IL BLOCCO NAVALE , MA SENTITE ....IDIOZIA PURA

Disposti  a  spendere  centinaia  se  non migliaia   di  milioni milioni  di  euro  per   avere  nessun  risultato  ?

 

Giorgia Meloni va di nuovo alla carica con l’idea del secolo per il problema migratorio: il blocco navale.

Allora dato che personalmente mi infastidisce moltissimo quando qualcuno prova a raggirare milioni di persone con “idee” che non hanno né capo né coda – tra l’altro sapendolo benissimo come lo sa Meloni – smontiamo questa follia in poche righe.                                                                                                            Punto primo, prettamente legale: il blocco navale, disciplinato dal diritto internazionale, è una misura di guerra che si opera nei confronti di stati belligeranti o, se deciso unilateralmente, solo in casi di legittima difesa, aggressione o guerra. Quindi o dichiariamo guerra a Libia, Tunisia e già che ci siamo Egitto, o il blocco non si può fare.                                                                                                                                           Punto secondo, prettamente numerico: la Marina Militare Italiana ha 52 navi. Non 5552. Tu con queste 52 navi dovresti creare un blocco navale che va dalla Sardegna, circumnaviga la Sicilia e si chiude in Puglia passando per acque di altri paesi. Parliamo di migliaia di km che sole 52 navi dovrebbero pattugliare ossessivamente.

Punto terzo, prettamente economico: far pattugliare quotidianamente e per almeno 250 giorni l’anno (almeno) 52 navi da guerra per migliaia di chilometri avrebbe un costo astronomico. La portaerei Cavour non è la Fiat Punto de Marietto er barista sotto casa: è una nave da 27.000 tonnellate con un serbatoio che contiene 2.500.000 litri di gasolio e con autonomia di circa 18 giorni. Vallo a riempire 20-30 volte all’anno e vai a vedere quanto costa.

Punto quarto, anche qui economico: oltre al costo del carburante, vai a pagare le indennità alle migliaia di militari sulle 52 navi che, data l’operazione che sarebbe di guerra, avrebbero diritto a bonus anche qui non indifferenti.

E tutto questo per cosa? Per respingere una flotta navale nemica? Macché: per respingere 40 disperati che arrivano su un barchino da pesca.

I problemi si risolvono con serietà. Scientificamente e con in intelligenza.

Con la retorica, come quella di Meloni, si fanno solo danni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

84 messaggi in questa discussione

Qualcuno  ha  certamente  ha  un   blocco  mentale ,  sempre    che   abbiano  una  mente   funzionale  ... e non  sono a  sx 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io avevo proposto al sig Frizz di usare i vecchi mas e gli elmetti austroungarici per cercare e bucare tutti i barchini o barconi in rotta verso l'Italia.

Purtroppo, dice, non sa nuotare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, pm610 ha scritto:

la Marina Militare Italiana ha 52 navi. Non 5552. Tu con queste 52 navi dovresti creare un blocco navale che va dalla Sardegna, circumnaviga la Sicilia e si chiude in Puglia passando per acque di altri paesi. Parliamo di migliaia di km che sole 52 navi dovrebbero pattugliare ossessivamente.

Evidentemente non ti intendi di cose militari e forse non ti intendi nemmeno di cose politiche; mai sentito parlare di NATO? ricordi quando gli aerei NATO bombardavano la ex Iugoslavia? era stata dichiarata guerra?  sai che governo c'era in Italia a quel tempo?

Ho detto che non ti intendi di cose militari; hai mai sentito parlare della crisi dei missili di Cuba? sai quale era il sistema che era stato previsto per fermare le navi russe che trasportavano i missili per la base che era in costruzione a Cuba? era previsto semplicemente di sparare con un piccolo cannoncino alle eliche delle navi senza affondarle ma semplicemente per fermarle

Supponi che la NATO decida di fermare le navi ONG  e le navi madri dalle quali partono i barchini, pensi che non siano militarmente in grado di farlo? è solo una decisione politica da prendere sul come e sul quando.

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sai quale era il sistema che era stato previsto per fermare le navi russe che trasportavano i missili per la base che era in costruzione a Cuba? era previsto semplicemente di sparare con un piccolo cannoncino alle eliche delle navi senza affondarle ma semplicemente per fermarle

xxxxxxxxxxx

sparare con un cannoncino alle eliche? È sicuro sig etrusco di essere un intenditore di cose militari?

