NON CI STA COVIDDI......

Contrae il Covid-19 da un paziente: morto medico di famiglia napoletanoCronaca

Contrae il Covid-19 da un paziente: morto medico di famiglia napoletano.

Il dottor Celentano avrebbe contratto il Coronavirus per aver rimosso punti di sutura a un suo paziente asintomatico risultato poi positivo al Covid-19. E' morto all'ospedale Cotugno.

 

A TUTTI I NEGAZIONISTI, 

A TUTTI QUELLI CHE "NON ESISTE COVIDDI"

A TUTTI QUELLI CHE "INFETTO NON VUOL DIRE MALATO"

ANDATE AFFANKULO, MANICA DI STRRONZI !!!!

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

5 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Contrae il Covid-19 da un paziente: morto medico di famiglia napoletanoCronaca

Contrae il Covid-19 da un paziente: morto medico di famiglia napoletano.

Il dottor Celentano avrebbe contratto il Coronavirus per aver rimosso punti di sutura a un suo paziente asintomatico risultato poi positivo al Covid-19. E' morto all'ospedale Cotugno.

 

A TUTTI I NEGAZIONISTI, 

A TUTTI QUELLI CHE "NON ESISTE COVIDDI"

A TUTTI QUELLI CHE "INFETTO NON VUOL DIRE MALATO"

ANDATE AFFANKULO, MANICA DI STRRONZI !!!!

Il discorso è che si sta perdendo troppo tempo in operazioni inutili.

È veramente vergognoso che Conte abbia perso un minuto a parlare col Capitano del citofono accanto e addirittura 3 minuti con IoSonoGiorgiaChePiuGiorgiaNonSiPuo neanche con la solita filippica alla luna.

Il tempo è danaro, potrebbe scarseggiare e perdere tanto tempo prezioso in queste p@ugnette alla fine potrebbe essere determinante.

Pregasi vivamente di utilizzare il tempo per cose serie please.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

https://www.caffeinamagazine.it/italia/494713-massimo-galli-coronavirus-italia/?fbclid=IwAR0JaI21OVIHRLry-mLqXa3MIgFrWH_NbEd7dXNnQpewfafP_9sTfnlSyDo

Nuove importanti dichiarazioni del virologo dell’ospedale ‘Sacco’ di Milano, Massimo Galli. A far rumore è stata in particolare una delle frasi proferite dall’esperto, il quale ha riferito: “Non vedo morti di fame per le strade, ma morti di malattia negli ospedali”. Poi Galli ha proseguito ancora: “Da qui al lockdown credo che ci siano anche possibilità intermedie anche se meno si riesce a fermare il contagio e più si avvicina a questo tipo di scelta. Il lockdown è una cosa drammatica”.

Però ha puntualizzato Galli: “Ma allo stesso tempo molto semplice, quando non puoi fare altro allora chiudi tutto. L’estate ci ha dato ciò che ci ha dato. Tutto il sistema è stato carente. Questo è un Paese dove c’è differenziazione netta tra poteri in ambito sanitario, di competenza governativa e regionale. Quando si è in molti a poter decidere, spesso davanti ad un’emergenza si rischia di combinare guai. Meno litigiosità, più concretezza da portare a livello nazionale in maniera decisamente coerente”.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A TUTTI I NEGAZIONISTI, 

A TUTTI QUELLI CHE "NON ESISTE COVIDDI"

A TUTTI QUELLI CHE "INFETTO NON VUOL DIRE MALATO"

ANDATE AFFANKULO, MANICA DI STRRONZI !!!!

 

Naaaaa..........possono prendere il covid se non mettono la mascherina

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Zangrillo a volte si contraddice.
È una sua prescrizione: cambiare idea 3 volte al giorno, dopo i pasti, davanti alle telecamere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri a DiMartedì Floris ha chiesto alla biologa Barbara Gallavotti una spiegazione razionale, scientifica del fenomeno del negazionismo.

La risposta è ciò che da mesi ognuno di noi ha sempre pensato, sospettato, immaginato, senza avere le competenze e la grazia per spiegarlo in modo così chiaro.

“Nella mente di un negazionista” ha spiegato Gallavotti citando le teorie di Earl Miller, uno dei più importanti neuroscienziati al mondo, “forse avviene qualcosa di non molto dissimile da quello che accade in certe forme di demenza in cui le zone del cervello ricevono *** false e le inviano alla parte di cervello incaricata del pensiero razionale la quale fa degli sforzi per dare un senso a quelle ***( IN  FORMA  ZIONI  )  La parte del cervello dedicata al pensiero razionale confeziona quelle *** false in modo da renderle convincenti".

In parole povere, siamo tecnicamente di fronte a una forma di demenza, né più né meno.

Almeno ora abbiamo una spiegazione scientifica a questo delirio di massa. Ricordatevi di queste parole la prossima volta che ne incontrate uno.

***  in FORMA ZIONI NON  E' UNA  PAROLACCIA 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ieri a DiMartedì Floris ha chiesto alla biologa Barbara Gallavotti una spiegazione razionale, scientifica del fenomeno del negazionismo.

La risposta è ciò che da mesi ognuno di noi ha sempre pensato, sospettato, immaginato, senza avere le competenze e la grazia per spiegarlo in modo così chiaro.

“Nella mente di un negazionista” ha spiegato Gallavotti citando le teorie di Earl Miller, uno dei più importanti neuroscienziati al mondo, “forse avviene qualcosa di non molto dissimile da quello che accade in certe forme di demenza in cui le zone del cervello ricevono *** false e le inviano alla parte di cervello incaricata del pensiero razionale la quale fa degli sforzi per dare un senso a quelle ***( IN  FORMA  ZIONI  )  La parte del cervello dedicata al pensiero razionale confeziona quelle *** false in modo da renderle convincenti".

In parole povere, siamo tecnicamente di fronte a una forma di demenza, né più né meno.

Almeno ora abbiamo una spiegazione scientifica a questo delirio di massa. Ricordatevi di queste parole la prossima volta che ne incontrate uno.

***  in FORMA ZIONI NON  E' UNA  PAROLACCIA 

Secondo me il negazionista ha una sua filosofia e una sua logica stringente.

Quella che, seppure fosse vero....tanto tocca sicuramente sempre agli altri.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Secondo me il negazionista ha una sua filosofia e una sua logica stringente.

Quella che, seppure fosse vero....tanto tocca sicuramente sempre agli altri.

però  quando toccato  piagnucola   e  dice   che  è  stato  frainteso abbiamo esempi  altolocati  a  dimostrazione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Secondo me il negazionista

Secondo me è solo un ***.be.cille....e dato che sono in tanti, anche a votare.....uno che li manovra lo trovano sempre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 13/11/2020 in 01:23 , sempre135 ha scritto:

Secondo me è solo un ***.be.cille....e dato che sono in tanti, anche a votare.....uno che li manovra lo trovano sempre.

a dx   sono  in  tre   che  si danno  il  cambio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963