EXIT POLL

Exit poll RAI: SÌ 60-64%  NO 36-40%

Exit poll La7: SÌ 65-68%  NO 32-35%

Commento di Enrico Mentana: 

Il SÌ potrebbe essere sotto i due terzi dei voti. Questa sarebbe una sconfitta per il Movimento 5 Stelle.

UAAAAAAHHHHHAAAA!!!

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

26 messaggi in questa discussione

38 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Exit poll RAI: SÌ 60-64%  NO 36-40%

Exit poll La7: SÌ 65-68%  NO 32-35%

Commento di Enrico Mentana: 

Il SÌ potrebbe essere sotto i due terzi dei voti. Questa sarebbe una sconfitta per il Movimento 5 Stelle.

UAAAAAAHHHHHAAAA!!!

Un italiano su tre ha capito il bluff.

Intanto grazie a Laricchia e Scalfarotto la Puglia potrebbe finire ai maldestri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scalfarotto è quello proposto da Leopoldino di Italia viva?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Exit poll RAI: SÌ 60-64%  NO 36-40%

Exit poll La7: SÌ 65-68%  NO 32-35%

Quanto è costato in termine di soldi questo referendum ?  la casta è così lontana dai cittadini da sperare  di vincere?    il parlamento aveva approvato,   la riduzione  dei parlamentari era già legge;    loro "la casta"  il referendum non lo dovevano nemmeno chiedere.. si sarebbero risparmiati soldi e tempo.  

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Un italiano su tre ha capito il bluff.

Intanto grazie a Laricchia e Scalfarotto la Puglia potrebbe finire ai maldestri.

Per la verità il bluff lo fecero quei partiti e quei politicanti che votarono SÌ in aula, e poi si sono schierati per il NO (o per il NÌ). Ma il bluff gli è andato male. Come andò male a Renzi che, bluffando, prometteva di lasciare la politica. Se poi un partito A non trova un accordo con un partito B per una candidatura comune, non è detto che la colpa sia sempre di B. Per esempio, io sono sicurissimo che in Campania un candidato grillino sostenuto (lealmente) dal Pd avrebbe vinto nettamente su Caldoro. Inizialmente Zingaretti non voleva ricandidare De Luca (e aveva le sue buone ragioni) mentre il Movimento è geneticamente incompatibile con questo personaggio e il suo sistema di potere. Se il Pd avesse appoggiato la Ciarambino in Campania, di sicuro il Movimento avrebbe appoggiato Emiliano in Puglia. Le alleanze si fanno alla pari. Un governatore a te e uno a me, non sei a te e uno a me. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Quanto è costato in termine di soldi questo referendum ?  la casta è così lontana dai cittadini da sperare  di vincere?    il parlamento aveva approvato,   la riduzione  dei parlamentari era già legge;    loro "la casta"  il referendum non lo dovevano nemmeno chiedere.. si sarebbero risparmiati soldi e tempo.  

Pienamente d'accordo. E pensa che senza il Covid questo referendum sarebbe costato perfino di più. Infatti era previsto per marzo mentre le regionali si sarebbero dovute svolgere in aprile. Per lo meno abbiamo ottenuto l'election day. Una scelta da mantenere per le prossime tornate elettorali e referendarie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Quanto è costato in termine di soldi questo referendum ?  la casta è così lontana dai cittadini da sperare  di vincere?    il parlamento aveva approvato,   la riduzione  dei parlamentari era già legge;    loro "la casta"  il referendum non lo dovevano nemmeno chiedere.. si sarebbero risparmiati soldi e tempo.  

 

1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Exit poll RAI: SÌ 60-64%  NO 36-40%

Exit poll La7: SÌ 65-68%  NO 32-35%

Commento di Enrico Mentana: 

Il SÌ potrebbe essere sotto i due terzi dei voti. Questa sarebbe una sconfitta per il Movimento 5 Stelle.

UAAAAAAHHHHHAAAA!!!

Insomma il m5s ha vinto l'unica cosa che poteva vincere.invece.la sua presenza sul territorio italiano equivale a Zero ^..loro parlano di vittoria storica, sembra che ogni azione che facciano sia storica,ma la realtà e che non li vota nessuno..poi  per esempio noi non abbiamo seguito l'intenzione di voto di Zingaretti e di buona parte del Pd,ma di Prodi , Veltroni,Orfini..comunque la solfa non cambia,il 33% dei grillini appartiene al passato e quindi Conte Bonafede e Di Maio possono sloggiare

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come descrivervi la faccia di Alessandro De Angelis, ospite in studio nella diretta di Mentana? Avete presente quel tizio cui gli muore lo zio scapolo e milionario che gli lascia in eredità l'album delle fotografie? Ecco, quella è la faccia di De Angelis, sostenitore accanito del NO e odiatore viscerale di Conte e del Movimento.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, fosforo311 ha scritto:

Come descrivervi la faccia di Alessandro De Angelis, ospite in studio nella diretta di Mentana? Avete presente quel tizio cui gli muore lo zio scapolo e milionario che gli lascia in eredità l'album delle fotografie? Ecco, quella è la faccia di De Angelis, sostenitore accanito del NO e odiatore viscerale di Conte e del Movimento.  

