Ora , Zinga , devi decidere ...!!

Voglio ammetterlo , Zinga ottiene un buon risultato. Ovviamente bisogna stare con i piedi per terra perché man mano che stanno i dati dell’Istituto Cattaneo , e’ evidentissimo che il successo non e’ stato così evidentissimo . Anzi !!  Ora che la sbornia e’ passata starà proprio a Zinga far vedere di che pasta e’ fatto . Intanto prendere atto che il 60% dei votanti del PD ha votato No al referendum . Ed e’ stato proprio lo stesso zoccolo duro che hanno fermato l’avanzata della Lega e che hanno fatto da argine all’ondata populista degli scappati da casa dei 5 stelle peraltro già fortemente penalizzati dal consenso del Cazzaro Corvo Nero Fosforuccio. Sono i militanti del PD che ne hanno pieni i co@lioni dell’antipolitica che invece piace così tanto allo stesso demente partenopeo ed alla Trottolina veneta . Ora Zinga deve far pesare non tanto una vittoria entusiasmante che non c’è stata ma la estrema ed irreversibile debolezza dei 5 stelle. Perché la loro sconfitta e’ talmente pesante che dovranno per forza cedere alle richieste da fare immediatamente . Quali ?? La prima deve essere l’immediata adesione al MES. A stretto giro di posta la modifica unilaterale dei decreti sicurezza vecchio lascito dell’alleanza Grillo/Razzista. I grillebeti le accetteranno sennò andranno definitivamente a fondo costringendo il Cazzaro di Napoli a cercare un altro schieramento destinato alla morte precoce. Poi, però’ , starà a Zinga far capire cosa vorrà fare da grande . Ha intenzione di proseguire alla ricerca dell’alleanza organica con gli scappati da casa e con i nostalgici di Marx oppure tornare in se e capire che contro le destre fascisti , razziste e populiste , si vince solo e soltanto con l’Unione di tutte le forze progressiste , riformiste e pur anche moderate ?? Eh si , Zinga , e’ il momento di scegliere . È arrivato cioè il momento di scegliere se restare o meno ancorati a un’alleanza che fa perdere. In Liguria, dove Pd e grillinisostenevano lo stesso candidato, la sconfitta contro il centrodestra è stata schiacciante. La stessa cosa era già successa in Umbria . Mah , non mi sembrerebbe il caso di proseguire ancora .Ha invece vinto Giani contro l’armata della Lega che puntava a conquistare la Toscana. Un riformista, vicinissimo  a Renzi del quale e’ stato testimone di nozze e che va da un’altra parte rispetto al patto politico con un movimento sconfitto e diviso al suo interno e che si sta sbracando sempre più dopo aver ricevuto l’estrema unzione dal Cazzaro di Napoli. Giani si va ad aggiungere alla lista di amministratori riformisti che oggi sono il volto vincente dei dem. Bonaccini, Gori ed il fuoriclasse De Luca. Sono loro che vincono, sono questi i volti di un centrosinistra che batte il centrodestra. Ma lo fanno lontano il più’ possibile dall’odore stesso dei grillini , da ogni tentazione di finire in quella palude  dell’antipolitica e del giustizialismo tipiche degli scappati da casa a 5 stelle che piacciono al Cazzaro partenopeo. Eh si Zinga , devi scegliere. Se stare con l’onda lunga degli amministratori che vincono e vogliono rinnovare il Paese o se essere la polizza vita permanente dei Cinque stelle. Zinga , devi capire per forza , che la spinta propulsiva dei grillini è finita e con loro, che la hanno rappresentata al meglio, sta iniziando a incrinarsi quel populismo che ha tenuto banco per decenni bloccando di fatto il rilancio del Paese .Zinga , devi voltare pagina. E per farlo devi  imporre la tua agenda al governo, a partire dai decreti sicurezza e pure dalla giustizia. Il Pd, che esce più forte dalla tornata elettorale, deve dire basta alle proposte folli e pericolose di un ministro come Dj Fofo’ Bonafede. Ci sono tutte le carte in regola per farlo. Almeno che non ti sia convinto che la proposta di riforma della giustizia sia condivisibile. Ma non è così. I dem hanno mal digerito le sparate di Fofo’ e oggi possono chiedere una poderosa marcia indietro. Il tema della giustizia, nell’equilibrio del rapporto tra i poteri dello Stato, non  Migranti e giustizia: su questi due poli ha vinto il populismo. Puntando su questi due poli si può dare la spallata al populismo, ai fascisti vecchi e nuovi , ai razzisti , agli scappati da casa che sono pure fascisti e razzisti . Saluti 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

