l'associazione comasca ha aiutato l'assassino

Non solo il tunisino che ha ammazzato don Roberto Malgesini, con tante coltellate di integrazione alla schiena. Da anni la Cl'associazione di Como rende la città un ritrovo di delinquenti clandestini che si accampano: molti in attesa di passare il confine.

Arrivano anche da fuori per rifugiarsi dove la qualche associazione sollazza i clandestini. Segno che la voce di una sorta di rifugio sicuro si è sparsa in tutta Europa con il flusso di invasori: E non era psicolabile come millantato da qualche altro sprete. Era in Italia dal ’95 e aveva trovato la solita affamata che l’aveva sposato. Poi una serie di reati fino all’espulsione. Mai avvenuta.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

a procura di Genova, che indaga sui 49 milioni, esamina un bonifico del 2018 tra notai vicini al partito. Nelle carte di Milano lo stupore in Regione per il milione elargito alla Film Commission. E arriva la conferma che
🔴Di Rubba era considerato uomo di Salvini.🔴
"Nel 2013 la Lega Nord studia come creare un trust su cui far confluire il patrimonio del partito: svuotare i conti correnti bancari in modo che, in caso di azioni giudiziarie, i creditori e soprattutto i pm che indagano sulla sparizione dei 49 milioni di euro della truffa allo Stato messa in atto dall'ex tesoriere Francesco Belsito e dall'allora segretario Umberto Bossi, non trovassero nulla"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il papa dice sull'accaduto:

.Infine una preghiera per don
Malgesini, “ucciso da una persona che
lui stesso aiutava” e per quanti “la-
vorano con i bisognosi e gli scartati”.

ucciso da una persona....non dice da quelli che lui vuole andare  a prendere...giammai....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per inciso, avete notato che nonostante abbia sgozzato un prete, di Radhi Mahmoudi non è stata diffusa alcuna foto? Notate le differenze con il caso di Willy il capoverdiano? Si ripete quanto accaduto per gli assassini albanesi di Filippo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963