PURTROPPO QUALCUNO CI CREDE

23 messaggi in questa discussione

Il problema è che chi riveste una carica istituzionale, è o dovrebbe essere al di sopra delle parti, dovrebbe essere neutrale e non entrare a "gamba tesa" (modo simbolico di parlare ) nelle discussioni politiche  su  argomenti e decisioni che possono anche  non essere in linea con le sue libere idee personali,  in questi casi  non doveva intervenire e prendere posizione, doveva vista la sua carica rimanere neutrale;    il presidente del senato, a mio parere, si è comportato in modo diverso, molto più neutrale;  

La presidente comunque non è la sola in Italia che cerca di entrare a "gamba tesa" per promuovere le proprie idee, c'è chi lo fa anche nella scuola proponendo testi scolastici "di parte"  http://www.imolaoggi.it/2017/10/26/vergognoso-libro-scolastico-leuropa-potra-esistere-solo-grazie-agli-immigrati/  ottenendo di fatto l'effetto opposto perché  ovviamente c'è chi fra i genitori si "arrabbia" e protesta..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perché   al  di  là  della  sua   carica  che  svolge  lasciando  molte  volte al  suo  posto   chi  proprio la contesta,  non  può  dire   quello che  è  il  suo pensiero  politico  ???  La  sua   super  partes  è  solo   mentre svolge  il  suo  incarico,  altrimenti  perché  grilli come   Di  Mejo e altri  incaricati  alla  vicepresidenza possono  agire  e  dire  tutto   e  di tutti  e  sono  in  eterna  campagna  elettorale   sfruttando  proprio  quella   carica  ???   In  quanto a  libri   ho  visto  un  articolo   che   diceva  l'opposto   di  quel  libro  che  tu  citi ed  è  nelle  scuole   Italiane .http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2017/10/25/AS8ZtYHK-clandestino_autori_sussidiario.shtml

1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Il problema è che chi riveste una carica istituzionale, è o dovrebbe essere al di sopra delle parti, dovrebbe essere neutrale e non entrare a "gamba tesa" (modo simbolico di parlare ) nelle discussioni politiche  su  argomenti e decisioni che possono anche  non essere in linea con le sue libere idee personali,  in questi casi  non doveva intervenire e prendere posizione, doveva vista la sua carica rimanere neutrale;    il presidente del senato, a mio parere, si è comportato in modo diverso, molto più neutrale;  

La presidente comunque non è la sola in Italia che cerca di entrare a "gamba tesa" per promuovere le proprie idee, c'è chi lo fa anche nella scuola proponendo testi scolastici "di parte"  http://www.imolaoggi.it/2017/10/26/vergognoso-libro-scolastico-leuropa-potra-esistere-solo-grazie-agli-immigrati/  ottenendo di fatto l'effetto opposto perché  ovviamente c'è chi fra i genitori si "arrabbia" e protesta..

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poi   citarmi   Imolaoggi  il  giornaletto  delle  bufale  tanto  al  chilo non  è  proprio il  massimo della  opinione libera  da  pregiudizi ...

consigli....  libro “Il razzismo spiegato a mia figlia” di Tahar Ben Jelloun».

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, pm610 ha scritto:

  La  sua   super  partes  è  solo   mentre svolge  il  suo  incarico

sono d'accordo, però certe prese di posizione sono "inopportune"  personaggi politici che in passato hanno ricoperto quel ruolo si sono comportati in modo diverso  e non sono stati oggetto di polemiche, l'attuale presidente del senato ha tenuto un comportamento diverso;  poi per quanto riguarda il linguaggio in Italia accadono cose strane, non si può usare il termine zingaro perché considerato offensivo, quando è presente nel nostro vocabolario e una canzone cantata anche al festival di Sanremo aveva quel titolo,  non si può dire cieco ma bisogna dire non vedente, non si può dire *** ma nero, non si può dire clandestino ma bisogna dire irregolare sul territorio  e cose simili.. esiste una politica che vorrebbe riformare anche il vocabolario Italiano  utilizzando come pretesto il politicamente corretto  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi  magari Fini  ???  Non  mi sembra .  Che  atteggiamento  diverso  avrebbe   preso  Grasso  mi  sembra   tutt'altro , aldilà della  sua  carica  si esprime  e  come  e  le  sue  dimissioni dal  gruppo  parlamentare motivate   ne  sono  l'ultima  espressione . Secondo te   non   è  una  uscita a  gamba  tesa  come  quella  della  Boldrini ???