81 messaggi in questa discussione

21 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Voglio ammetterlo , Zinga ottiene un buon risultato. Ovviamente bisogna stare con i piedi per terra perché man mano che stanno i dati dell’Istituto Cattaneo , e’ evidentissimo che il successo non e’ stato così evidentissimo . Anzi !!  Ora che la sbornia e’ passata starà proprio a Zinga far vedere di che pasta e’ fatto . Intanto prendere atto che il 60% dei votanti del PD ha votato No al referendum . Ed e’ stato proprio lo stesso zoccolo duro che hanno fermato l’avanzata della Lega e che hanno fatto da argine all’ondata populista degli scappati da casa dei 5 stelle peraltro già fortemente penalizzati dal consenso del Cazzaro Corvo Nero Fosforuccio. Sono i militanti del PD che ne hanno pieni i co@lioni dell’antipolitica che invece piace così tanto allo stesso demente partenopeo ed alla Trottolina veneta . Ora Zinga deve far pesare non tanto una vittoria entusiasmante che non c’è stata ma la estrema ed irreversibile debolezza dei 5 stelle. Perché la loro sconfitta e’ talmente pesante che dovranno per forza cedere alle richieste da fare immediatamente . Quali ?? La prima deve essere l’immediata adesione al MES. A stretto giro di posta la modifica unilaterale dei decreti sicurezza vecchio lascito dell’alleanza Grillo/Razzista. I grillebeti le accetteranno sennò andranno definitivamente a fondo costringendo il Cazzaro di Napoli a cercare un altro schieramento destinato alla morte precoce. Poi, però’ , starà a Zinga far capire cosa vorrà fare da grande . Ha intenzione di proseguire alla ricerca dell’alleanza organica con gli scappati da casa e con i nostalgici di Marx oppure tornare in se e capire che contro le destre fascisti , razziste e populiste , si vince solo e soltanto con l’Unione di tutte le forze progressiste , riformiste e pur anche moderate ?? Eh si , Zinga , e’ il momento di scegliere . È arrivato cioè il momento di scegliere se restare o meno ancorati a un’alleanza che fa perdere. In Liguria, dove Pd e grillinisostenevano lo stesso candidato, la sconfitta contro il centrodestra è stata schiacciante. La stessa cosa era già successa in Umbria . Mah , non mi sembrerebbe il caso di proseguire ancora .Ha invece vinto Giani contro l’armata della Lega che puntava a conquistare la Toscana. Un riformista, vicinissimo  a Renzi del quale e’ stato testimone di nozze e che va da un’altra parte rispetto al patto politico con un movimento sconfitto e diviso al suo interno e che si sta sbracando sempre più dopo aver ricevuto l’estrema unzione dal Cazzaro di Napoli. Giani si va ad aggiungere alla lista di amministratori riformisti che oggi sono il volto vincente dei dem. Bonaccini, Gori ed il fuoriclasse De Luca. Sono loro che vincono, sono questi i volti di un centrosinistra che batte il centrodestra. Ma lo fanno lontano il più’ possibile dall’odore stesso dei grillini , da ogni tentazione di finire in quella palude  dell’antipolitica e del giustizialismo tipiche degli scappati da casa a 5 stelle che piacciono al Cazzaro partenopeo. Eh si Zinga , devi scegliere. Se stare con l’onda lunga degli amministratori che vincono e vogliono rinnovare il Paese o se essere la polizza vita permanente dei Cinque stelle. Zinga , devi capire per forza , che la spinta propulsiva dei grillini è finita e con loro, che la hanno rappresentata al meglio, sta iniziando a incrinarsi quel populismo che ha tenuto banco per decenni bloccando di fatto il rilancio del Paese .Zinga , devi voltare pagina. E per farlo devi  imporre la tua agenda al governo, a partire dai decreti sicurezza e pure dalla giustizia. Il Pd, che esce più forte dalla tornata elettorale, deve dire basta alle proposte folli e pericolose di un ministro come Dj Fofo’ Bonafede. Ci sono tutte le carte in regola per farlo. Almeno che non ti sia convinto che la proposta di riforma della giustizia sia condivisibile. Ma non è così. I dem hanno mal digerito le sparate di Fofo’ e oggi possono chiedere una poderosa marcia indietro. Il tema della giustizia, nell’equilibrio del rapporto tra i poteri dello Stato, non  Migranti e giustizia: su questi due poli ha vinto il populismo. Puntando su questi due poli si può dare la spallata al populismo, ai fascisti vecchi e nuovi , ai razzisti , agli scappati da casa che sono pure fascisti e razzisti . Saluti 

