bologna..la citta' dei tortellini al...pollo

I fatti si riferiscono a lunedì scorso, intorno alle 13:30. Secondo quanto ricostruito l’immigrato è entrato nel giardino in un appartamento al piano terra per poi trovare la ragazza -una ventenne- all’interno, uscita nel frattempo dopo aver sentito alcuni rumori.

Ha aggredito la giovane. Di li sarebbe poi nata una colluttazione, con lui intento a volere approfittare di lei. La donna però si è divincolata e, con i vestiti lacerati, si è poi portata in strada, passando per l’androne condominiale e dando l’allarme. Le grida infine hanno attirato le attenzioni dei vicini, che hanno chiamato i carabinieri. I militari del Radiomobile di Bologna infine, hanno trovato l’africano nelle vicinanze dell’appartamento in questione ancora a torso nudo e scalzo.

Bloccato e identificato in un 30enne, cittadino ivoriano, il soggetto è risultato essere senza fissa dimora e disoccupato. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

56 minuti fa, director12 ha scritto:

I fatti si riferiscono a lunedì scorso, intorno alle 13:30. Secondo quanto ricostruito l’immigrato è entrato nel giardino in un appartamento al piano terra per poi trovare la ragazza -una ventenne- all’interno, uscita nel frattempo dopo aver sentito alcuni rumori.

Ha aggredito la giovane. Di li sarebbe poi nata una colluttazione, con lui intento a volere approfittare di lei. La donna però si è divincolata e, con i vestiti lacerati, si è poi portata in strada, passando per l’androne condominiale e dando l’allarme. Le grida infine hanno attirato le attenzioni dei vicini, che hanno chiamato i carabinieri. I militari del Radiomobile di Bologna infine, hanno trovato l’africano nelle vicinanze dell’appartamento in questione ancora a torso nudo e scalzo.

Bloccato e identificato in un 30enne, cittadino ivoriano, il soggetto è risultato essere senza fissa dimora e disoccupato. 

CI PARLI DI CAVAZZA !!!

LEGHISTA BOLOGNESE PERBENE, INCRIMINATO PER SPACCIO DI COCAINA A MINORENNI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I debiti dei Ds per "L'Unità"? Li paghiamo noi: 81,6 milioni

 

Palazzo Chigi fece da garante grazie a una legge di Prodi Adesso tre sentenze impongono il saldo allo Stato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963