Giornali e Tv in mano ai gufi allarmisti, falsificano i dati del contagio

In modo tendenziosa giornali e tv ,di cui la maggior parte sono di orientamento catastrofista, fanno un minestrone sui dati del contagio, sulle misure di sicurezza e prevenzione, intanto parlano di 38milioni di contagi, ma che stanno dicendo?? Questo è il dato mondiale dai primi a Wuhan,a Gennaio..fino ad oggi, nel nostro paese,negli states, India..etc..non sono quelli attuali, non stornano i guariti, difatti ad oggi se saranno al mondo 1 o 2milioni gli attuali che hanno  il virus, sono tanti , e poi è venuto fuori da uno studio del comitato scientifico  svedese,che le mascherine obbligatoria , esempio  come in Spagna,aumentano i contagi ,dato che il virus passa lo stesso,insomma all'interno della stessa il Covid ristagna,anzi sarebbe meglio migliorare il distanziamento..e stare all'aria aperta....prendere esempio  dagli scandinavi sarebbe la ricetta giusta e ideale, x avere un miglior successo..staremo a vedere nei prossimi mesi chi avrà ragione..sicuramente non c'è la gufiamo, ma un pochino di scetticismo sul modello cinese,lo abbiamo sempre avuto..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Secondo l'OMS ci sono ragionevoli motivi per ritenere che i casi di contagio nel mondo dall'inizio della pandemia siano circa 20 volte i 38,5 milioni diagnosticati. Di conseguenza, ipotizzando (come fa l'OMS) un tasso di letalità effettiva compreso tra lo 0,5% e l'1%, i morti effettivi nel mondo non sarebbero gli 1,1 milioni conteggiati al momento ma tra i 4 e gli 8 milioni circa. Gli attualmente positivi nel mondo sono oggi circa 8,5 milioni, e non uno o due milioni. Ma gli attualmente infetti sono senza dubbio molti più di 8,5 milioni. Non è vero che la Svezia non abbia applicato misure restrittive. Inoltre la Svezia conta quasi 6000 morti, che in rapporto alla popolazione sono quasi quanti quelli dell'Italia e il quadruplo della media mondiale. La Cina, il paese che ha adottato le restrizioni più rigide, ha un tasso di mortalità 180 volte più basso di quello della Svezia.  Le ultime ricerche indicano che le mascherine, perfino quelle più scadenti, esercitano una certa parziale protezione anche su chi le indossa e non solo sugli altri. 

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Secondo l'OMS ci sono ragionevoli motivi per ritenere che i casi di contagio nel mondo dall'inizio della pandemia siano circa 20 volte i 38,5 milioni diagnosticati. Di conseguenza, ipotizzando (come fa l'OMS) un tasso di letalità effettiva compreso tra lo 0,5% e l'1%, i morti effettivi nel mondo non sarebbero gli 1,1 milioni conteggiati al momento ma tra i 4 e gli 8 milioni circa. Gli attualmente positivi nel mondo sono oggi circa 8,5 milioni, e non uno o due milioni. Ma gli attualmente infetti sono senza dubbio molti più di 8,5 milioni. Non è vero che la Svezia non abbia applicato misure restrittive. Inoltre la Svezia conta quasi 6000 morti, che in rapporto alla popolazione sono quasi quanti quelli dell'Italia e il quadruplo della media mondiale. La Cina, il paese che ha adottato le restrizioni più rigide, ha un tasso di mortalità 180 volte più basso di quello della Svezia.  Le ultime ricerche indicano che le mascherine, perfino quelle più scadenti, esercitano una certa parziale protezione anche su chi le indossa e non solo sugli altri. 

Saluti

Questi dati,che sono stati accatastati come una pila di legno, sono pronti x essere accesi da un lancia fiamme, difatto la mortalità Covid è inferiore o uguale allo 0,5% e non arriva  a 1% ,poi fidarsi dei dati cinesi..un paese marxista che nasconde ogni cosa, trucca le statistiche, fa' magheggi di ogni tipo, oltre che reprimere gli oppositori e la popolazione..difatti da lì viene il virus ,è come fidarsi di un ricettatore,il modello svedese di un paese avanzato e democratico ,sembra essere il più adatto, unica restrizione sensibile.., il distanziamento ,insomma le bugie di fosforo sono palesi, non ci stupiamo si fidi dei cinesi...xché non compra dai cinesi i loro prodotti alimentari e anche per l'igiene personale?? Sarebbe un consiglio degno di lui..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che sei tu che, vivendo su Marte (o, più modestamente, nel paese di Pulcinella, che non è Napoli ma l'Italia intera), conosci poco la mentalità e i metodi cinesi. Ecco, qui di seguito puoi farti un'idea di come i cinesi hanno affrontato e affrontano la pandemia e del perché in Cina non muore più nessuno dal 17 maggio (esclusa Hong Kong dove si vive alla occidentale). È il metodo cosiddetto brute force (a forza bruta) adottato dal Partito Comunista con la piena e totale collaborazione del POPOLO: 