Una lucida interpretazione quella del sig.mark ,a Zingaretti imputiamo il fatto di una mancata presa di posizione più decisa,più orientata verso le esigenze del Pd e e del suo elettorato, insomma ci vuole grinta e determinazione per far girare la ruota x il verso giusto, i nostri alleati non hanno ancora dimostrato di esser alla nostra altezza e ci tocca fare da soli..poco male,qualcuno deve pur fermare Salvini e compagnia bella e noi siamo la giusta alternativa, soprattutto si è al governo con pieno merito e tra mille difficoltà si cerca di indirizzare Conte sui temi giusti e come il sig.mark fa notare il Mes può darci una grande mano a livello sanitario, la posizione grillina e da combattere xché piena di pregiudizi e cliché che non osservano le tempistiche e le esigenze del paese,appunto ci affidiamo e speriamo in una maggiore autorevolezza del segretario altrimenti cosa ci sta a fare,bisogna tenere la barra dritta e pedalare far valere il risultato di queste tornate elettorali e dirlo chiaro e in faccia  a Di Maio, adesso siamo noi maggioranza a sx,e il nostro peso al suo interno si è rafforzato come il nostro modo di concepire la politica x il bene dell'Italia 

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche questa volta, la ridicola marketta pisana, ha scopiazzato alla grande cercando di fare passare l'articolo come farina del suo sacco.

 

Le uniche cose sue, sono le kagate che ha aggiunto, frutto della sua mente bacata.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una lucida interpretazione quella del sig.mark ,a Zingaretti...

xxxxxxxxxx

Sig.ri marziani vedo che vi fate prendere facilmente per il naso da una sempre più ridicola marketta pisana.

