chiarita la questione una volta per tutte..informate il pisano!!!

Il predecessore di Tridico, Tito Boeri, incassava 103mila euro lordi all’anno.


Pasquale Tridico è stato nominato per volere di Di Maio il 22 maggio 2019. L’economista dell’Università Roma Tre fu costretto a dividere l’emolumento di 103mila euro assieme al vicepresidente (all’epoca Adriano Morrone). Una figura, quella del vicepresidente, riesumata su espressa richiesta di Matteo Salvini che non volle raddoppiare lo stipendio che, invece, venne “suddiviso” in due parti: 62mila euro a Tridico, il resto al suo vice.

 

Fu poi il governo Conte II a decidere l’aumento – quasi triplicato – dello stipendio del presidente Inps, Salvini ha così chiarito la questione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

6 minuti fa, director12 ha scritto:

Il predecessore di Tridico, Tito Boeri, incassava 103mila euro lordi all’anno.


Pasquale Tridico è stato nominato per volere di Di Maio il 22 maggio 2019. L’economista dell’Università Roma Tre fu costretto a dividere l’emolumento di 103mila euro assieme al vicepresidente (all’epoca Adriano Morrone). Una figura, quella del vicepresidente, riesumata su espressa richiesta di Matteo Salvini che non volle raddoppiare lo stipendio che, invece, venne “suddiviso” in due parti: 62mila euro a Tridico, il resto al suo vice.

 

Fu poi il governo Conte II a decidere l’aumento – quasi triplicato – dello stipendio del presidente Inps, Salvini ha così chiarito la questione.

Se  non erro   di  mejo governava  con  il  COSO  e la  legge   è  di quel  governo Conte   ha  solo dato esecuzione    di quello che  hanno deciso  i bugiardi  cialtroni . A proposito   comode   le  accise   tolte  vero  

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma perché ci si scandalizza per i 150.000 euro lordi a Tridico, presidente dell'INPS proposto dal M5S, mentre nessuno si scandalizza per i 240.000 euro lordi a Blangiardo, presidente dell'ISTAT proposto dalla Lega? L'INPS (circa 28.000 dipendenti) non è certamente meno importante dell'ISTAT (poco più di 2000). Mi sono scandalizzato solo io per l'esercizietto di calcolo delle probabilità ciccato dal presidente dell'ISTAT in occasione della presentazione dei risultati preliminari della sfortunata indagine sierologica a campione curata dall'ISTAT e dal ministero della Salute. Tra l'altro nella conferenza stampa del 3 agosto si parlava di "primi risultati". Sono passati quasi 2 mesi, l'indagine è stata effettuata tra il 25 maggio e il 15 luglio, quando arrivano i risultati definitivi, prof. Blangiardo? 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ma perché ci si scandalizza per i 150.000 euro lordi a Tridico, presidente dell'INPS proposto dal M5S, mentre nessuno si scandalizza per i 240.000 euro lordi a Blangiardo, presidente dell'ISTAT proposto dalla Lega? L'INPS (circa 28.000 dipendenti) non è certamente meno importante dell'ISTAT (poco più di 2000). Mi sono scandalizzato solo io per l'esercizietto di calcolo delle probabilità ciccato dal presidente dell'ISTAT in occasione della presentazione dei risultati preliminari della sfortunata indagine sierologica a campione curata dall'ISTAT e dal ministero della Salute. Tra l'altro nella conferenza stampa del 3 agosto si parlava di "primi risultati". Sono passati quasi 2 mesi, l'indagine è stata effettuata tra il 25 maggio e il 15 luglio, quando arrivano i risultati definitivi, prof. Blangiardo? 