Con la vittoria del Si c'è un retroscena poco invitante, come sapete ..e anche tu fosforo.. noi vorremmo un cambiamento di timone al governo, ma con un parlamento delegittimato,e gli onorevoli..TUTTI,avendo come prospettiva il taglio..quindi la presunta circostanza..di non essere rieletto, ci penseranno due volte prima di staccare la spina all'esecutivo, insomma siamo ostaggi del referendum e di Conte,visto il ricatto a cui sono soggetti i nostri viscidi eletti,e noi eravamo contro questo bieco e vile compromesso 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Scalfarotto è quello proposto da Leopoldino di Italia viva?

Faccio presente alla scemetta di una Trottolina che Italia Viva ha il doppio dei voti di quelli pronosticati dagli idio ti come Lei . Significo pure alla stessa Kulona inchiavabile che i nuovi governatori di Campania e Toscana ( De Luca e Giani) sono due Leopoldini “acquattati”.  Così , tanto per inviare un po’ di mer da sulla bocca del solito commento di cacchina della men che mediocre Trottola !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Faccio presente al Cazzaro Napoletano che se fossi in lui non farei tanti salti di gioia . Così come era stato prospettato è presentato e così come apparivano meno di 2 mesi fa i sondaggi, il Si risultava attorno al 90-95%. Sembra che invece si arresti sotto il 70%. Intanto il Cazzaro rida di meno e dia un’occhiata alle percentuali dei voti del M55 che , da quando  pure lui e’ diventato un elettore , stanno scemando a numeri impercettibili. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

 

Insomma il m5s ha vinto l'unica cosa che poteva vincere.invece.la sua presenza sul territorio italiano equivale a Zero ^..loro parlano di vittoria storica, sembra che ogni azione che facciano sia storica,ma la realtà e che non li vota nessuno..poi  per esempio noi non abbiamo seguito l'intenzione di voto di Zingaretti e di buona parte del Pd,ma di Prodi , Veltroni,Orfini..comunque la solfa non cambia,il 33% dei grillini appartiene al passato e quindi Conte Bonafede e Di Maio possono sloggiare

Ti faccio notare che erano circa 40 anni che praticamente tutte le maggiori forze politiche tradizionali, ripeto TUTTE, provavano (o facevano finta di provare) a sfoltire il parlamento elettivo più affollato e più costoso DEL MONDO. Il Movimento 5 Stelle ci è riuscito! Un'altra vittoria epocale dopo il Reddito di cittadinanza. Ora sotto con la legge proporzionale e il taglio degli stipendi. Poi si potrà pensare anche a un tetto ai mandati elettivi. Il Movimento è privo di cacicchi locali, non fa voto di scambio, non ha clientele. Prendere pochi voti alle amministrative in Italia è quasi una medaglia. Diverso il discorso delle elezioni politiche e dei referendum. In questi casi perfino nel paese di Pulcinella conta ancora qualcosa il voto libero (da interessi particolari), il voto d'opinione.  Guarda per esempio questi dati sull'affluenza. In Campania per il referendum ha votato più del 61%, nettamente sopra la media nazionale (53,8%). Mentre per le regionali, sempre in Campania, ha votato meno del 52%, cioè meno della media nazionale. Questo cosa vuol dire? Vuol dire che quasi un 10% degli elettori campani, letteralmente schifati da una politica feudale e clientelare che vedeva come vincitore scontato il signor De Luca e le sue 15 liste (con dentro di tutto e di più), hanno rifiutato la scheda elettorale delle regionali per votare solo per il referendum (in Campania il SÌ è quasi all'80%). Un segnale magnifico e illuminante!   

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Faccio altresì presente al Cazzaro Napoletano che il 77% degli elettori della Lega ha votato Si e lo stesso ha fatto il 72% di Fratelli D’Italia . Il Si e’ stato votato pure dal 45% degli elettori del  PD e solo dal 22% degli elettori di Italia Viva . Così , tanto per smorzare la finta soddisfazione del Cazzaro che , come un vigliacchetto qualsiasi , ha abbandonato al suo destino il candidato di Potere al Pipolo , tal Giuliano Granato , presidente della Associazione “ Ja so Pazzo”. ( non sto scherzando , si chiama proprio così ). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Faccio presente alla scemetta di una Trottolina che Italia Viva ha il doppio dei voti di quelli pronosticati dagli idio ti come Lei . Significo pure alla stessa Kulona inchiavabile che i nuovi governatori di Campania e Toscana ( De Luca e Giani) sono due Leopoldini “acquattati”.  Così , tanto per inviare un po’ di mer da sulla bocca del solito commento di cacchina della men che mediocre Trottola !! 