Forse è meglio che mettiate i piedi per terra invece che farvi influenzare dall'aria marziana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Voglio ammetterlo , Zinga ottiene un buon risultato. Ovviamente bisogna stare con i piedi per terra perché man mano che stanno i dati dell’Istituto Cattaneo , e’ evidentissimo che il successo non e’ stato così evidentissimo . Anzi !!  Ora che la sbornia e’ passata starà proprio a Zinga far vedere di che pasta e’ fatto . Intanto prendere atto che il 60% dei votanti del PD ha votato No al referendum . Ed e’ stato proprio lo stesso zoccolo duro che hanno fermato l’avanzata della Lega e che hanno fatto da argine all’ondata populista degli scappati da casa dei 5 stelle peraltro già fortemente penalizzati dal consenso del Cazzaro Corvo Nero Fosforuccio. Sono i militanti del PD che ne hanno pieni i co@lioni dell’antipolitica che invece piace così tanto allo stesso demente partenopeo ed alla Trottolina veneta . Ora Zinga deve far pesare non tanto una vittoria entusiasmante che non c’è stata ma la estrema ed irreversibile debolezza dei 5 stelle. Perché la loro sconfitta e’ talmente pesante che dovranno per forza cedere alle richieste da fare immediatamente . Quali ?? La prima deve essere l’immediata adesione al MES. A stretto giro di posta la modifica unilaterale dei decreti sicurezza vecchio lascito dell’alleanza Grillo/Razzista. I grillebeti le accetteranno sennò andranno definitivamente a fondo costringendo il Cazzaro di Napoli a cercare un altro schieramento destinato alla morte precoce. Poi, però’ , starà a Zinga far capire cosa vorrà fare da grande . Ha intenzione di proseguire alla ricerca dell’alleanza organica con gli scappati da casa e con i nostalgici di Marx oppure tornare in se e capire che contro le destre fascisti , razziste e populiste , si vince solo e soltanto con l’Unione di tutte le forze progressiste , riformiste e pur anche moderate ?? Eh si , Zinga , e’ il momento di scegliere . È arrivato cioè il momento di scegliere se restare o meno ancorati a un’alleanza che fa perdere. In Liguria, dove Pd e grillinisostenevano lo stesso candidato, la sconfitta contro il centrodestra è stata schiacciante. La stessa cosa era già successa in Umbria . Mah , non mi sembrerebbe il caso di proseguire ancora .Ha invece vinto Giani contro l’armata della Lega che puntava a conquistare la Toscana. Un riformista, vicinissimo  a Renzi del quale e’ stato testimone di nozze e che va da un’altra parte rispetto al patto politico con un movimento sconfitto e diviso al suo interno e che si sta sbracando sempre più dopo aver ricevuto l’estrema unzione dal Cazzaro di Napoli. Giani si va ad aggiungere alla lista di amministratori riformisti che oggi sono il volto vincente dei dem. Bonaccini, Gori ed il fuoriclasse De Luca. Sono loro che vincono, sono questi i volti di un centrosinistra che batte il centrodestra. Ma lo fanno lontano il più’ possibile dall’odore stesso dei grillini , da ogni tentazione di finire in quella palude  dell’antipolitica e del giustizialismo tipiche degli scappati da casa a 5 stelle che piacciono al Cazzaro partenopeo. Eh si Zinga , devi scegliere. Se stare con l’onda lunga degli amministratori che vincono e vogliono rinnovare il Paese o se essere la polizza vita permanente dei Cinque stelle. Zinga , devi capire per forza , che la spinta propulsiva dei grillini è finita e con loro, che la hanno rappresentata al meglio, sta iniziando a incrinarsi quel populismo che ha tenuto banco per decenni bloccando di fatto il rilancio del Paese .Zinga , devi voltare pagina. E per farlo devi  imporre la tua agenda al governo, a partire dai decreti sicurezza e pure dalla giustizia. Il Pd, che esce più forte dalla tornata elettorale, deve dire basta alle proposte folli e pericolose di un ministro come Dj Fofo’ Bonafede. Ci sono tutte le carte in regola per farlo. Almeno che non ti sia convinto che la proposta di riforma della giustizia sia condivisibile. Ma non è così. I dem hanno mal digerito le sparate di Fofo’ e oggi possono chiedere una poderosa marcia indietro. Il tema della giustizia, nell’equilibrio del rapporto tra i poteri dello Stato, non  Migranti e giustizia: su questi due poli ha vinto il populismo. Puntando su questi due poli si può dare la spallata al populismo, ai fascisti vecchi e nuovi , ai razzisti , agli scappati da casa che sono pure fascisti e razzisti . Saluti 

Ecco il Renzismo. Dall'alto di uno scarso 3% volete dettare la linea al PD.

Lasciate che sia Zingaretti a dettare la linea e i tempi a Renzi (e a Bersani).

Ruolo che spetta di diritto al primo partito del centrosinistra.

Due domande:

1) i veteromarxisti sarebbero i bersaniani ?? Quelli come il Ministro Speranza ??

2) tra i riformisti vincenti mettiamo anche Emiliano, oppure ci dobbiamo mettere Scalfarotto ??

Mi scusi, sig. Mark, ma doversi rifugiare nell'illusione di un PD pieno di "Renziani Acquattati" mi suona davvero come una favola di Esopo.

Mi spieghi cosa ci sarebbe di negativo in un centrosinistra con un grande PD e due cespugli (LEU e IV) a coprire le ali.

Ah, già.....forse quel rivoluzionario estremista, radicale e veteromarxista di PL Bersani ?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ecco il Renzismo. Dall'alto di uno scarso 3% volete dettare la linea al PD.