Guarda   che  fu  una  spartizione  di  poltrone   tipo  il  manuale  cencelli 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ma perché ci si scandalizza per i 150.000 euro lordi a Tridico, presidente dell'INPS proposto dal M5S, mentre nessuno si scandalizza per i 240.000 euro lordi a Blangiardo, presidente dell'ISTAT proposto dalla Lega? L'INPS (circa 28.000 dipendenti) non è certamente meno importante dell'ISTAT (poco più di 2000). Mi sono scandalizzato solo io per l'esercizietto di calcolo delle probabilità ciccato dal presidente dell'ISTAT in occasione della presentazione dei risultati preliminari della sfortunata indagine sierologica a campione curata dall'ISTAT e dal ministero della Salute. Tra l'altro nella conferenza stampa del 3 agosto si parlava di "primi risultati". Sono passati quasi 2 mesi, l'indagine è stata effettuata tra il 25 maggio e il 15 luglio, quando arrivano i risultati definitivi, prof. Blangiardo? 

vedi geometra,ognuno si scandalizza per qualcosa...il sottoscritto,per esempio,assieme a milioni di italiani onesti,si scandalizza per questo:

Ebbene, la società ha quasi triplicato i ricavi passando da 3,83 milioni a 11,05 milioni di euro nel 2018. Come se non bastasse, "oltre ai soldi versati alla Officina, la Rai riconosce direttamente a Fazio un compenso di 2,24 milioni lordi l' anno. Nel bilancio 2018, approvato dai soci il 28 settembre, l' utile netto è quintuplicato da 112.424 a 572.725 euro, accantonato a riserva", si legge sul Sole. E ancora: "Da quanto ha reso noto la Rai o è trapelato sulla stampa, oltre al citato compenso di 2,24 milioni annui pagato a Fazio, la Rai versa a L' Officina per l' appalto di produzione altri 10,64 milioni all' anno. Questa è la cifra della prima stagione 2017-2018, per il 2018-2019 si è parlato di 9,6 milioni. Questa somma include 704.000 euro annui per i diritti del "format" che spettano a Fazio. Il costo totale per la Rai però è ancora più alto, arriva a oltre 18,3 milioni l' anno (dunque 73 milioni per quattro anni). Perché comprende ancora i costi di rete a carico della Rai per 5,4 milioni all' anno: 2,8 milioni per scenografia, regia, redazione, acquisto diritti di filmati e foto; più 2,6 milioni per costumi, trucco, riprese, servizi in esterna e simili .

e stasera si riprende...chi sara'  lo sgradito "superospite"?? ma uno che vive  a Manhattan sotto la nostra scorta!!! il suo intervento sgradito,sara remunerato?? guarda tu...ci sara' in democratico contradditorio?? NONE...e non venitemi a parlare degòli introiti pubblicitari della trasmissione..con quello share ridicolo!!

W la democrazia...non quella di sx..o peggio,quelal che parla il nostro panzone del forum

ossequi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, director12 ha scritto:

vedi geometra,ognuno si scandalizza per qualcosa...il sottoscritto,per esempio,assieme a milioni di italiani onesti,si scandalizza per questo:

Ebbene, la società ha quasi triplicato i ricavi passando da 3,83 milioni a 11,05 milioni di euro nel 2018. Come se non bastasse, "oltre ai soldi versati alla Officina, la Rai riconosce direttamente a Fazio un compenso di 2,24 milioni lordi l' anno. Nel bilancio 2018, approvato dai soci il 28 settembre, l' utile netto è quintuplicato da 112.424 a 572.725 euro, accantonato a riserva", si legge sul Sole. E ancora: "Da quanto ha reso noto la Rai o è trapelato sulla stampa, oltre al citato compenso di 2,24 milioni annui pagato a Fazio, la Rai versa a L' Officina per l' appalto di produzione altri 10,64 milioni all' anno. Questa è la cifra della prima stagione 2017-2018, per il 2018-2019 si è parlato di 9,6 milioni. Questa somma include 704.000 euro annui per i diritti del "format" che spettano a Fazio. Il costo totale per la Rai però è ancora più alto, arriva a oltre 18,3 milioni l' anno (dunque 73 milioni per quattro anni). Perché comprende ancora i costi di rete a carico della Rai per 5,4 milioni all' anno: 2,8 milioni per scenografia, regia, redazione, acquisto diritti di filmati e foto; più 2,6 milioni per costumi, trucco, riprese, servizi in esterna e simili .

e stasera si riprende...chi sara'  lo sgradito "superospite"?? ma uno che vive  a Manhattan sotto la nostra scorta!!! il suo intervento sgradito,sara remunerato?? guarda tu...ci sara' in democratico contradditorio?? NONE...e non venitemi a parlare degòli introiti pubblicitari della trasmissione..con quello share ridicolo!!

