SENTENZA FAVOREVOLE A STRASBURGO ???

Non  volesse  il  caso  che  il  pregiudicato  avesse  la  liberatoria da  Strasburgo  (  amici   in  quel  tribunale  sembra   che  ne  abbia   alcuni )  torneremo  al  disastro  socioeconomico che  ha  lasciato  quasi  completato, e  chiaramente  oggi serve  per   denigrare  chi  purtroppo  è  incapace  di   metterci  rimedio...

"Per capire che cosa abbia regalato all'Italia quel decennio, al netto dell'inutile propaganda e delle promesse mai rispettate, basta leggere i numeri": l'articolo di Sergio Rizzo
(Clicca e registrati per leggere il contenuto)

23417492_10156448650741151_6613513083308
Berlusconi rilancia le antiche ricette: meno fisco, meno Stato, il Ponte sullo Stretto.
m.repubblica.it

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Condivido totalmente, Los. Se al Pregiudicato venisse restituita la piena agibilità politica, sarebbe una enorme disgrazia per l'Italia (onesta) e un enorme regalo per la destra a pochi mesi dal voto. Il Delinquente direbbe, a reti unificate: avete visto? avevo ragione io, sono un perseguitato, sono un martire, ma alla fine ho vinto io, e ora mi merito i voti per vincere ancora. 

Il Cielo ce ne scampi e liberi!

Saluti

P.s. martedì da Floris il Tappetaro ha confessato che spera di rivedere l'avversario Berlusconi pienamente in campo. In altri termini, a Strasburgo tra i due contendenti, Italia vs Delinquente, Matteo Renzi si schiererebbe dalla parte del Delinquente.   

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, pm610 ha scritto:
Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nell'immagine che hai postato c'è anche il nome Bertolaso;.... forse se  Bertolaso fosse stato ancora al suo posto  molti terremotati non sarebbero dopo un anno ancora senza casa...... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Nell'immagine che hai postato c'è anche il nome Bertolaso;.... forse se  Bertolaso fosse stato ancora al suo posto  molti terremotati non sarebbero dopo un anno ancora senza casa...... 

Sì, e starebbe meglio anche qualche massaggiatrice brasiliana. Scherzi a parte, il capo della Protezione Civile si occupa delle emergenze, ma c'entra poco con le ricostruzioni post-terremoto. L'immagine pubblica di Bertolaso come problem solver, come professionista esperto ed efficiente, fu in buona parte costruita dai media. Per anni è stato una sorta di uomo spot di Berlusconi e del berlusconismo, mentre i suoi predecessori e successori si sono sempre, giustamente, tenuti lontani dai riflettori. Veniva dipinto come un campione di competenza e pragmatismo per compensare la palese inefficienza del governo, ma soprattutto venivano enfatizzate la sua serietà, la sua dedizione totale, il suo atteggiamento quasi marziale, la sua costante e confortante presenza in ogni posto dove ci fosse un'emergenza o un qualsiasi problema organizzativo (G8 e simili). Il tutto era studiato con il preciso scopo di bilanciare, nel giudizio dell'opinione pubblica, il peso dell'eccessiva inclinazione del presidente del Consiglio a raccontare barzellette e a distrarsi con le sue amichette. Naturalmente questa immagine di Bertolaso fu gravemente lesionata dallo scandalo massaggiatrici. Non nego che nella sua attività possa avere ottenuto risultati positivi, ma in questi casi egli ha semplicemente fatto, come si soleva dire una volta, la metà del suo dovere. 

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sul tema della possibile e malaugurata "riabilitazione" del Delinquente a Strasburgo c'è un ottimo articolo di Massimo Fini sul Fatto. Paradossalmente o provocatoriamente  (come nel suo stile) Fini si augura di rivedere il Puttaniere a palazzo Chigi. Solo così potremo pienamente renderci conto di quanto siamo caduti moralmente in basso in questi anni. E l'Europa potrà osservare il completamento della "distruzione etica" di un paese membro in modo da correre ai ripari ed evitare che l'infezione si propaghi. 

https://infosannio.wordpress.com/2017/11/11/massimo-fini-se-berlusconi-ritorna-forse-capiremo-chi-siamo/

Voglio dire una cosa anch'io. Se la CEDU desse ragione Berlusconi nel suo ricorso contro l'applicazione della Severino (caso improbabile, ma l'incredibile voto del Senato su Minzolini è un precedente pericoloso), governo e parlamento dovrebbero opporre resistenza. Non so dire esattamente come, ma nell'immediato bisognerebbe impedire al Pregiudicato di candidarsi alle elezioni. In base alla convenzione che abbiamo sottoscritto ci sono 6 mesi di tempo per recepire le sentenze della Corte europea per i diritti umani, quindi c'è tutto il tempo. Sarebbe ben strano che il paese di gran lunga più negligente e più ritardatario di tutti nell'applicare le sentenze CEDU facesse un'eccezione per un delinquente conclamato. Poi spetterà eventualmente al nuovo governo e al nuovo parlamento decidere il da farsi. Quello che farei io sarebbe respingere al mittente la sentenza, perché palesemente in contrasto con le nostre leggi e la nostra Costituzione (ma in contrasto soprattutto con la logica perché, come ho spiegato più volte e come capirebbe anche un bambino, l'applicazione della Severino a Berlusconi non è stata affatto retroattiva). Se questo respingimento comportasse l'uscita dell'Italia dalla convenzione con la CEDU (che non ci azzecca nulla con l'UE), allora usciremo. I diritti umani sono più che sufficientemente tutelati dalle nostre leggi e dalla nostra Costituzione. Non dovremo permettere a una corte estera di offendere e di sporcare in modo indelebile la nostra dignità e la nostra storia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Nell'immagine che hai postato c'è anche il nome Bertolaso;.... forse se  Bertolaso fosse stato ancora al suo posto  molti terremotati non sarebbero dopo un anno ancora senza casa...... 

questa  è  bella,   allora  è  colpa  sua   delle  C.A.S.E.  che  cadono a  pezzi  e  pagate  più  che  una  casa  di  lusso  in  un  grande  centro...e  se  non  erro  non  tutti  ebbero  la  casa ovvero  meno della  metà e  come  oggi  i  più  si  sono  dovuti  arrangiare  ma  i  media  di  questo  poco  han  parlato  dovevano  indorare  il  malato  di cervicale...    per  cui   dovevano  poi  sanificare i locali dopo il  suo  passaggio

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/11/2017 in 15:30 , pm610 ha scritto:

Non  volesse  il  caso  che  il  pregiudicato  avesse  la  liberatoria da  Strasburgo  (  amici   in  quel  tribunale  sembra   che  ne  abbia   alcuni )  torneremo  al  disastro  socioeconomico che  ha  lasciato  quasi  completato, e  chiaramente  oggi serve  per   denigrare  chi  purtroppo  è  incapace  di   metterci  rimedio...

"Per capire che cosa abbia regalato all'Italia quel decennio, al netto dell'inutile propaganda e delle promesse mai rispettate, basta leggere i numeri": l'articolo di Sergio Rizzo
(Clicca e registrati per leggere il contenuto)

23417492_10156448650741151_6613513083308
Berlusconi rilancia le antiche ricette: meno fisco, meno Stato, il Ponte sullo Stretto.
m.repubblica.it

dovresti essere contento considerato che anche il renzusconi.2 tuo leader spera nel ritorno al passato con renzusconi.1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Continuate a farvi prendere per i  fondelli da questo mafioso.

L'immagine può contenere: 3 persone, meme e sMS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963