Lasciate che sia Zingaretti a dettare la linea e i tempi a Renzi (e a Bersani).

Ruolo che spetta di diritto al primo partito del centrosinistra.

Due domande:

1) i veteromarxisti sarebbero i bersaniani ?? Quelli come il Ministro Speranza ??

2) tra i riformisti vincenti mettiamo anche Emiliano, oppure ci dobbiamo mettere Scalfarotto ??

Mi scusi, sig. Mark, ma doversi rifugiare nell'illusione di un PD pieno di "Renziani Acquattati" mi suona davvero come una favola di Esopo.

Mi spieghi cosa ci sarebbe di negativo in un centrosinistra con un grande PD e due cespugli (LEU e IV) a coprire le ali.

Ah, già.....forse quel rivoluzionario estremista, radicale e veteromarxista di PL Bersani ?

 

Vedo che insiste sulla co@lionata del 3%. Guardi che dopo aver visto i dati non la dice più nessuno . Facciamo così : ora me lo dimostri lei sto 3% . Glielo ho già detto : lei si affida troppi ai suoi desideri , a quel che avrebbe gradito . Che sia Zingaretti a dover dettare la linea non c’è dubbio e mi dica dove avrei detto il contrario . Mi sono limitato a fare alcune considerazioni . Zinga farà come pare a lui . Io credo che visti i risultati che ci sono quando si allea con i grillini e sia quelli di quando non lo fa , la strada dovrebbe essere indicata chiaramente . Passiamo alle due domande : 1) Bersani e Speranza chi ?? Fanno parte di un partito che ha partecipato a questa tornata elettorale ?  Onestamente vorrei essere aggiornato nel merito .   2)  Tra i riformisti ci metto di sicuro Scalfarotto . Non ci metto di sicuro Emiliano che per vincere ha inserito personaggi ed anche liste pseudo leghiste e di destra .  Anche estrema                                      Guardi , lei potrà richiamarsi a tutte le favole di Esopo che vuole perché e’ un suo diritto ma la realtà e soprattutto la verità e’ un altra : Sia Giani , sia De Luca e sia Bonacini , hanno vinto senza l’appoggio del M5S. Anzi ne hanno gradito la lontananza . E questa  , volente o nolente , e’ proprio la strategia opposta a quella che , almeno ad ora , e’ quella che Zinga , a livello nazionale , vorrebbe o vuole percorrere e che e’ , come sopra riportato , quella per cui si perde di sicuro ( Umbria e Liguria docet).  Infine : non ci sarebbe niente di male ad una lista così come lei la presenta . Forse non sarebbe però sufficiente . Ed allora bisogna andare a “racimolare “ In un altro campo : quello dei progressisti , dei moderati . Ed a questo punto ho la sensazione che il “vetero Comunista marxista Bersani ...non ci stia trascinandosi dietro il Che Speranza. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dice  il bugiardone pisano: Vedo che insiste sulla co@lionata del 3%. Guardi che dopo aver visto i dati non la dice più nessuno . Facciamo così : ora me lo dimostri lei sto 3% . Glielo ho già detto : lei si affida troppi ai suoi desideri , a quel che avrebbe gradito 

Dimostri lei, ridicola marketta pisana che Leopoldino ha raggiunto il 5, 2% (medio) di gradimento alle regionali e alle comunali.

Dice ancora il bugiardone pisano: Mi sono limitato a fare alcune considerazioni .

Lei non ha fatto alcuna considerazione, ridicola marketta pisana, lei ha copiato di sana pianta le considerazioni che hanno fatto altri spacciandole per sue.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Dice  il bugiardone pisano: Vedo che insiste sulla co@lionata del 3%. Guardi che dopo aver visto i dati non la dice più nessuno . Facciamo così : ora me lo dimostri lei sto 3% . Glielo ho già detto : lei si affida troppi ai suoi desideri , a quel che avrebbe gradito 

Dimostri lei, ridicola marketta pisana che Leopoldino ha raggiunto il 5, 2% (medio) di gradimento alle regionali e alle comunali.

Dice ancora il bugiardone pisano: Mi sono limitato a fare alcune considerazioni .