😂😂😂😂😂 Il doppio di 2,5 fa 5  con più Europa, nelle altre regioni siamo sempre al 3% scarso, ridicola marketta pisana

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Faccio altresì presente al Cazzaro Napoletano che il 77% degli elettori della Lega ha votato Si e lo stesso ha fatto il 72% di Fratelli D’Italia . Il Si e’ stato votato pure dal 45% degli elettori del  PD e solo dal 22% degli elettori di Italia Viva . Così , tanto per smorzare la finta soddisfazione del Cazzaro che , come un vigliacchetto qualsiasi , ha abbandonato al suo destino il candidato di Potere al Pipolo , tal Giuliano Granato , presidente della Associazione “ Ja so Pazzo”. ( non sto scherzando , si chiama proprio così ). 

Faccio presente alla ridicola marketta pisana, che il Si ha vinto e il No ha perso. Punto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Faccio presente alla scemetta di una Trottolina che Italia Viva ha il doppio dei voti di quelli pronosticati dagli idio ti come Lei . Significo pure alla stessa Kulona inchiavabile che i nuovi governatori di Campania e Toscana ( De Luca e Giani) sono due Leopoldini “acquattati”.  Così , tanto per inviare un po’ di mer da sulla bocca del solito commento di cacchina della men che mediocre Trottola !! 

Chi sono i "leopoldini acquattati" ? Sono quelli che resteranno sempre nel PD. In nome del voto utile. Vediamo domani, sig. Mark. Secondo me Italia Viva non supera globalmente il 3% dei voti validi.

In Puglia e Liguria, inoltre, il voto per Scalfarotto e Massardo è un voto di coalizioni tra formiche.

Ma Renzi conta si e no mezza formica.

Non sarebbe male se cominciaste a pensare al rientro nei ranghi, senza pretese e con le orecchie basse, come si conviene ai pokeristi che bluffano, e al "vedo" hanno in mani al massimo il due di briscola.

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

signor fosforo, perché non verifica gli exit poll del referendum  nelle regioni dove ha vinto la sinistra, ovvero i vostri alleatti di governo? Chissa se le verrà ancora da ridere...

RISATE IN GIF

Modificato da il.pignonista

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Chi sono i "leopoldini acquattati" ? Sono quelli che resteranno sempre nel PD. In nome del voto utile. Vediamo domani, sig. Mark. Secondo me Italia Viva non supera globalmente il 3% dei voti validi.

In Puglia e Liguria, inoltre, il voto per Scalfarotto e Massardo è un voto di coalizioni tra formiche.

Ma Renzi conta si e no mezza formica.

Non sarebbe male se cominciaste a pensare al rientro nei ranghi, senza pretese e con le orecchie basse, come si conviene ai pokeristi che bluffano, e al "vedo" hanno in mani al massimo il due di briscola.

Rientrare nei ranghi? Io spero che lo mandino a casa gli elettori. Per sempre.

Diceva la ridicola marketta pisana: "Renzi sarà decisivo per la vincita di Giani in Toscana"

I voti hanno dimostrato che Giani avrebbe vinto anche senza i voti di Italia viva.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Rientrare nei ranghi? Io spero che lo mandino a casa gli elettori. Per sempre.

Diceva la ridicola marketta pisana: "Renzi sarà decisivo per la vincita di Giani in Toscana"

I voti hanno dimostrato che Giani avrebbe vinto anche senza i voti di Italia viva.

 

Renzi nella sua Toscana ottiene il 4,7% dei voti alleando Italia Viva con Più Europa.

Nel 2018 alle politiche Più Europa ottenne il 2,9% da sola.

4,7 - 2,9 = 1,8 

Cioè RENZI NON CONTA PIÙ UN KAZZO NEPPURE A CASA SUA.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Renzi nella sua Toscana ottiene il 4,7% dei voti alleando Italia Viva con Più Europa.

Nel 2018 alle politiche Più Europa ottenne il 2,9% da sola.

4,7 - 2,9 = 1,8 

Cioè RENZI NON CONTA PIÙ UN KAZZO NEPPURE A CASA SUA.

azzzzz......., la ridicola marketta pisana, s'è distratta ha visto il 4,7% e s'è convinta che Leopoldino avesse raddoppiato i voti .