Mi sorge il dubbio che lei non abbia fatto il militare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Evidentemente non ti intendi di cose militari e forse non ti intendi nemmeno di cose politiche; mai sentito parlare di NATO? ricordi quando gli aerei NATO bombardavano la ex Iugoslavia? era stata dichiarata guerra?  sai che governo c'era in Italia a quel tempo?

Ho detto che non ti intendi di cose militari; hai mai sentito parlare della crisi dei missili di Cuba? sai quale era il sistema che era stato previsto per fermare le navi russe che trasportavano i missili per la base che era in costruzione a Cuba? era previsto semplicemente di sparare con un piccolo cannoncino alle eliche delle navi senza affondarle ma semplicemente per fermarle

Supponi che la NATO decida di fermare le navi ONG  e le navi madri dalle quali partono i barchini, pensi che non siano militarmente in grado di farlo? è solo una decisione politica da prendere sul come e sul quando.

"........era previsto semplicemente di sparare con un piccolo cannoncino alle eliche delle navi senza affondarle ma semplicemente per fermarle...."

Lei quindi, padre Etrusco, suggerisce di sparare all'elica del peschereccio che trasporta i migranti.

E se in conseguenza dello sparo, per errore, ammazziamo dei poveracci..... macchisenefrega !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E se in conseguenza dello sparo, per errore, ammazziamo dei poveracci..... macchisenefrega !!!

xxxxxxxx

non succederà alcun errore se a sparare col cannoncino ci sarà padre etrusco, perché prima di sparare eleverà al cielo alcune preghiere e anche perché è un intenditore di cose militari.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, pm610 ha scritto:

Disposti  a  spendere  centinaia  se  non migliaia   di  milioni milioni  di  euro  per   avere  nessun  risultato  ?

 

Giorgia Meloni va di nuovo alla carica con l’idea del secolo per il problema migratorio: il blocco navale.

Allora dato che personalmente mi infastidisce moltissimo quando qualcuno prova a raggirare milioni di persone con “idee” che non hanno né capo né coda – tra l’altro sapendolo benissimo come lo sa Meloni – smontiamo questa follia in poche righe.                                                                                                            Punto primo, prettamente legale: il blocco navale, disciplinato dal diritto internazionale, è una misura di guerra che si opera nei confronti di stati belligeranti o, se deciso unilateralmente, solo in casi di legittima difesa, aggressione o guerra. Quindi o dichiariamo guerra a Libia, Tunisia e già che ci siamo Egitto, o il blocco non si può fare.                                                                                                                                           Punto secondo, prettamente numerico: la Marina Militare Italiana ha 52 navi. Non 5552. Tu con queste 52 navi dovresti creare un blocco navale che va dalla Sardegna, circumnaviga la Sicilia e si chiude in Puglia passando per acque di altri paesi. Parliamo di migliaia di km che sole 52 navi dovrebbero pattugliare ossessivamente.

Punto terzo, prettamente economico: far pattugliare quotidianamente e per almeno 250 giorni l’anno (almeno) 52 navi da guerra per migliaia di chilometri avrebbe un costo astronomico. La portaerei Cavour non è la Fiat Punto de Marietto er barista sotto casa: è una nave da 27.000 tonnellate con un serbatoio che contiene 2.500.000 litri di gasolio e con autonomia di circa 18 giorni. Vallo a riempire 20-30 volte all’anno e vai a vedere quanto costa.

Punto quarto, anche qui economico: oltre al costo del carburante, vai a pagare le indennità alle migliaia di militari sulle 52 navi che, data l’operazione che sarebbe di guerra, avrebbero diritto a bonus anche qui non indifferenti.

E tutto questo per cosa? Per respingere una flotta navale nemica? Macché: per respingere 40 disperati che arrivano su un barchino da pesca.

I problemi si risolvono con serietà. Scientificamente e con in intelligenza.

Con la retorica, come quella di Meloni, si fanno solo danni.

DISPOSTI A SPENDERE 5 MILIARDI DI ERO ALL'ANNO PER MANTENERE  MILIONI DI VACANZIERI 

8b18497ef5ee8d02db5748d814ea18b4--blu-products.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, boxster1320 ha scritto:

DISPOSTI A SPENDERE 5 MILIARDI DI ERO ALL'ANNO PER MANTENERE  MILIONI DI VACANZIERI 

8b18497ef5ee8d02db5748d814ea18b4--blu-products.jpg

E lei, sig. Elettricista, crede davvero alle minkiate che scrive ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

E lei, sig. Elettricista, crede davvero alle minkiate che scrive ??