12 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

sono d'accordo, però certe prese di posizione sono "inopportune"  personaggi politici che in passato hanno ricoperto quel ruolo si sono comportati in modo diverso  e non sono stati oggetto di polemiche, l'attuale presidente del senato ha tenuto un comportamento diverso;  poi per quanto riguarda il linguaggio in Italia accadono cose strane, non si può usare il termine zingaro perché considerato offensivo, quando è presente nel nostro vocabolario e una canzone cantata anche al festival di Sanremo aveva quel titolo,  non si può dire cieco ma bisogna dire non vedente, non si può dire *** ma nero, non si può dire clandestino ma bisogna dire irregolare sul territorio  e cose simili.. esiste una politica che vorrebbe riformare anche il vocabolario Italiano  utilizzando come pretesto il politicamente corretto  

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque  tornando a  bomba   è  sulle  bufale  messe  in  bocca  alla  Boldrini  che  ho fatto  il  post  e  come  al  solito  si  vira  su  altro per  non  sapere   che  dire...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, pm610 ha scritto:

Chi  magari Fini  ???  Non  mi sembra .  Che  atteggiamento  diverso  avrebbe   preso  Grasso  mi  sembra   tutt'altro , aldilà della  sua  carica  si esprime  e  come  e  le  sue  dimissioni dal  gruppo  parlamentare motivate   ne  sono  l'ultima  espressione . Secondo te   non   è  una  uscita a  gamba  tesa  come  quella  della  Boldrini ???

 

Non sta a me difendere l'operato di Grasso, ma mi sembra che si sia comportato in modo più che corretto, si è dimesso dal gruppo parlamentare solo dopo la votazione , in modo da non interferire in alcun modo con la sua posizione personale sull'esito della votazione in corso;  comunque se vuoi paragonare la posizione della Boldrini con altri che hanno ricoperto la sua carica questa è la lista https://it.wikipedia.org/wiki/Presidenti_della_Camera_dei_deputati  ovviamente vanno considerati, per fare paragoni, solo quelli eletti dopo l'avvento della repubblica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, pm610 ha scritto:

Comunque  tornando a  bomba   è  sulle  bufale  messe  in  bocca  alla  Boldrini  che  ho fatto  il  post  e  come  al  solito  si  vira  su  altro per  non  sapere   che  dire...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

uno dei tanti  è  in  questo  forum...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, pm610 ha scritto:

uno dei tanti  è  in  questo  forum...

e  insiste  pure

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/10/2017 in 20:38 , pm610 ha scritto:

 

BUFALA,VERO??? AMB#####LLE!!!! QUI CE ANCHE IL VIDEO!!!!E CHI è STATO IL LA BURATTINAIO/A??????

Imbarazzante. Il sindaco PD di Lanciano, Mario Pupillo, ha fatto rimuovere tre fasci littori dalla facciata del teatro comunale Fedele Fenaroli di Lanciano. Fasci littori presenti nel Parlamento francese, tanto per citare un luogo a caso.

I Fasci, in attesa del via libera arrivato ora della Sovrintendenza, erano stati coperti con dei drappi, come usa in Arabia Saudita o come fece Renzi con le statue durante la visita di un qualche emiro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma  dai  diretto   lo  sanno  tutti  che  sei  un  fascistone razzista  xenofobo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Laura Boldrini

Laura Boldrini ci spiega perfettamente perché in Italia state sempre più una ***. Ma non a livello economico, piantatela di rompere i *** ...che non siete poveri, ma come società a livello etico-morale, se preferite proprio come esseri umani.

Nel 1981, a 20 anni, la Boldrini parte 3 mesi per il Venezuela a lavorare in una piantagione di riso. Vi ricorda Di Battista? Manco per il ***, perché a quel punto lei, dopo aver viaggiato per Panamà, Costa Rica, Nicaragua, Honduras, Guatemala, Messico e via fino a New York, decide di dedicare 6 mesi allo studio e 6 mesi viaggiare (Sud-est asiatico, Africa, India, Tibet), ma nel 1985 si laurea in Giurisprudenza. La Boldrini ora ha 24 anni.

Tra l’83 e l’86 lavora per l’Agenzia Italiana Stampa ed Emigrazione. Nel’86 entra in RAI dove lavora a vari programmi e nel 1989 vince un concorso da Junior Professor all’ONU, precisamente alla FAO, come addetta stampa, cioè a 28 anni è laureata e lavora come addetta stampa alla FAO.

Dal ‘93 (32 anni) al ‘98 lavora presso il programma alimentare mondiale (WFP) come portavoce e addetta stampa per l’Italia. Svolge diverse missioni tra cui Ex Jugoslavia, Caucaso, Afghanistan, Tagikistan, Mozambico, Iraq.

Tra il ‘98 (37 anni) e il 2012 diventa portavoce della Rappresentanza per il Sud Europa dell’alto commissariato per i rifugiati dell’organizzazione delle Nazioni Unite (UNHCR) a Roma. Ne coordina l’attività d’informazione in Sud Europa, svolgendo pure diverse mansioni: responsabile ufficio stampa italiano, capo redattore della rivista Rifugiati, tiene conferenze, seminari, va in luoghi di critici tipo Bosnia, Albania, Kosovo, Pakistan, Afghanistan, Sudan, Caucaso, Angola, Zambia, Iran, Giordania, Tanzania, Burundi, Ruanda, Sri Lanka, Siria, Malawi, Yemen.