https://www.fanpage.it/esteri/qingdao-la-citta-che-ha-fatto-3-milioni-di-test-in-un-giorno-per-spegnere-un-focolaio-di-12-contagi/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Mi sa che sei tu che, vivendo su Marte (o, più modestamente, nel paese di Pulcinella, che non è Napoli ma l'Italia intera), conosci poco la mentalità e i metodi cinesi. Ecco, qui di seguito puoi farti un'idea di come i cinesi hanno affrontato e affrontano la pandemia e del perché in Cina non muore più nessuno dal 17 maggio (esclusa Hong Kong dove si vive alla occidentale). È il metodo cosiddetto brute force (a forza bruta) adottato dal Partito Comunista con la piena e totale collaborazione del POPOLO: 

https://www.fanpage.it/esteri/qingdao-la-citta-che-ha-fatto-3-milioni-di-test-in-un-giorno-per-spegnere-un-focolaio-di-12-contagi/

Beh, me la passi perché se la è cercata: ma se in Cina fucilano un traditore infetto, lo mettono tra i morti per Covid o tra quelli per Piombo ?

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Mi sa che sei tu che, vivendo su Marte (o, più modestamente, nel paese di Pulcinella, che non è Napoli ma l'Italia intera), conosci poco la mentalità e i metodi cinesi. Ecco, qui di seguito puoi farti un'idea di come i cinesi hanno affrontato e affrontano la pandemia e del perché in Cina non muore più nessuno dal 17 maggio (esclusa Hong Kong dove si vive alla occidentale). È il metodo cosiddetto brute force (a forza bruta) adottato dal Partito Comunista con la piena e totale collaborazione del POPOLO: 

https://www.fanpage.it/esteri/qingdao-la-citta-che-ha-fatto-3-milioni-di-test-in-un-giorno-per-spegnere-un-focolaio-di-12-contagi/

La risposta di corto, è azzeccata..., da quando la dittatura di qualsiasi colore sia,è accettata dal popolo??? Saremo noi che viviamo su Marte?? Lei fosforo parla liberamente da un paese in cui si può ancora farlo..se vuol fare un giro in Cina oppure Corea del Nord si accomodi..pure..troppo comoda la sua posizione , le daremo volentieri un biglietto di solo andata,almeno può provare sulla sua pelle..e la smette di sparare sciocchezze..

Un saluto dal suo affezzionatissimo..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Beh, me la passi perché se la è cercata: ma se in Cina fucilano un traditore infetto, lo mettono tra i morti per Covid o tra quelli per Piombo ?

E se un barbone senza tetto muore di fame o di freddo a New York o a Chicago, ma dall'autopsia si scopre che aveva il Covid, tu come lo classifichi? Durante il picco della prima ondata nella ricchissima Las Vegas ci fu un caso di polmonite da Covid in un affollato dormitorio per barboni. In quel momento la capitale mondiale del giuoco d'azzardo e del divertimento aveva gli alberghi semivuoti per la pandemia: ben 150.000 camere libere. Ma i 500 barboni del dormitorio (500 senza fissa dimora in una città opulenta!) furono messi dal sindaco a dormire all'aperto, in un parcheggio, utilizzando le strisce bianche dei posti auto per il distanziamento. Anche se a inizio aprile, nel deserto del Nevada, di notte fa un freddo cane. Spiegami. Che se ne fanno i senza tetto della ricchissima America delle loro libertà politiche? Cioè della possibilità di scegliere tra un capitalista pazzoide e fascista come Trump e un capitalista decotto come Biden? E che se ne fa della libertà di stampa un dipendente di un giornale americano se l'editore è libero di licenziarlo senza motivo su due piedi? O del diritto alla salute un malato cui si rifiuta il ricovero perché non paga l'assicurazione sanitaria? Ti ricordo che a inizio pandemia i tamponi negli USA erano solo a pagamento e un test costava 3000 dollari a un non assicurato. La libertà è un poliedro a molte facce, perché poliedrica è l'espressione della natura umana. La cosa era ben chiara agli inventori della democrazia. Il physei politikon zoon del sommo Aristotele è un animale politico nel senso che per sua natura (physei) egli vive in una città (polis) e non isolato in una foresta. La dimensione politica, nel senso ristretto in cui la intendiamo al giorno d'oggi, è solo una faccia, e nemmeno tra le più importanti, del poliedro umano. Ben più fondamentale è la dimensione sociale, spesso compressa nelle democrazie occidentali. Un cittadino cinese è politicamente meno libero di un occidentale ma non è affatto detto che sia meno libero in assoluto. Sottoporre integralmente al test del tampone una città di 9,4 milioni di abitanti (l'operazione sarà completata a Qingdao, sobborghi inclusi, in 5 giorni), è impensabile nei paesi occidentali, non tanto per scarsità di risorse ma per l'individualismo e lo scarso senso sociale dei cittadini. Mentre i cittadini di Quingdao si sono messi in fila, compatti, responsabili, sereni, per garantire il supremo diritto di tutti, il diritto alla vita. Senza la quale non c'è né libertà né diritto. 