Lei non ha fatto alcuna considerazione, ridicola marketta pisana, lei ha copiato di sana pianta le considerazioni che hanno fatto altri spacciandole per sue.

Ahahahahaha , mi dispiace Trottolina   . 374.000 voti raccolti sul terrtorio dove si e’ votato tra domenica e lunedì . Fattene una ragione sennò non ti viene più il ciclo e divento nervosa . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' lei quella nervosa, ridicola marketta pisana. 

Mostrare cammello, togliendo i voti di + europa, sempre più ridicola marketta pisana.

 Somma dei voti alle liste nelle 6 regioni (scrutinio 99,6%):

PD: 1.769.336 voti (24,0%)
Lega: 1.237.285 (16,8%)
FdI: 948.643 (12,9%)
Lista Zaia: 915.359 (12,4%)
M5S: 658.050 (8,9%)
FI: 481.981 (6,5%)
IV/+EU: 373935 voti (5,1%)
Cambiamo: 141.552 (1,9%)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Una lucida interpretazione quella del sig.mark ,a Zingaretti...

xxxxxxxxxx

Sig.ri marziani vedo che vi fate prendere facilmente per il naso da una sempre più ridicola marketta pisana.

Forse è meglio che mettiate i piedi per terra invece che farvi influenzare dall'aria marziana.

Vede sig ahahaha lei è prevenuto,con la testa cosparsa  di pregiudizi,a noi non importa se non sia farina del suo sacco,oppure sia un trafiletto copiato da un giornale in Polinesia, ma può essere condiviso il post di Mark,delle volte l'allevatore veneto si lascia trascinare dalla polemica e non rimane sul pezzo,poi non deve stupirsi se tacciato di scarso contenuto nei suoi post,apprezzi l'apertura nei confronti del Pd,anche Renzi del resto ha parlato di vittoria di Zingaretti,potrebbe essere un buon inizio per una nuova collaborazione, quella che manca col sopra citato e accigliato venexian e il renziano, Mark...dopotutto non sarebbero cane e gatto sparati sullo spazio dato il loro continuo estraniarsi dal contesto e sviluppo delle discussioni ,e poi saremo noi i marziani???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accordo trovato nel governo: per evitare assembramento negli stadi, li riapriremo solo per gli elettori di Italia Viva.

🤣🤣🤣

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Vede sig ahahaha lei è prevenuto,con la testa cosparsa  di pregiudizi,a noi non importa se non sia farina del suo sacco,oppure sia un trafiletto copiato da un giornale in Polinesia, ma può essere condiviso il post di Mark,delle volte l'allevatore veneto si lascia trascinare dalla polemica e non rimane sul pezzo,poi non deve stupirsi se tacciato di scarso contenuto nei suoi post,apprezzi l'apertura nei confronti del Pd,anche Renzi del resto ha parlato di vittoria di Zingaretti,potrebbe essere un buon inizio per una nuova collaborazione, quella che manca col sopra citato e accigliato venexian e il renziano, Mark...dopotutto non sarebbero cane e gatto sparati sullo spazio dato il loro continuo estraniarsi dal contesto e sviluppo delle discussioni ,e poi saremo noi i marziani???

Come non importa se non è farina del suo sacco. Se non è la sua farina il mugnaio deve scrivere dove ha preso la farina e perchè ha preso quel tipo di farina. Chi non lo fa è un bugiardo che tenta di turlupinare gli altri. Buonaserata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

E' lei quella nervosa, ridicola marketta pisana. 

Mostrare cammello, togliendo i voti di + europa, sempre più ridicola marketta pisana.