PARAGONATE ALLE  SUE - minkiate- SONO UN'INEZIA.

RICORDIAMOCI ; SONO POPOLAZIONI OPPORTUNISTE , CHE SE NE APPROFITTANO  DEL BUONISMO DI ANCUNI

ITALIANI , E DA POLITICANTI "COMPIACENTI" CHE VENDETTERO L'ITALIA PER 80 DENERI ALL'EUROPA .

MENTRE ABBIAMO 3 MILIONI  DI ITALIANI IN POVERTA ASSOLUTA  ,  PENSIONATI  CON 500 EURO A MESE  , 

E' C'E' CHI ESULTA  , (anche in questo forum con scritti) ,  QUANDO CHI TENTA DI CONTENERE  L'IMMIGRAZIONE 

NON CI RIESCE .  UNA VERA VERGOGNA!!!-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Suggerisco di sparare a vista, le immigrazione si fermano spaventando gli immigrati. 

Suggerisco MG 42 efficace, insuperabile e relativamente leggera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

sparare con un cannoncino alle eliche? È sicuro sig etrusco di essere un intenditore di cose militari?

 

1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

E se in conseguenza dello sparo, per errore, ammazziamo dei poveracci

Durante la crisi di Cuba ci furono  riunioni militari dove furono  esaminando tutte le possibilità e una delle possibilità prese in considerazione era proprio quella di sparare alle eliche

rispondendo al sig ahaha.ha quanto ai pescherecci non ci sarebbe nessuna necessità di sparare perché quelli dei pescherecci sapendo della presenza delle navi NATO con l'ordine di sparare se ne guarderebbero bene dall'intraprendere i viaggi.....

Non è che il blocco navale con l'intervento NATO  non si può fare,  è semplicemente che in questo momento  NON SI VUOLE FARE....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

 

Durante la crisi di Cuba ci furono  riunioni militari dove furono  esaminando tutte le possibilità e una delle possibilità prese in considerazione era proprio quella di sparare alle eliche

rispondendo al sig ahaha.ha quanto ai pescherecci non ci sarebbe nessuna necessità di sparare perché quelli dei pescherecci sapendo della presenza delle navi NATO con l'ordine di sparare se ne guarderebbero bene dall'intraprendere i viaggi.....

Non è che il blocco navale con l'intervento NATO  non si può fare,  è semplicemente che in questo momento  NON SI VUOLE FARE....

Mi scusi......ma ai Paesi Nato costa sicuramente meno del blocco navale dividersi i 40.000 migranti sbarcati in Spagna e Italia.

La signora Cetrioloni la spara grossa e lei la beve subito.

Le ricordo inoltre che il blocco navale venne effettuato dal Governo Prodi verso l'Albania nel 1997.

86 poveri cristi albanesi imbarcati sulla Kater Rades annegarono nel mare Adriatico dopo una collisione con una nave militare italiana.

Quanti annegati africani vuole la Signora Cetrioli nel Canale di Sicilia ??

Quanti morti serviranno per dimostrare che ciò che non funzionò con l'Albania non può funzionare con la Libia ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ha mai sparato con un cannoncino sull'acqua sig padre etrusco?

Se la traiettoria non è sufficientemente inclinata il proiettile rimbalza, come i sassi che lanciava sulle acque del fiume da ragazzo.

Per avere una traiettoria sufficientemente inclinata bisogna essere molto vicini alla nave da colpire, bisogna che l'acqua sia chiara e calma in modo da vedere l'elica e che la nave sia ferma in modo che non crei la scia sull'acqua.

Essere troppo vicini alla nave nemica può succedere che i marinai di quella nave si incazzino e sommergano lei e il cannoncino con il tiro di uova marce.

