I nuovi nemici di Calandrino Travaglio : I Salvinisti ...di sx !!

 

Marco Travaglio ha individuato i suoi nuovi nemici (perso Berlusconi, perso Renzi, perso Zingaretti, gli resta poca roba: Bergoglio, le Ong, qualche giudice di sorveglianza…). Ha inventato una nuova categoria politica: i salvinisti di sinistra. Da un paio di giorni il suo giornale non parla d’altro. Chi sono i salvinisti di sinistra? Quelli che pur non avendo nessuna simpatia per Salvini, tuttavia dicono di voler votare No al referendum.

 

 

 

Ora non è che sia chiarissimo cosa c’entri il salvinismo con queste persone, dal momento che Salvini, come è naturale che sia per ogni leader populista che si rispetti, vota Sì al referendum. Proprio come Travaglio. Vota Sì anche a costo di salvare l’odiato Conte. Ma su queste cose non dovete mai formalizzarvi: i ragionamenti di Marco sono lineari solo in un’occasione: quando chiede – lo fa spesso – di mettere in gattabuia un po’ di gente. Per il resto le sue categorie politiche sono molte vaghe. Non ha mai capito molto di queste cose. Lui si considera un allievo di Montanelli ma in realtà più che altro è allievo di Barbacetto…

 

Allora però è giusto fare un po’ d’ordine nelle polemiche. Cerchiamo di capire qual è il profilo politico di Salvini, sulla base delle cose che ha fatto e delle scelte che hanno segnato la sua ascesa. Salvini si è opposto in modo fiero algoverno Monti, come Travaglio. Salvini ha condotto una lotta spietata contro le Ong e quelli che Di Maio aveva definito i taxi del mare. Come Travaglio. Salvini ha progettato e votato i decreti sicurezza, come i 5 Stelle di Travaglio. Salvini – in quanto leader del suo partito – ha partecipato a una sola esperienza governativa: quella fondata sull’alleanza tra il suo partito e il partito di Travaglio. L’unico presidente del Consiglio che Salvini ha appoggiato e votato, da quando è leader dellaLega, è Giuseppe Conte, l’idolo di Travaglio.

 

 

 

 

Non è che ho scritto delle cose fantasiose: mi sono limitato a riassumere la vicenda politica di questi ultimi anni. E la vicenda politica di questi anni ci dice semplicemente che – come del resto è del tutto naturale – i partiti di Salvini e Travaglio – che i politologi di tutto il mondo, tutti e senza eccezioni, ritengono i due partiti populisti italiani – hanno sempre marciato fianco a fianco. Poi, a un certo punto, si è verificato una specie di screzio, per motivi personali, tra Salvini e Conte, ma questo non ha modificato le posizioni dei due partiti.

Certo, è vero che Travaglio ha chiesto molte volte e per i motivi più diversi l’arresto di Salvini (per esempio per avere bloccato, insieme ai ministri “travaglini” e con gli applausi del Fatto, i profughi africani in mezzo al mare), ma questo non cambia la sostanza dei rapporti tra loro. Travaglio chiede sempre l’arresto delle persone, anche le più miti, anche le più amiche.

Nessuno mai si è sentito offeso perché Travaglio ha chiesto il suo arresto, tutti anzi considerano sempre questa richiesta un segno di attenzione e di considerazione. Se Travaglio non ha mai chiesto il tuo arresto, o almeno non ti ha mai detto che sei un mafioso, beh, vali niente. E allora perché Travaglio – che potremmo definire un salvinista di destra, o forse di estrema destra – se la prende coi presunti salvinisti di sinistra? Deve essere una questione di gelosia.                  
P.S.

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

45 minuti fa, mark222220 ha scritto:

 

Marco Travaglio ha individuato i suoi nuovi nemici (perso Berlusconi, perso Renzi, perso Zingaretti, gli resta poca roba: Bergoglio, le Ong, qualche giudice di sorveglianza…). Ha inventato una nuova categoria politica: i salvinisti di sinistra. Da un paio di giorni il suo giornale non parla d’altro. Chi sono i salvinisti di sinistra? Quelli che pur non avendo nessuna simpatia per Salvini, tuttavia dicono di voler votare No al referendum.

 

 

 

Ora non è che sia chiarissimo cosa c’entri il salvinismo con queste persone, dal momento che Salvini, come è naturale che sia per ogni leader populista che si rispetti, vota Sì al referendum. Proprio come Travaglio. Vota Sì anche a costo di salvare l’odiato Conte. Ma su queste cose non dovete mai formalizzarvi: i ragionamenti di Marco sono lineari solo in un’occasione: quando chiede – lo fa spesso – di mettere in gattabuia un po’ di gente. Per il resto le sue categorie politiche sono molte vaghe. Non ha mai capito molto di queste cose. Lui si considera un allievo di Montanelli ma in realtà più che altro è allievo di Barbacetto…

 

Allora però è giusto fare un po’ d’ordine nelle polemiche. Cerchiamo di capire qual è il profilo politico di Salvini, sulla base delle cose che ha fatto e delle scelte che hanno segnato la sua ascesa. Salvini si è opposto in modo fiero algoverno Monti, come Travaglio. Salvini ha condotto una lotta spietata contro le Ong e quelli che Di Maio aveva definito i taxi del mare. Come Travaglio. Salvini ha progettato e votato i decreti sicurezza, come i 5 Stelle di Travaglio. Salvini – in quanto leader del suo partito – ha partecipato a una sola esperienza governativa: quella fondata sull’alleanza tra il suo partito e il partito di Travaglio. L’unico presidente del Consiglio che Salvini ha appoggiato e votato, da quando è leader dellaLega, è Giuseppe Conte, l’idolo di Travaglio.