 Somma dei voti alle liste nelle 6 regioni (scrutinio 99,6%):

PD: 1.769.336 voti (24,0%)
Lega: 1.237.285 (16,8%)
FdI: 948.643 (12,9%)
Lista Zaia: 915.359 (12,4%)
M5S: 658.050 (8,9%)
FI: 481.981 (6,5%)
IV/+EU: 373935 voti (5,1%)
Cambiamo: 141.552 (1,9%)

 

Ahahahaha, perché io la Trottolina tutta indaffarata a cercare di smentire la caga ta emessa , ce la vedo. Accidenti se ce la vedo !! La vedo famelica nello stesso identico modo di quando slurpeggia the bird quella volta che le capita , un paio di volte l’anno, di avere il volatile in mano . Ed alla fine , dopo aver lavorato tanto , crede , finalmente , di avere trovato l’asso nella manica . Insomma la prova provata che aveva fatto bene a contestare il dato . E manda un dato non si sa bene da dove tratto , che per la Trottolina sarebbe la pistola fumante . Sembra dire : Ecco qua , market ta . Italia Viva e’ al 5,1% solo perché era alleata con +Eu.  Ahahahahaha !! Peccato che non sia così e la Trottolina , tutta presa a togliersi la mer da di dosso , si sporchi sempre di più,  incurante , poi , di non aver manco notato che nella sua polemica non e’ stata “aiutata” da nessun altro forumista renziossessionato. Una cosa che doveva farla ragionare . Manco il Cazzaro desaparecido l’ha sostenuta .  Ma la slurpeggiante Trottolina , accecata dalla rabbia tipica delle non “prendenti” ha deciso di andare avanti . Ed invece di mondarsi della mer da ingurgitata , ne ha aggiunta ancora . Ancora ...ancora ....ancora !! Eh si !! Perché la Trottolina non sa che Italia Viva si e’ presentata insieme a +Europa solo nelle regioni Toscana e Marche e che , complessivamente , in queste due regioni , + Europa, ha ottenuto l‘1,2% che , nel computo totale , incidono per uno 0,2/3.  Si consiglia alla Trottolina di dedicarsi a cose più confacenti alle sue capacità , per esempio alla mungitura , e lasciar perdere aspetti di cui non ha la minima contezza e che la costringono a darsi , successivamente , una ripulita integrale . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

wow......questa mattina la ridicola marketta pisana, sempre più ridicola, ha superato se stessa.

Ha sfornato una risposta di alto spessore letterario, elencando una serie di kagate dietro l'altra, quando poteva esprimersi  con due righe: togliere i voti di +europa, PSI, PRI, Calenda, DemoS e Civici Marhe.  Roba che da 5,1% porta IV tra il 2/3%.

Poteva farlo benissimo, è esperta in calcoli, infatti ogni  sera riporta sul diario personale il numero dei boccaloni eseguiti durante il giorno.

Oggi, vedendo l'irritazione e la rabbia  della ridicola marketta pisana, per averle detto di mostrarci il cammello nudo, senza sella e drappeggi vari,  mi sono commosso e allora ho deciso di farle vedere dove ho preso i numeri che le stanno tanto a cuore.

Li ho presi da qui, ridicola marketta pisana, controlli se corrispondono ai suoi 374.000 che qualche post qui sopra ha enunciato: https://www.ilpost.it/2020/09/22/risultati-elezioni-amministrative-exit-poll/

Buona giornata 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Peccato che non sia così e la Trottolina , tutta presa a togliersi la mer da di dosso , si sporchi sempre di più,  incurante , poi , di non aver manco notato che nella sua polemica non e’ stata “aiutata” da nessun altro forumista renziossessionato. Una cosa che doveva farla ragionare . Manco il Cazzaro desaparecido l’ha sostenuta . 

Lei ha la memoria corta, ridicola marketta pisana, troppi the bird (come lo chiama lei) da slinguazzare e troppi calici di chianti per disifettarsi l'ugola, le procurano ulteriori figure di Kakka. 

Se risale al mio post Eureka del 23-9-20, ore 9,19,  troverà una risposta (ore 19,10) del sig cortomaltese,  che non è un Leopoldinossessionato,   che riporta: 

l Messaggero 22.09.2020

"......Deludente anche Italia Viva.

Nella Toscana di Renzi è arrivata al 4,46% insieme a +Europa;

nelle Marche è al 3,17%,

in Puglia all'1,08,

in Liguria al 2,41% con +Europa,

in Veneto addirittura allo 0,60%

e solo in Campania è oltre la soglia del Germanicum, con un buon. 7,37%.