Tutto sommato conviene pregare che i nemici vadano a sbattere contro uno scoglio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Per avere una traiettoria sufficientemente inclinata bisogna essere molto vicini alla nave da colpire, bisogna che l'acqua sia chiara e calma in modo da vedere l'elica e che la nave sia ferma in modo che non crei la scia sull'acqua

Se la marina Americana al tempo della crisi di Cuba era in grado di fare questo vuol dire che la cosa è tecnicamente possibile,  cosa ancora più facile nel caso di una nave non militare e non  armata vicino alla quale ci si può benissimo avvicinare (anche a pochi metri)  senza che la nave avvicinata reagisca sparando.... diciamo che attualmente non è che non si può tecnicamente fare, diciamo che  NON SI VUOLE FARE

Diciamo anche che dopo la prima nave abbordata vedendo che la NATO fa sul serio non ci sarebbero più navi ONG o navi staffetta che partono e il problema si risolverebbe da solo senza necessità di ulteriori spari.....

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Suggerisco di sparare a vista, le immigrazione si fermano spaventando gli immigrati. 

Suggerisco MG 42 efficace, insuperabile e relativamente leggera.

QUESTA NON IMMIGRAZIONE  ,  E' OCCUPAZIONE  DI UNA  NAZIONE  ALLO  SFASCIO  ECONOMICO ,  CHE SPENDE MILIARDI DI EURO  , PER  POPOLI OPPORTUNISTI  CHE NE APPROFITTANO  .  UNA NAZIONE  CHE NON PUO' OFFRIRE

OPPORTUNITA'  LAVORATIVE , MA SICURAMENTE  NE "OFFRE" "ALTRE" .  NON DEL TUTTO LEGALI.

USARE MITRAGLIATRICI  , FORSE E' UN ECCESSO  ,   MA ! , FORSE SERVIREBBERO.

QUANDO UNA NAZIONE NON IN GRADO DI  DIFENDERE I PROPRI CONFINI   ,  DI DECIDERE , CHI ENTRA , E CHI NO'

E'  DECLASSATA  COME COLONIA AFRICANA , O  DELL'EUROPA. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non vuole che l'Italia diventi una colonia africana?

Se non usa la mitragliatrice, come pensa di impedirlo,?

Con una scarica elettrica?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Se non usa la mitragliatrice, come pensa di impedirlo,?

Con una scarica elettrica?

Niente mitragliatrici, scariche elettriche o violenze  ma con una cosa semplicissima, libere elezioni e cambio dell'attuale governo.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le 52 navi ( comprensive di sommergibili) una è di legno la vespucci in quanto nave scuola  quindi poi non sono proprio 52 .... ma mooolto meno ... le loro dimensioni  sono paragonabili a quelle di uno yot ... ovviamente più piccole degli yot che stanno parcheggiati a monte carlo ... e vengono chiamate navi da guerra ... Si con quelle navi  facciamo la guerra....  al mal di pancia ... e con un pò di fortuna riusciremo ad ottenere un posto in "ritirata"... 

I clandestini si fanno trainare dalle navi mercantili di vari stati che transitano nel mediterraneo ... si fanno trainare dalle petroliere che in acque internazionali fanno quel cavolo che vogliono ... si fanno trainare dai pescherecci ... si fanno trainare da yot e simili che transitano di li per i fatti loro ... quindi chi è complice deve essere sanzionato ed anche pesantemente prendere d'assalto le coste Italiane è un atto di pirateria la petroliera che traina un barchino carico di clandestini compie un atto di pirateria e come tale va sanzionata vanno avvisati che il "soccorso" che prestano in acque internazionali non è un soccorso vero e proprio ma un atto di  sabotaggio alla sicurezza ed alla salute dell'italia e quindi va visto come atto ostile  e come tale sanzionato. no all' invasione no alla pirateria.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora  voi   maldestri  vi  accollate e   siete  felici  di queste  situazioni  vero  ?5 stragi in una settimana 😢! Ma è ma possibile questo disinteresse, questo gelo, questa indifferenza!?!SONO PERSONE  !!  ESSERI  UMANI   forse   ve  ne  siete  scordati  ?

In una settimana. Cinque naufragi: 200 migranti morti in un mare di indifferenza

In una settimana. Cinque naufragi: 200 migranti morti in un mare di indifferenza

Poi  chiedo  cosa  centri  la  Nato e  con  chi saremmo  in  guerra  oggi   ? Se  mi date  notizie ....  poi  se  mi  dite   che  è  così facile  beccare  le  eliche    di  un  barchino o  di  un  gommone   bene allora  non   serve  nemmeno  il blocco  navale...