Di Battista guarda il soffitto della sua camera da letto pieno di dubbi adolescenziali, nonostante abbia già 30 anni suonati, arrovellandosi la testolina con domande simil filosofiche tipo “perché la povertà?”, “perché la gente soffre?”, “Giorgio me li presterà gli appunti per l’esame di diritto internazionale? Dico so già 3 volte che il professore mi boccia. Magari ora fossi a Cuba!” e nel mentre la Boldrini, nello stesso arco di tempo, dall’alto del suo prestigioso lavoro di giurista, giornalista e commissario ONU, conosce, tocca con mano, studia, analizza, compara, viaggia e scrive libri sulla parte più critica del Mondo: quella sconvolta da guerra e povertà e che oggi bussa alle nostre porte sia attraverso i loro ingenti flussi migratori e sia, indirettamente, ponendoci di fronte a nuove problematiche etiche, sociali ed economiche, cogliendoci, di fatto, del tutto impreparati.

Allora, anziché chiederne a chi ne sa forse qualche cosa di più, abbiamo preferito farla diventare barzelletta nel caso migliore (o peggiore, tipo le imitazioni di Fiorello) o nel caso peggiore, dandole della *** a cui augurare uno stupro collettivo di massa da parte di extracomunitari, possibilmente di pelle scura.

Il tutto, in un Paese che blatera da anni di meritocrazia e parità dei diritti. Secondo il principio della meritocrazia, la Boldrini dovrebbe stare al posto del Dalai Lama ed avere il diritto di Ius Primae Noctis sul vostro *** flaccido e peloso. E invece no perché ha due enormi difetti per l’italiano medio: ha troppe conoscenze, ed è una donna che quando parla non mostra le ***.

(fonte.: tumblr)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un mio vecchio professore usava questa metafora,  diceva: nella vita un treno passa per tutti  (cioè un opportunità capita a tutti)  peccato che ci sia chi sta in una grande stazione dove passa un treno ogni cinque minuti e se  perdi il treno ne avrai a comunque a decine dove salire e chi sta alla stazione di Roccacannuccia dove forse passa un treno al giorno o forse un treno non passa mai e se perdi quel treno peggio per te; La signora della quale si parla di treni sui quali salire evidentemente  ne ha avuti molti , non a tutti capita di diventare portavoce della Rappresentanza per il Sud Europa dell’alto commissariato per i rifugiati , così come non a tutti capita di entrare in Rai, molti ragazzi si devono contentare di andare all'estero a fare i pizzaioli, evidentemente per loro l'unico  treno che è passato è quello; temo però che a forza di stare all'estero , alla Fao e in altre organizzazioni, la signora abbia perso di vista la situazione italiana, sappia cioè tutto dei poveri di mezzo mondo ma non abbia chiara conoscenza dei problemi degli Italiani, specialmente di quei ragazzi laureati ma poveri  che il treno sul quale salire non lo vedranno mai;  evidentemente in un Paese che blatera da anni di meritocrazia e parità dei diritti succede anche questo, chi sta alla stazione centrale (modo simbolico di parlare) fa carriera, chi sta a Roccacannuccia .. peggio per lui...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La  signora    avrà  avuto  le  opportunità e  allora  ????   Credo   che  oltre  quelle e  il  suo  curriculum la  dice  lunga  a  confronto  dei  cosiddetti disHONESTI  che  manco  la  laurea   hanno collezionato...abbia   anche   capacità  e  conoscenza  echiaramente   voglia   di farsi  avanti  con  le  proprie   forze  e  non certo   vivendo a  denigrare   gli  ALTRI.    Resta   il fatto  iniziale   che  le  bufale  su  di  Lei  a  voi  maldestri  diventano  verità  vi  torna  comodo...  purtroppo  voi  personaggi  con  i  pregi  della  Signora   ve  li  sognate ,  rimanete  al massimo con  il Trota  con  laurea  in Albania

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, pm610 ha scritto:

La  signora    avrà  avuto  le  opportunità e  allora  ????   Credo   che  oltre  quelle e  il  suo  curriculum la  dice  lunga  a  confronto  dei  cosiddetti disHONESTI  che  manco  la  laurea   hanno collezionato...abbia   anche   capacità  e  conoscenza  echiaramente   voglia   di farsi  avanti  con  le  proprie   forze  e  non certo   vivendo a  denigrare   gli  ALTRI.    Resta   il fatto  iniziale   che  le  bufale  su  di  Lei  a  voi  maldestri  diventano  verità  vi  torna  comodo...  purtroppo  voi  personaggi  con  i  pregi  della  Signora   ve  li  sognate ,  rimanete  al massimo con  il Trota  con  laurea  in Albania

Penso che comunque le discussioni sulla signora in oggetto siano destinate presto a cessare, si sta andando velocemente  verso le elezioni e visti i sondaggi elettorali che corrono, difficilmente la signora in  oggetto sarà nuovamente eletta come presidente  ( in Italiano si dice presidente o presidentessa? )   della camera....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già  chissà  magari  torna Fini  con  i  suoi  brogli mè quello  che  sperate  voi  maldestri  succubi  di  un  pregiudicato  piduista.