Al netto dunque delle liste dei presidenti i voti raccolti dai partiti sono i seguenti: PD: 1.769.336 voti (19,8%) Lega: 1.237.285 (13,9%) FdI: 948.643 (10,6%) Lista Zaia: 915.359 (10,3%) M5S: 658.050 (7,4%) FI: 481.981 (5,4%) IV/+EU: 373.935 (4,2%) Cambiamo: 141.629 (1,6%).

IV/+EU+Calenda+Psi+etc.etc.etc. sommano 373.935 (4,2%) 

Nel 2018 da sola +EU arrivò al 2,56%

NON È FACILE PERÒ DIRE QUANTO VALE ESATTAMENTE ITALIA VIVA, PER LA PRESENZA LARGA DI LISTE CIVICHE O "PRESIDENZIALI".

DI CERTO SI PUÒ DIRE CHE QUANDO SI PRESENTA "CONTRO IL PD" NON RAGGIUNGE IL 3% (Puglia e Liguria).

SE SI COMPORTA DA "FEDELE ALLEATO", POTREBBE ANCHE SUPERARE LO SBARRAMENTO (Toscana e Campania).

DI CERTO ORMAI RENZI COME LEADER È FINITO.

TUTTO STA A VEDERE SE AVRÀ SENSO DEL RIDICOLO O SE PRETENDERÀ DI DETTARE L'AGENDA A ZINGARETTI.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahahahahaha , poveraccia !! Sali sali sugli specchi . Poi cadi ( non sul bird, ahahahaha) e ti fai male . Piccinina come soffri . Le tue tabelle sono farlocche e ti spiego il perché ( poi però basta perché le uniche cose che sai fare oltre lo slurp , sono le bizze da donnetta non trombante ). La prima che inserisci i dati di +Europa che si e’ presentata con Italia Viva ( e con candidati di Italia Viva ) solo in Toscana e nelle Marche e non in tutte le altre 5 regioni. Ma non basta mica !! Ti trasformi in impostore attribuendo , per far calare la percentuale ad Italia Viva , i dati di + Europa relativi al 2018 . Ahahahahaha, quando nelle regioni , ora , dove si e’ alleata con Italia  Viva ha raggranellato , complessivamente , l’1.2%.  Proseguiamo , idio ta . Nella tua analisi da disperata e miserabile donnicciola , ti sei dimenticata di una regione dove pure lì si e’ votato : La Val D’Aosta . Perché , slurpatrice ?? Pensi che i voti della Val D’Aosta non siano meritevoli di essere considerati oppure non sono validi per il computo totale . Lo sai , miserrima vaiassa , quanto ha preso Italia  Viva in Val d’Aosta ?? No ,  non lo sai . Ed allora lavora e vai a verificare .  Ma mica basta ancora sai ?? Si e’ votato , per un seggio parlamentare , pure a Sassari . Lo sai , vaiassa , quanto ha preso Italia Viva ?? No, nono sai !! Lavora e vai a verificare . !!  Qua di irrilevante c’è solo il tuo archibugio che spara a salve . Mi dispiace per te e per tutti gli altri idio ti che la pensano come te : Per almeno altri 3 anni il Leopoldino non ve lo leverete più di dosso alla facciaccia brutta dei sondaggi farlocchi che vi piace citare come piccoli miserabili come siete 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Povera ridicola marketta pisana, sarei io quello che si arrampica sugli specchi?

La val d'Aosta è quella che ha portato Leopoldino al 5,2%. 😂😂😂😂

Meno boccaloni e meno chianti, ridicola marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

su per la gloria della ridicola marketta pisana

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sondaggio di oggi 28-9-20

Italia Viva dopo le regionali non si scolla dal 3% che aveva prima delle regionali.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sondaggio del 28-9-20

Italia Viva dopo le regionali non si scolla dal 3% che aveva prima delle regionali,

eppure la ridicola marketta pisana parlava addirittura del 7 e rotti per cento.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che Zingaretti  decida o non decida, che la ridicola marketta pisana si arrampichi sugli specchi per dire il contrario, Leopoldino, per ora, non supera il 3%.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ha capito, ridicola marketta pisana? Leopoldino è al 3% quasi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

anche oggi Leopoldino è al 3% scarso, ridicola marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963