https://www.youtube.com/watch?v=fsV9wengS24

Ma poi vuoi spiegarmi dove sono tutti questi dissidenti in Cina? Scommetterei qualsiasi cifra che, in rapporto alla popolazione, ci sono molti più comunisti negli USA (benché siano trattati come appestati) che dissidenti in Cina. Forse fai confusione con la Bielorussia. Se domani ci fossero libere elezioni in Cina, il Partito Comunista le stravincerebbe. Questa non è una città della Svezia, questa è Quingdao:

https://www.youtube.com/watch?v=mHuYQfwltr0

E questa non è una clinica privata svizzera, questo è un ospedale anticovid della Cina comunista:  

https://www.youtube.com/watch?v=eQVS0R4G05s

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

La risposta di corto, è azzeccata..., da quando la dittatura di qualsiasi colore sia,è accettata dal popolo??? Saremo noi che viviamo su Marte?? Lei fosforo parla liberamente da un paese in cui si può ancora farlo..se vuol fare un giro in Cina oppure Corea del Nord si accomodi..pure..troppo comoda la sua posizione , le daremo volentieri un biglietto di solo andata,almeno può provare sulla sua pelle..e la smette di sparare sciocchezze..

Un saluto dal suo affezzionatissimo..

Ti rimando alla mia risposta a Cortomaltese e ai tre brevi video allegati. Forse faranno breccia nel pregiudizio e ti schiariranno un poco le idee.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ti rimando alla mia risposta a Cortomaltese e ai tre brevi video allegati. Forse faranno breccia nel pregiudizio e ti schiariranno un poco le idee.

Guardi fosforo, il mondo non si può fermare x il Covid,ci sono altre patologie sanitarie altrettanto importanti in gioco,come i tumori ...(di cui è morta proprio oggi la governatrice della Calabria Jole Santelli anche se avversario politico esprimiamo solidarietà..) l'Alzaihmer, e via discorrendo, ci sono in gioco anche questioni economiche, per questo motivo mettiamo in dubbio l'attendibilità del modello cinese, solo concentrato sul virus è tendenzioso  a bloccare tutto,preferiamo un modello tipo svedese che si può anche concertare,migliorare,modificare,in alcune sue parti.. ma pur sempre democratico e nella esigenza di tutti esempio,in questa ondata di ottobre..si scopre che la maggioranza sono asintomatici, quindi prevedere un azione antivirus senza lockdown è possibile ,preservare le fasce deboli e far proseguire la propria vita agli altri..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Guardi fosforo, il mondo non si può fermare x il Covid,ci sono altre patologie sanitarie altrettanto importanti in gioco,come i tumori ...(di cui è morta proprio oggi la governatrice della Calabria Jole Santelli anche se avversario politico esprimiamo solidarietà..) l'Alzaihmer, e via discorrendo, ci sono in gioco anche questioni economiche, per questo motivo mettiamo in dubbio l'attendibilità del modello cinese, solo concentrato sul virus è tendenzioso  a bloccare tutto,preferiamo un modello tipo svedese che si può anche concertare,migliorare,modificare,in alcune sue parti.. ma pur sempre democratico e nella esigenza di tutti esempio,in questa ondata di ottobre..si scopre che la maggioranza sono asintomatici, quindi prevedere un azione antivirus senza lockdown è possibile ,preservare le fasce deboli e far proseguire la propria vita agli altri..

