I fatti e le prove dimostrano e confermano se stessi e se stesse …

 

I fatti e le prove dimostrano e confermano se stessi e se stesse … il virus non è di origine naturale, ma è stato “rimaneggiato” … è uscito da un laboratorio cinese che si trova in Cina (forse a causa delle guarnizioni difettose di porte e finestre) / (o forse per altri motivi) … un ristretto numero di ingenui e di creduloni (anzi credulini poiché sono di bassa statura) pensa (anzi non pensa per nulla) … Ricordiamo che “don Ferrante” affermava che la peste di Milano non era ne spirito ne materia, quindi non esisteva (la storia ci insegna che è stato uno dei primi a morire). - ciao ragazzi (ed anche ragazze) qui nel bellunese tira un vento freddo ed alcune cime sono già innevate. - oggi domenica ventisette settembre alle ore sedici (circa) - 

              

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

Qualche "rimaneggio" sicuramente c'è ... dalla Cina è passato direttamente in Italia anche se molti stati sono geograficamente più vicini alla Cina che all' Italia ... e questo è fonte di molti interrogativi.. alcuni ricercatori affermano che in laboratorio è possibile tagliare ed incollare parti della doppia elica del DNA questa modifica ovviamente nella generazione successiva di cellule non lascia tracce poichè le cellule si riproducono già modificate .... ma veniamo a noi i positivi asintomatici !!!!!!...... vale a dire : io ho il tetano e il tetano su di me non fa nulla .... nessun sintomo .... ci sarà un motivo? .... c'è un perchè ...?. questi asintomatici  che resistono al virus ed alla malattia  per pensarla come don Ferrante sono trattati come appestati pur non essendo malati !!! anzichè essere studiati e visti come portatori di sopravvivenza vengono additati ed umiliati come untori ... Tu sei positivo asintomatico multa se vai a correre chiuso in casa in quarantena .... sei asintomatico guai a Te se esci di casa ... ( ambecilli annate a lavorà annate) 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mylord da d/b - grazie per le interessanti spiegazioni sul virus, sul dna, sui vari sistemi di "rimaneggiare". Personalmente gli asintomatici NON sono malati. Trovo un errore chiuderli in casa, non sono seminatori di morte. Beati loro che non lo sviluppano, il loro sistema immunitario li protegge e potrebbe proteggere anche noi se riuscissimo a copiarlo. Un gatto mangia un topo senza ammalarsi, ma il gatto che poi viene in casa e si fa fare le coccole non trasmette a me alcuna malattia. Altra frottola che le donne incinte non possono toccare i gatti. La mia veterinaria, viene a contatto con gatti sani e malati, li opera tranquillamente ed ha tre figli perfettamente sani. Ciao Mylord da d/b - e grande ammirazione per gli asintomatici, saranno la nostra salvezza se "capiamo e copiamo" il loro sistema immunitario. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

pubblicità ... se avete deciso di prendervi il diciannove, aspettate il ventuno ... nessuno lo conosce e non esistono anti virus in grado di fermarlo ... ovviamente sto parlando del computer ... per i microbi ed altri insetti infestanti usciti dai laboratori cinesi ... cambiate le guarnizioni di porte e finestre ... oggi giovedì primo ottobre san Remigio primo giorno di scuola, fiocco azzurro ai maschietti e fiocco rosa alle femminucce (fiocco giallo agli amici di don Ferrante, quello della peste di Milano descritta da Alessandro Manzoni nei promessi sposi).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 27/9/2020 in 16:03 , dune-buggi ha scritto:

 

I fatti e le prove QUALI? SI POSSONO ESIBIRE? GRAZIE. dimostrano e confermano se stessi e se stesse … il virus non è di origine naturale, ma è stato “rimaneggiato” … è uscito da un laboratorio cinese che si trova in Cina (forse a causa delle guarnizioni difettose di porte e finestre) / (o forse per altri motivi) … un ristretto numero di ingenui e di creduloni MICA TANTO RISTRETTO, POSSIBILE CHE NON NE AZZECCHI UNA? (anzi credulini poiché sono di bassa statura) pensa (anzi non pensa per nulla) … Ricordiamo che “don Ferrante” affermava che la peste di Milano non era ne spirito ne materia, quindi non esisteva (la storia ci insegna che SI CHIAMANO NEGAZIONISTI). - ciao ragazzi (ed anche ragazze) qui nel bellunese tira un vento freddo L'INVIDIA MI CORRODE, CHE BELLO SAREBBE ESSERE NEL BELLUNESE TRA UNA FOLATA DI VENTO E L'ALTRA...xD

 

oggi domenica ventisette settembre alle ore sedici (circa) - 

Perdona la domanda: ma perché scrivi per esteso data e ora in ogni post che ci regali?