W la democrazia...non quella di sx..o peggio,quelal che parla il nostro panzone del forum

ossequi

A maggior ragione, viste le cifre a 6 zeri di Fazio, non vedo assolutamente motivo di scandalo per il DOVEROSO aumento di stipendio accordato al presidente dell'INPS. Scommetterei qualsiasi cifra che nel paese di Pulcinella pure i commercialisti della Lega, attualmente ai domiciliari, guadagnano più di 150.000 euro lordi l'anno (eventuale nero escluso, ovviamente).  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ma perché ci si scandalizza per i 150.000 euro lordi a Tridico, presidente dell'INPS proposto dal M5S, mentre nessuno si scandalizza per i 240.000 euro lordi a Blangiardo, presidente dell'ISTAT proposto dalla Lega? L'INPS (circa 28.000 dipendenti) non è certamente meno importante dell'ISTAT (poco più di 2000). Mi sono scandalizzato solo io per l'esercizietto di calcolo delle probabilità ciccato dal presidente dell'ISTAT in occasione della presentazione dei risultati preliminari della sfortunata indagine sierologica a campione curata dall'ISTAT e dal ministero della Salute. Tra l'altro nella conferenza stampa del 3 agosto si parlava di "primi risultati". Sono passati quasi 2 mesi, l'indagine è stata effettuata tra il 25 maggio e il 15 luglio, quando arrivano i risultati definitivi, prof. Blangiardo? 

 
Mi sembrava strano che il Cazzaro napoletano  non intervenisse “difendendo “ la casta a 5 stelle che deve essere una casta diversa dalle altre . Però se tutto fosse rimasto nell’alveo di una opinione , poteva anche essere accettabile . Siccome però così non e’ perché il Cazzaro napoletano e’ quello stesso Cazzaro che si e’ indignato contro quei 5 parlamentari che hanno fatto richiesta, peraltro consentita dalla legge vigente , di ottenere 600 euro di rimborso , e quindi 3.000 euro in 5 , per il Covid , allora ha bisogno che gli siano sturate le orecchie . Anche perché la sua difesa del men che mediocre Tridico e’ condita dalla solite bufale e bugie a cui , da formidabile impostore , non sa sottrarsi . Intanto chiariamo subito che il suo accostamento al Dott  Blangiardo e’ vomitevole quando afferma che Blangiardo ha “ciccato “ un calcoletto di probabilità . Il calcoletto ce l’ha nel cervello il Cazzaro di Napoli che e’ l’unico, in Italia , a fare una dichiarazione del genere . Il calcolo di Blangiardo e’ preciso anche troppo ,  non e’ stato contestato da nessuno eccettuato il Cazzaro e si e’ rivelato esatto alla prova dei fatti . Veniamo ai compensi : In Italia vige un sistema che prevede un tetto agli stipendi . Il tetto massimo e’ di euro 240.000 euro lorde all’anno . Ma il fatto che ci sia un tetto non e’ affatto scritto che ogni manager pubblico debba prendere lo stesso compenso . Ogni ente pubblico percepisce una cifra che differisce da un altro ente . L’Istat prevede che il suo preside ed percepisca 240.000 . L’Inps prevede che il suo Presidente ne percepisca , invece, 103.000.  Chiaro Cazzaro ?? Bene !! Detto ciò andiamo a vedere perché Tridico ne percepiva 63.000.  Ne percepiva 63.000 perché , all’epoca del governo giallo verde , gli “ottimi Di Maio e Sakvini , avevano ambedue un loro candidato ad assumere la carica di Presidente . Non trovando un accordo , decisero , rimanendo nell’ottica dei 103.000 euro , di affidare la Presidenza a Tridico , padre del reddito di cittadinanza , con il compenso di 63.000 euro e la Vice presidenza a Morrone , gradito a Salvini , per 40.000 euro . Sei ancora in linea Cazzaro ?? Bene !! Questi i fatti !! Ovviamente questo era il primo step della vicenda ed a Tridico fu detto di pazientare un attimo, di accontentarsi per un po’ e che sarebbe stato gratificato un pochino più tardi. E guarda un po’ che succede ?? Succede che arriva calda calda la richiesta della ministra del Lavoro Nunzia Catalfo , anch’essa del Movimento 5 stelle che , che attua una precedente proposta avanzata l’anno prima dallo stesso ministero quando questo era ancora presieduto da Giggino O’Fischer . Lo stesso Giggino cuor di leone napoletano che ora dice di non saperne niente e si dovrà informare . Si ricorda tuttavia che proprio sotto Giggino (dal giugno 2018 al febbraio 2019) il futuro presidente dell’Inps Tridico fu consigliere economico presso il ministero presieduto da Giggino e da questultimo ministero profumatamente retribuito . La difesa del Cazzaro verso Tridico e’ schifosa !! Non tanto per la parte economica ma per la forma oltre che per la sostanza . Fosse capitato lo stesso episodio a qualcun altro , magari un Renziano , avrebbe chiamato il Paese a raccolta contro la casta dominante che si fa beffe della brava ed onesta gente . Avrebbe chiesto le dimissioni immediate e , poi , il taglio della testa in una pubblica piazza . Questo e’ il Cazzaro . Perdipiu’ pure Napoletano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

