlio, Gesù, oppure se sono nati contemporaneamente . Questo Gesù sarebbe nato da una donna per opera dell’idraul…ehm…cioè volevo dire per opera dello spirito santo.

Da ultimo sono intervenuto io che chiedo soprattutto al signor lagraziaviva di spiegarmi un versetto biblico in particolare, visto che lui li conosce così bene da citarli continuamente. Sto aspettando da mesi, ma nessuno, né il prete, né il Testimone di Geova, né tantomeno il profondo conoscitore della bibbia mi vogliono dare una risposta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedo che sei in grado di fare giudizio di quello che é stato scritto, visto che cito a caso quello che mi da piacere, ritengo che i versi citati da te sono a caso e non seguono il logico discorso. 

Levitico 26:25

Manderò contro di voi la spada, che farà vendetta per la trasgressione del mio patto; voi vi raccoglierete nelle vostre città, ma io manderò in mezzo a voi la peste e sarete dati in mano al nemico.

 

Luca 21:22

Perché quelli sono giorni di vendetta, affinché si adempia tutto quello che è stato scritto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963