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

 

Durante la crisi di Cuba ci furono  riunioni militari dove furono  esaminando tutte le possibilità e una delle possibilità prese in considerazione era proprio quella di sparare alle eliche

rispondendo al sig ahaha.ha quanto ai pescherecci non ci sarebbe nessuna necessità di sparare perché quelli dei pescherecci sapendo della presenza delle navi NATO con l'ordine di sparare se ne guarderebbero bene dall'intraprendere i viaggi.....

Non è che il blocco navale con l'intervento NATO  non si può fare,  è semplicemente che in questo momento  NON SI VUOLE FARE....

Lei era presente a quelle riunioni militari? Ha sentito dire con le sue orecchie che con un colpo di cannoncino frantumavano l'elica della nave?

Se non lo ha sentito dire, le sue, padre etrusco, sono solo faknius.

Come mai la Nato non vuol fare il blocco navale? Attendono che sia il kapitone a dare il via?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, boxster1320 ha scritto:

QUESTA NON IMMIGRAZIONE  ,  E' OCCUPAZIONE  DI UNA  NAZIONE  ALLO  SFASCIO  ECONOMICO ,  CHE SPENDE MILIARDI DI EURO  , PER  POPOLI OPPORTUNISTI  CHE NE APPROFITTANO  .  UNA NAZIONE  CHE NON PUO' OFFRIRE

OPPORTUNITA'  LAVORATIVE , MA SICURAMENTE  NE "OFFRE" "ALTRE" .  NON DEL TUTTO LEGALI.

USARE MITRAGLIATRICI  , FORSE E' UN ECCESSO  ,   MA ! , FORSE SERVIREBBERO.

QUANDO UNA NAZIONE NON IN GRADO DI  DIFENDERE I PROPRI CONFINI   ,  DI DECIDERE , CHI ENTRA , E CHI NO'

E'  DECLASSATA  COME COLONIA AFRICANA , O  DELL'EUROPA. 

 

Se  ci  da  i dati   reali  di  questa  presupposta  invasione  .... e  se  ci    dice  del  risparmio   avuto ai  tempi  dei porti   chiusi (  ma  sbarcavano sempre e  comunque  )  la  fine  che   ha  fatto   e  quali   vantaggi   gli  Italiani   hanno  avuto .... se  non  ritrovarsi  sulle  strade  200 mila  persone   indotte  alla  delinquenza   grazie  ai decreti salvini insicurezza   ?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Evidentemente non ti intendi di cose militari e forse non ti intendi nemmeno di cose politiche; mai sentito parlare di NATO? ricordi quando gli aerei NATO bombardavano la ex Iugoslavia? era stata dichiarata guerra?  sai che governo c'era in Italia a quel tempo?

Ho detto che non ti intendi di cose militari; hai mai sentito parlare della crisi dei missili di Cuba? sai quale era il sistema che era stato previsto per fermare le navi russe che trasportavano i missili per la base che era in costruzione a Cuba? era previsto semplicemente di sparare con un piccolo cannoncino alle eliche delle navi senza affondarle ma semplicemente per fermarle

Supponi che la NATO decida di fermare le navi ONG  e le navi madri dalle quali partono i barchini, pensi che non siano militarmente in grado di farlo? è solo una decisione politica da prendere sul come e sul quando.

Dal  suo  scritto  chi  non  si  intende   di  cose  militari e   tanto meno  di  politica   credo  che  sia  lei... Ora    capire  cosa  centri  la  Nato  con  i chiedenti  asilo lo sa   solo  lei  , non  siamo  in  guerra  con  nessuno mentre  la  guerra etnica  in  Jugoslavia  è tutta  un  altra  cosa  e  molto  diversa  anche  dall' intervento  ad  esempio  in  Libia  del  governo  del  pregiudicato .  Poi  del  sistema  previsto  a  cuba   era  appunto  previsto e  del  eventuale   esito  rimane  solo  la  supposizione ,  magari  se  pensiamo  ai  disastri  fatti dalle   cosidette  bombe  intelligenti   è  stato meglio  che sia   andata  come  è  andata....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Niente mitragliatrici, scariche elettriche o violenze  ma con una cosa semplicissima, libere elezioni e cambio dell'attuale governo.....

e  poi    porti  chiusi  con  gli sbarchi  che  avvengono   comunque  e  per  fortuna  prima  c'era  stato  un  certo Minniti... che  ha  fatto  il  lavoro  sporco...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963