              

M

A

A

L

O

X

 

S

U

B

I

T

O

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un saggio proverbio campagnolo recita – alla sera prima di andare a dormire, infila nel retro due o tre spicchi di aglio opportunamente sbucciati. La mattina dopo quando “solfeggi” dal retro … “solfeggi” profumato. Attenzione – la cosa importante è che l'aglio sia di produzione campagnola biologica italica. - un cordiale saluto al più grande chimico di tutti i tempi. Rigorosamente vietate pastiglie e tisane a base di “senna” … senna la pianta, non Senna il fiume. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Un saggio proverbio campagnolo recita – alla sera prima di andare a dormire, infila nel retro due o tre spicchi di aglio opportunamente sbucciati. La mattina dopo quando “solfeggi” dal retro … “solfeggi” profumato. Attenzione – la cosa importante è che l'aglio sia di produzione campagnola biologica italica. - un cordiale saluto al più grande chimico di tutti i tempi. Rigorosamente vietate pastiglie e tisane a base di “senna” … senna la pianta, non Senna il fiume. 

Mancano data e orario scritte per esteso e il richiamo al Senna pilota scomparso. Puoi correggere?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come dicevo nel titolo – i fatti e le prove confermano – in una certa nazione da diversi anni il gruppo di comando stava giocando a creare nuovi virus, per poi annaffiare il mondo. Grosso modo come si fa con le foglie delle piante da apparenza, per farle apparire più lucide. Trovato il virus giusto, rimane il come far annaffiare il mondo, mantenendo la mano nascosta. Divertente il sistema di organizzare dei giochi sportivi internazionali. Gli atleti sono forti e muscolosi, essi non si ammalano, ma rappresentano un gratuito veicolo di propagazione, quando fanno ritorno alle proprie nazioni di partenza. I numerosi programmi trasmessi sia dalla Rai che da Mediaset hanno illustrato tale procedura. Rimangono i danni economici e sociali che il mondo intero ha subito e continua a subire per questi strani giochi di potere. Produrre e propagare dei virus presenta tempi brevi con costi ridotti e contenuti. Rimediare ai danni presenta tempi lunghi con costi economici e sociali assai elevati. La logica preferirebbe altre vie di uscita. Al posto di realizzare a posteriori degli anti virus di limitata capacità, sarebbe logico bloccare in partenza la produzione di virus e sistemi batterici e biologici. Ma qui si torna al punto di partenza … certe nazioni dittatoriali e totalitarie ricavano benefici personali nel creare disagi al resto del mondo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, dune-buggi ha scritto:

Come dicevo nel titolo – i fatti e le prove confermano – in una certa nazione da diversi anni il gruppo di comando stava giocando a creare nuovi virus, per poi annaffiare il mondo.

Quali fatti e quali PROVE?

Esibire, please.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, lelotto2 ha scritto:

Quali fatti e quali PROVE?

Esibire, please.

 

 

I numerosi programmi trasmessi sia dalla Rai che da Mediaset hanno illustrato tale procedura.

cortesemente, prima di contrariare ... collegare il cervello alla tastiera

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/11/2020 in 13:06 , dune-buggi ha scritto:

I numerosi programmi trasmessi sia dalla Rai che da Mediaset hanno illustrato tale procedura.

cortesemente, prima di contrariare ... collegare il cervello alla tastiera

tu nel bellunese ti abbeveri di rai e mediaset e parli di cervello scollegato?

xDxD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, lelotto2 ha scritto:

tu nel bellunese ti abbeveri di rai e mediaset e parli di cervello scollegato?

xDxD

Numerose volte ho chiesto al signor trentotto che ci parli del monte Fumaiolo al confine tre Toscana ed Emilia. Mai nessuna risposta. Numerose volte ho chiesto al signor trentotto che ci parli della capanna di zio Caronte che un tempo faceva il barcaiolo traghettatore. Mai nessuna risposta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Jet d'eau (in italiano "Getto d'acqua") è una grande fontana di Ginevra, in Svizzera. Si tratta di una delle più famose e suggestive attrazioni turistiche della città e ne è diventata il simbolo. Situata nel punto in cui il Lago di Ginevra si appresta a sfociare nel fiume Rodano, nella zona di Les Eaux-Vives, proietta il suo spruzzo d'acqua fino a un massimo di 140 metri d'altezza ed è visibile in tutta la città e dall'alto, anche sorvolando Ginevra ad un'altitudine di diecimila metri.

Numerose volte vi viene chiesto quale sia la mia (FONTE) di informazione ... ecco la foto di risposta.

 

Fontana Del Getto Di Acqua Con L'arcobaleno A Ginevra Immagine Stock -  Immagine di esterno, bandierina: 59315529

 

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963