fai in fretta che dopo tocca a me

“Fai in fretta, che dopo tocca a me”. Questo è lo spot allo ius soli andato in scena a Ravenna, dove c’è stato l’ennesimo stupro commesso da immigrati.

Le immagini del video sono agghiaccianti.

“La vittima era inconsapevole di essere filmata – sottolinea il Gip di Ravenna nell’ordinanza di custodia in carcere – mentre chi la stava violentando a più riprese si voltava compiaciuto e sorridente verso il cellulare che registrava”:e la paladina delle donne???? dovè????a fare la maglia .........

pdcittacriminale-e1408381517184-1-672x372.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

risorse al "lavoro"!!  stanno lavorando per parare le pensioni ai vari nullafacenti del forum

19146079_1615679248504262_47200627610926

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963