P.S.  Credo  che  la  signora  in  questione  non  rimpiangerà  quello  che  lascia  stai  tranquillo   cosa   che   non  è  per  certi  maldestri  che  pur  di essere   rieletti....

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, pm610 ha scritto:

Già  chissà  magari  torna Fini  con  i  suoi  brogli mè quello  che  sperate  voi  maldestri  succubi  di  un  pregiudicato  piduista.

P.S.  Credo  che  la  signora  in  questione  non  rimpiangerà  quello  che  lascia  stai  tranquillo   cosa   che   non  è  per  certi  maldestri  che  pur  di essere   rieletti....

Dubito molto che torni Fini,  però visto che hanno fatto una legge elettorale scritta apposta per mettere fuori gioco i 5 stelle, dopo le elezioni ci sarà una coalizione fra Pd e gli altri partiti di centro, si tornerà cioè alla prima repubblica dove il PD avrà preso il posto che una volta fu  della DC ; d'altronde l'elettorato è lo stesso, la DC veniva votata da statali anziani e pensionati, mentre gli studenti e gli  operai votavano PCI, gli stessi statali anziani e pensionati che oggi votano PD,  mentre gli studenti e gli operai (quelli pochi rimasti) che una volta votavano PCI votano lega e 5 stelle o fanno il tifo per Bersani... ma i sondaggi elettorali li leggete?....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fantastico    romanzo  di  fantapolitica,   dai   che    torna  il pregiudicato  con  il celoduro e   l'altra...sai  quella   che  la  chiamò  ops  qui  non  si  può  scrivere...

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

P.S.  Magari   nomineranno  proprio  lei  a  presidente,  anche  lei  ha  il curriculum   come  la  Boldrini  ahahahahah  speriamo  però  che  non  sia  trattata   altrettanto  bene

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

di bufalari maldestri   questo  forum  è assai frequentato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/10/2017 in 10:40 , pm610 ha scritto:

Poi   citarmi   Imolaoggi  il  giornaletto  delle  bufale  tanto  al  chilo non  è  proprio il  massimo della  opinione libera  da  pregiudizi ...

consigli....  libro “Il razzismo spiegato a mia figlia” di Tahar Ben Jelloun».

questo è citato

meglio!!!!  amb####leeeeee 

 


STUPRATA DAI ROM CHIEDE AIUTO A BOLDRINI, LEI NON RISPONDE

“Non mi ha mai risposto”, accusa la ragazza di 25 anni, nel maggio scorso violentata a Roma da due Zingari. Come le due 14enni

L’accusa è a Laura Boldrini, a cui ha scritto più volte senza ricevere, mai, una risposta. Boldrini, quando non è in vacanza, è troppo impegnata a scrivere lettere a Facebook e Goolag.

“Eppure ci contavo – dice l’illusa – chi più di lei, una donna al vertice delle istituzioni, avrebbe potuto cogliere il grido d’allarme di un’altra donna? Niente, così come non mi ha degnata di un cenno il sindaco Virginia Raggi. Non so nemmeno quante volte le ho scritto”.

“Tanta tristezza, impotenza, schifo. Si può dire schifo? Quando toccò a me, quando riuscii a scappare da quell’inferno nel quale mi avevano segregata, intrapresi una battaglia al fianco di mio padre per mobilitare il quartiere e le coscienze. Per chiedere a tutti di reagire contro il degrado che favorisce situazioni simili”.



“Ci misi la mia faccia, ricacciandomi indietro lacrime versate cercando di far pace con la notte. Non ho ottenuto niente, solo giudizi affrettati, qualche risatina. L’avvocato di uno dei due vermi che mi hanno violentata, in aula, mi ha fatto domande sulla mia vita sessuale.Come fossi stata io la responsabile di ciò che avevo subito”.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono dei  delinquenti  e  allora    sono  forse  diversi  da  quei  carabinieri   di  Firenze  ???  Tu  basta  CHE  SIA  UN   ALTRO   e  ti scateni  porello   evidentemente   hai  avuto  carenze  affettive  sin  da piccolo.    Però a  te  non  consiglio  di cambiare  frequentazioni  sei  così   di  tuo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963