È vero che gli asintomatici sono la maggioranza, ma questo era vero anche a marzo e aprile (28.000 morti accertati più 17.000 probabili in due mesi) solo che all'epoca, come ricordava ieri sera in tv il prof. Galli, si riusciva a fare il tampone solo ai casi sintomatici e nemmeno a tutti. Il punto è un altro. La letalità di questo virus è relativamente bassa (probabilmente sotto l'1%) ma ciò non toglie che la mortalità sia alta (pari a 180 volte quella dell'ultima epidemia influenzale, stando alle cifre uffi.ciali) dato che è un patogeno molto contagioso in assenza di misure profilattiche. Se è vero, come sostiene l'OMS, che è riuscito finora a infettare il 10% della popolazione mondiale, allora i morti effettivi potrebbero essere stati fino a quasi 8 milioni, e l'ecatombe non è ancora finita. Ieri, per esempio, 970 morti negli USA, 716 in Brasile, 694 in India (dove i decessi effettivi sono probabilmente molti di più), 475 in Messico, 349 in Argentina, 279 in Iran, 239 in Russia, 209 in Spagna.  Da noi ieri 43 vittime, 395 nelle due prime settimane di ottobre. Vorrei capire dove è andato a nascondersi Zangrillo. Il suo virus clinicamente morto deve essere miracolosamente risuscitato. Il modello svedese (restrizioni obbligatorie limitate e molto affidamento sul senso di responsabilità dei cittadini) non ha prodotto risultati molto diversi da quelli del modello italiano, sia in termini di mortalità sia in termini economici. Ma i risultati migliori di tutti, di gran lunga, li ha ottenuti il modello cinese. Bassissima mortalità (anzi pressoché azzerata negli ultimi 5 mesi, Hong Kong a parte), bassissima diffusione del virus nella popolazione, economia che si prevede in crescita anche nel 2020 (mentre per quasi tutti gli altri paesi, Svezia inclusa, il segno sarà pesantemente negativo).  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questa non è una clinica privata svizzera, questo è un ospedale anticovid della Cina comunista:  

https://www.youtube.com/watch?v=eQVS0R4G05s

xxxxxxxxxxxxx

Neanche gli ospedali cinesi sono perfetti, sig fosforo.

Qualcuno per ritirare il pasto si deve curvare più di qualcun altro.

Per fortuna i pazienti o le pazienti sono tutte giovani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

È vero che gli asintomatici sono la maggioranza, ma questo era vero anche a marzo e aprile (28.000 morti accertati più 17.000 probabili in due mesi) solo che all'epoca, come ricordava ieri sera in tv il prof. Galli, si riusciva a fare il tampone solo ai casi sintomatici e nemmeno a tutti. Il punto è un altro. La letalità di questo virus è relativamente bassa (probabilmente sotto l'1%) ma ciò non toglie che la mortalità sia alta (pari a 180 volte quella dell'ultima epidemia influenzale, stando alle cifre uffi.ciali) dato che è un patogeno molto contagioso in assenza di misure profilattiche. Se è vero, come sostiene l'OMS, che è riuscito finora a infettare il 10% della popolazione mondiale, allora i morti effettivi potrebbero essere stati fino a quasi 8 milioni, e l'ecatombe non è ancora finita. Ieri, per esempio, 970 morti negli USA, 716 in Brasile, 694 in India (dove i decessi effettivi sono probabilmente molti di più), 475 in Messico, 349 in Argentina, 279 in Iran, 239 in Russia, 209 in Spagna.  Da noi ieri 43 vittime, 395 nelle due prime settimane di ottobre. Vorrei capire dove è andato a nascondersi Zangrillo. Il suo virus clinicamente morto deve essere miracolosamente risuscitato. Il modello svedese (restrizioni obbligatorie limitate e molto affidamento sul senso di responsabilità dei cittadini) non ha prodotto risultati molto diversi da quelli del modello italiano, sia in termini di mortalità sia in termini economici. Ma i risultati migliori di tutti, di gran lunga, li ha ottenuti il modello cinese. Bassissima mortalità (anzi pressoché azzerata negli ultimi 5 mesi, Hong Kong a parte), bassissima diffusione del virus nella popolazione, economia che si prevede in crescita anche nel 2020 (mentre per quasi tutti gli altri paesi, Svezia inclusa, il segno sarà pesantemente negativo).  

E invece noi pensiamo che lei stia pompando il virus, come fa il governo,le tv e i giornali, ribadiamo, non c'è solo il Covid, ma altrettanto malattie forse più pericolose, crediamo invece che molti decessi dei pazienti.. di Marzo-Aprile siano per incuria delle loro patologie e non per Covid ,dato che nella confusione generale si tende a dare la colpa al virus ,per retroscena che prima o poi verranno fuori, insomma si cerca di ingigantire il Coronavirus, del resto noi stessi e un nostro amico..per una semplice ernia abbiamo chiamato i servizi sanitari, di tutta risposta..."molto più in là" ...senza indicare ne tempi di attesa,ne struttura che se ne occupa...E se poi questa ernia finisce in peritonite..cosa diranno?? Era Covid??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963