Doppio Azzzz Azzzzz........ma possibile che non sapesse che si era alleato con + europa?

Mi sa che la ridicola marketta pisana non ci sta più con la testa.

Comunque sono più che mai convinto che si arrampicherà sui vetri per dimostrare che se non c'era Leopoldino, Giani avrebbe perso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa : Mi rivolgo a coloro che vanno in giro spargendo parole di irrilevanza e di inutilità verso altri .  Si può salette chi , queste persone , hanno premiato con il loro voto rilevante ed utile ??   Così , insomma , tanto da districarsi un po’ dal guazzabuglio . Rammento pure che la Trottolina ce lo aveva promesso . Disse ( oltre un anno fa ):  “ Da ora in poi chi vorrà il mio vito dovrà guadagnarselo . Ve lo farò sapere “.  Voi , cari forumisti , avete saputo qualcosa ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, il.pignonista ha scritto:

signor fosforo, perché non verifica gli exit poll del referendum  nelle regioni dove ha vinto la sinistra, ovvero i vostri alleatti di governo? Chissa se le verrà ancora da ridere...

 

Ti rimando alla mia precedente risposta a Marzianobravo. Aggiungo solo che io non sono un grillino. È appena la seconda volta che voto M5S. Però apprezzo un movimento che, un po' alla volta, sta cambiando, in meglio, un paese immobile e gattopardesco. E che sta facendo cose che avrebbe dovuto fare la Sinistra, tipo il Reddito di cittadinanza e il decreto Dignità. Siamo in tempo di crisi e bisogna essere concreti. Tra una sinistra con la s minuscola come quella che ci ritroviamo (ma pur sempre molto meno peggio del renzismo) e un movimento di gente onesta e pragmatica che fa cose di sinistra, io voto per quest'ultimo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, pm610 ha scritto:

120030492_10158019775024822_8761893591371066456_o.jpg?_nc_cat=107&_nc_sid=825194&_nc_ohc=E97jRZiDN9wAX-EZE-W&_nc_oc=AQmD7Agcjvd6h1clrR7wuw_bAJG-9nYB8sV0ExMiUtNgTZgmYdj7II174AU2LMMx_pk&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=4be2c8251762c4214d7d4e8f34059778&oe=5F8CF3E8

Scusa Los, questo signore si chiamerà pure Cristiano ma è un cristiano rinkoglionito. O forse vive in Alaska. Qui in Campania lo sanno pure le pietre che Vincenzo De Luca è la quintessenza del populismo. Ed è amato e votato per questo, oltre che per la sua formidabile vis comica. Certo un populismo genuino, ben diverso da quello degenere e becero di Salvini e Meloni (De Luca, laureato in filosofia, è uno dei politici più colti che oggi abbiamo in Italia), ma è un populista a tutti gli effetti. De Luca è un concorrente diretto dei populisti di destra (Berlusconi, Salvini, Meloni) e ha il merito di portargli via voti in Campania. Anche perché piace agli elettori di destra forse perfino più che a quelli di sinistra. Come per tutti i populisti, al centro della sua politica non c'è il fare ma il comunicare. Se gli togli la narrazione e le battute, resta poco più del NULLA. Quella che tutti considerano la sua più grande impresa, avere difeso la Campania dal Covid, è aria fritta. Certo non ha fatto i disastri di Fontana e Gallera, ma i dati dicono che oggi non stiamo molto peggio della Lombardia. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prendiamo atto che il più volte e continuamente transfuga Cazzaro di Napoli , ha abbandonato il suo ultimo e recente signo . Vogliate prendere atto che alle regionali campane era presente con il suo simbolo l’ex “amore” del Cazzaro : Potere al Popolo guidato dal suo leader Giuliano “Marx” Granato. Il Cazzaro gli ha preferito i “compagni “ del M5S che , in questa occasione e forse e soprattutto grazie al contributo dello stesso Cazzaro , passano da 450.000 voti delle penultime elezioni agli attuali 120.000 della solita Ciarambino . Dopodiché il Cazzaro parla in modo negativo del Renzismo che , in Campania , supera in fatto di voti la candidata a 5 stelle che mattina intorno al 10%. Attenzione chi si dovesse fermare ai voti di Italia Viva in Campania , intorno al 7,5% e’ fuori strada . Nella Lista Del Luca Presidente quasi un terzo sono di provata fede renziana e questa lista ha ottenuto intorno al 13%. Ma detto questo mi meraviglio che il Cazzaro di sia affidato al voto “utile” . Proprio lui , onesto e perbene oltre che pagatore di tasse , che l’ha sempre definito con peste e corna 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963