Reddito di cittadinanza a Napoli. Mo so’ caz.z.i amari ...!!

Solo  a Napoli e provincia, ad ottobre , 200.000 persone si vedranno sospendere il reddito di cittadinanza. Il sussidio voluto dai grillini infatti non può essere erogato per più di 18 mesi consecutivi. Ma in questi 18 mesi quanti percettori del reddito sono stati inseriti nei percorsi per trovare lavoro? Su 335.000 beneficiari campani solo 130.000 sono stati chiamati dai centri per l’impiego e 72.000 si sono presentati ai colloqui. Un fallimento su tutta la linea. A dimostrazione che tutti i miliardi stanziati per finanziare il Rdc, una misura assistenziale che non ha generato lavoro, potevano essere destinati a politiche più attive come l’implementazione del Rei ad una più ampia fascia di persone e con importi più alti, come l’istituzione della No-tax area al Sud per le imprese che decidono di investire nel Mezzogiorno. Questo sì che avrebbe generato una spinta all’occupazione, dando davvero una occasione a tutti quei cittadini campani, meridionali e italiani che non vogliono vivere di sussidi ma preferiscono rimboccarsi le maniche e lavorare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

2 ore fa, mark222220 ha scritto:

Solo  a Napoli e provincia, ad ottobre , 200.000 persone si vedranno sospendere il reddito di cittadinanza. Il sussidio voluto dai grillini infatti non può essere erogato per più di 18 mesi consecutivi. Ma in questi 18 mesi quanti percettori del reddito sono stati inseriti nei percorsi per trovare lavoro? Su 335.000 beneficiari campani solo 130.000 sono stati chiamati dai centri per l’impiego e 72.000 si sono presentati ai colloqui. Un fallimento su tutta la linea. A dimostrazione che tutti i miliardi stanziati per finanziare il Rdc, una misura assistenziale che non ha generato lavoro, potevano essere destinati a politiche più attive come l’implementazione del Rei ad una più ampia fascia di persone e con importi più alti, come l’istituzione della No-tax area al Sud per le imprese che decidono di investire nel Mezzogiorno. Questo sì che avrebbe generato una spinta all’occupazione, dando davvero una occasione a tutti quei cittadini campani, meridionali e italiani che non vogliono vivere di sussidi ma preferiscono rimboccarsi le maniche e lavorare.

Vede sig.mark come al solito in questo paese di disgraziati si fanno le cose a metà il Rdc noi riconosciamo il merito (uno dei pochi) a Di Maio di aver dato un sussidio a chi poteva averne bisogno, poi come al solito si sono intrufolati nel percepimento  ..i furbetti,disonesti,delinquenti e quindi mancano i controlli, le verifiche, in Italia e così.. la legge non c'è nessuno che la rispetta,e pochi che la fanno rispettare, poi in altro post abbiamo sommessamente suggerito di tentare l'imitazione (almeno proviamoci)del modello tedesco cioè in Germania si prende un reddito, ma i job center tedeschi..non sono come i nostri scansafatiche ***..navigator  loro si danno da fare,chiamano e offrono lavoro ai disoccupati ,la macchina del mercato domanda offerta è sempre in movimento ,ecco la differenza sostanziale, gli italiani si credono furbi invece in Europa ci ridono dietro..

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963