Una mano sul cuore

La mano destra sul cuore è una delle innumerevoli forme di saluto adottate nel mondo. Di tanto in tanto, specie con i vecchi amici ingegneri, la uso anch'io: è un retaggio lasciatomi da un compagno di studi del politecnico di Napoli, un ragazzo albanese che non fece in tempo a laurearsi a causa di una leucemia. La forma albanese (o saluto zogista) prevede che si appoggi la mano a taglio con il palmo verso il basso, un gesto in effetti un po' militaresco, mentre il palmo appoggiato sul petto è il tipico saluto americano alla bandiera. Con i vecchi (e rari) compagni di un tempo ci salutiamo tuttora sollevando il pugno chiuso, ovviamente il sinistro, alla John Carlos nell'iconica immagine del podio dei 200 piani di Mexico '68 (mentre sconsiglio vivamente il pugno destro alla Tommie Smith). Mi ricordo che una volta, nella metro a inizio anni '80, alcuni fascistelli trovarono da ridire su questa forma di saluto. Erano in cinque contro due, ma scesero tutti alla stazione di Montesanto, a due passi dall'ospedale dei Pellegrini. Non mi ha mai entusiasmato, invece, il saluto con i gomiti, o saluto Covid, anche se rispondo a chi me lo porge. E anche se è meno peggio del Wuhan shake (la forma cinese con i piedi). Di sicuro di questi tempi sconsiglio vivamente il saluto esquimese (naso a naso).  

Ritornando alla mano sul cuore, oggi il direttore generale dell'OMS, l'etiope Ghebreyesus, nell'ammonirci che la pandemia accelera e che dobbiamo attenderci un autunno difficile, ha ribadito la raccomandazione che aveva già lanciato a marzo. Il saluto gomito a gomito viola la distanza minima di un metro (a meno che non si salutino due pivot del basket). Al che l'economista spagnola Diana Ortega ha proposto su Twitter il saluto con la mano sul cuore e Ghebreyesus ha approvato. Del tutto consono al distanziamento sociale è anche il saluto indiano con le mani giunte e lieve inchino (nemasté), che però può essere frainteso nei paesi di cultura cattolica. A me la mano sul cuore sembra un saluto molto bello, universale e molto umano, voi che ne pensate?  

https://catania.liveuniversity.it/2020/09/14/covid19-coronavirus-oms-sconsiglia-saluto-gomito-mano-sul-cuore/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Perché a Napoli non fate il saluto ...napoletano ??  Kuletto in su a mo’ di inchino , lingua penzoloni ed un baciamano a distanza . Imparerete presto perche’ siete allenati da secoli e secoli ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La ridicola marketta pisana piace distinguersi con le sue kagate.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eh eh eh lo dice l'oms..non è igienico manco salutare  con i gomiti..e quindi? lo stesso ente consiglia:una mano sui goglioni,l'altra nel kullo..prova geometra..prona..vedrai che troveri consensi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che a te , Trottolina , verrebbero naturali almeno due adempimenti : il Kuletto in su e la lingua penzoloni ...!! Ti senti un po’ napoletana , vero ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963