 

 

 

 

Non è che ho scritto delle cose fantasiose: mi sono limitato a riassumere la vicenda politica di questi ultimi anni. E la vicenda politica di questi anni ci dice semplicemente che – come del resto è del tutto naturale – i partiti di Salvini e Travaglio – che i politologi di tutto il mondo, tutti e senza eccezioni, ritengono i due partiti populisti italiani – hanno sempre marciato fianco a fianco. Poi, a un certo punto, si è verificato una specie di screzio, per motivi personali, tra Salvini e Conte, ma questo non ha modificato le posizioni dei due partiti.

Certo, è vero che Travaglio ha chiesto molte volte e per i motivi più diversi l’arresto di Salvini (per esempio per avere bloccato, insieme ai ministri “travaglini” e con gli applausi del Fatto, i profughi africani in mezzo al mare), ma questo non cambia la sostanza dei rapporti tra loro. Travaglio chiede sempre l’arresto delle persone, anche le più miti, anche le più amiche.

Nessuno mai si è sentito offeso perché Travaglio ha chiesto il suo arresto, tutti anzi considerano sempre questa richiesta un segno di attenzione e di considerazione. Se Travaglio non ha mai chiesto il tuo arresto, o almeno non ti ha mai detto che sei un mafioso, beh, vali niente. E allora perché Travaglio – che potremmo definire un salvinista di destra, o forse di estrema destra – se la prende coi presunti salvinisti di sinistra? Deve essere una questione di gelosia.                  
P.S.

e' solo stu pid ita' , tua , gratuita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma che dice sig elettricista, la ridicola marketta pisana ha solo ricopiato un articolo di Piero Sansonetti.

Quando mai la ridicola marketta riesce ad esprimere un pensiero suo a parte gli insulti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti , Trottolina amorosa , eri chiamata a commentare l’articolo di Sansonetti.  Ma non ci riesci perché sei limitatissima ed allora dai libero sfogo alle tante frustrazioni che accompagnano la tua triste vita tra solitudine e giovenche da mungere. Che peccato perché poi a guardarti bene il tuo kulone sarebbe pure chiavabile. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Infatti , Trottolina amorosa , eri chiamata a commentare l’articolo di Sansonetti.  Ma non ci riesci perché sei limitatissima ed allora dai libero sfogo alle tante frustrazioni che accompagnano la tua triste vita tra solitudine e giovenche da mungere. Che peccato perché poi a guardarti bene il tuo kulone sarebbe pure chiavabile. 

Clamoroso al Cibali !!! Direi che ha avuto una botta di testosterone alto, sig. Mark !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Infatti , Trottolina amorosa , eri chiamata a commentare l’articolo di Sansonetti.  Ma non ci riesci perché sei limitatissima ed allora dai libero sfogo alle tante frustrazioni che accompagnano la tua triste vita tra solitudine e giovenche da mungere. Che peccato perché poi a guardarti bene il tuo kulone sarebbe pure chiavabile. 

sempre detto di essere limitato e ignorante, è lei ridicola marketta pisana  che vuol passare per professore copiando gli articoli altrui.  Azzzz..... ora che ci penso  mi viene in mente quando si rivolse ad un forumista con queste parole:

Caro PM , a te , e non a qualche idio ta circolante sul forum , posso spiegarti il mio giudizio sulla riunione di ieri all’Eurogruppo . Ribadisco: la natura del mio post era quella di sbriciolare il solito post pseudogrillino del Cazzaro che tra poco nominava Giuseppi papa e beato . Ecco qua .  Mettiamola così : 
Il risultato ottenuto dal governo italiano è un risultato appena appena sufficiente soprattutto considerando la linea “avventurosa” di partenza, utile solo a un calcolo dozzinale di propaganda interna, ma in grado di irrigidire, anziché convincere, gli interlocutori ancora prima che si sedessero attorno al tavolo. I quali hanno interpretato la rigidità del “No MES, Sì Corona Bond”, come una replica in doppio petto delle note sbracature antieuropeiste della destra nazionalsovranista.............ecc, ecc- 
 

Ricorda ridicola marketta pisana? Vabbè glielo ricordo io: il testo in verde sono le prime righe  di un lungo articolo copiato di sana pianta che lei cercava di far passare per farina del suo sacco. 

Quel giorno è stato il suo Q.lo ad essere squartato sbriciolato, ridicola marketta pisana, proprio da questo ignorante e limitatissimo contadino veneto.

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963