A maggior ragione, viste le cifre a 6 zeri di Fazio, non vedo assolutamente motivo di scandalo per il DOVEROSO aumento di stipendio accordato al presidente dell'INPS. Scommetterei qualsiasi cifra che nel paese di Pulcinella pure i commercialisti della Lega, attualmente ai domiciliari, guadagnano più di 150.000 euro lordi l'anno (eventuale nero escluso, ovviamente).  

ovviamente conte non ne sapeva nulla,vero? e il demejo..che dice ?? scommetto che nessuno è riuscito a parlargli....quindi,geometra,ricapitolando<;approvi l'aumento triplicato al grillo,e approvi i milioni di euro al fazio..ok??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

vedi geometra,ognuno si scandalizza per qualcosa...il sottoscritto,per esempio,assieme a milioni di italiani onesti,si scandalizza per questo:

Ebbene, la società ha quasi triplicato i ricavi passando da 3,83 milioni a 11,05 milioni di euro nel 2018. Come se non bastasse, "oltre ai soldi versati alla Officina, la Rai riconosce direttamente a Fazio un compenso di 2,24 milioni lordi l' anno. Nel bilancio 2018, approvato dai soci il 28 settembre, l' utile netto è quintuplicato da 112.424 a 572.725 euro, accantonato a riserva", si legge sul Sole. E ancora: "Da quanto ha reso noto la Rai o è trapelato sulla stampa, oltre al citato compenso di 2,24 milioni annui pagato a Fazio, la Rai versa a L' Officina per l' appalto di produzione altri 10,64 milioni all' anno. Questa è la cifra della prima stagione 2017-2018, per il 2018-2019 si è parlato di 9,6 milioni. Questa somma include 704.000 euro annui per i diritti del "format" che spettano a Fazio. Il costo totale per la Rai però è ancora più alto, arriva a oltre 18,3 milioni l' anno (dunque 73 milioni per quattro anni). Perché comprende ancora i costi di rete a carico della Rai per 5,4 milioni all' anno: 2,8 milioni per scenografia, regia, redazione, acquisto diritti di filmati e foto; più 2,6 milioni per costumi, trucco, riprese, servizi in esterna e simili .

e stasera si riprende...chi sara'  lo sgradito "superospite"?? ma uno che vive  a Manhattan sotto la nostra scorta!!! il suo intervento sgradito,sara remunerato?? guarda tu...ci sara' in democratico contradditorio?? NONE...e non venitemi a parlare degòli introiti pubblicitari della trasmissione..con quello share ridicolo!!

W la democrazia...non quella di sx..o peggio,quelal che parla il nostro panzone del forum

ossequi

Vai a kakare nella cenere, *** !!

E dimmi nome e cognome del Presidente della RAI e di chi lo ha messo lì.

LO SAI EMERITO *** QUANDO È STATO NOMINATO IL CDA RAI ??

A LUGLIO 2018 DA LEGA E 5STELLE.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dalle mie parti, se qualcuno si agita e si lamenta di ogni cosa, si dice: "quello lì ha il pepe nel Q.lo".

Il caso del sig Frizz è diverso, lui ha il piffero che gli prude nel Q.lo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963