MATTEO BERRETTINI VS. FOSFORUCCIO O' JETTATORE

... tra le tante cose accadute in questi mesi e che avrei voluto commentare ci sono state le meravigliose imprese tennistiche di un altro Matteo, il Matteo che piace agli italiani (seri). Lo avevo segnalato come una grande promessa prevedendo un futuro luminoso per questo giovane romano in cui vedo l'umiltà e la tenacia che in altri tempi hanno fatto grande l'Italia, non solo nello sport. Con ciò avevo scatenato le critiche (e le offese) di un forumista poco civile (e poco competente sul tennis). Ma Berrettini è stato più veloce delle migliori previsioni. Due anni fa non era nei primi 200 al mondo, oggi è n.8. E dopo oltre 40 anni è stato il primo italiano a qualificarsi per le semifinali dello US Open e per le ATP Finals. Grande! Un anno incredibile. Per ritrovare un progresso così notevole di un atleta in un'unica stagione mi viene in mente solo il Pietro Mennea del 1972 (sorprendente bronzo a 20 anni alle Olimpiadi di Monaco dietro l'inarrivabile sovietico Valeri Borzov e il fortissimo americano Larry Black). 

Così scriveva fosforuccio o' jettatore il 19 novembre 2019.

Da allora il futuro luminoso di Berrettini è stato funestato dal grigiosissimo presente, al punto che la Federazione Italiana Tennis è in procinto di dichiarare lo stato di calamità.

Pochi giorni dopo avere incontrato un boscaiolo norvegese, che contro il Matteo che piace agli italiani (seri) sembrava Nadal, lo jettato Berrettini ha incontrato tale Daniel Altmaier.

Stiamo parlando del Roland Garros 2020.

Avete capito benissimo, cari forumisti seri: al Roland Garros 2020 partecipa anche Daniel Altmaier, un volenteroso maniscalco renano che attualmente occupa la 186ma posizione della classifica ATP.

Contro il Matteo che piace agli italiani (seri), il volenteroso maniscalco renano sembrava Boris Becker.

I casi sono due: Berrettini si cimenta nella misericordiosa opera di innalzare il livello di autostima del volenteroso maniscalco di turno oppure una tremenda jattura grava sul Matteo che piace agli italiani (seri).

La Federazione Italiana Tennis non è rimasta inerte: ha commissionato al Mago Candido, apprezzato professionista (serio) e punto di riferimento nel settore della cartomanzia, uno studio dal quale è emerso inequivocabilmente che la jattura gravante sul Matteo che piace agli italiani (seri) trae origine da un fortissimo campo di sf_iga localizzato presso Napoli.

Sinceramente non so cosa devo fare. Contatto la Federazione Italiana Tennis e spiego il problema oppure lascio che Berrettini sia nuovamente preso a pallettate da qualche quivis de populo?

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963