tra un arcobaleno e qualche salto di sarde..andra' tutto bene...dicevano i kompagni

 “Nessuno perderà il lavoro, pieno sostegno a sanità, famiglie, imprese“. Così l’11 marzo scorso il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, assicurò gli italiani. Pochi mesi dopo, l’ottimista (enorme eufemismo) previsione dell’esponente del governo, è andata a farsi benedire. La situazione economica in Italia è infatti sempre più drammatica e i dati ci parlano di un vero e proprio dramma occupazionale. Stando a quanto rivelato dall’Istat nell’indagine sul mercato del lavoro, nel secondo trimestre del 2020 gli occupati sono drasticamente diminuiti proprio a causa dell’emergenza coronavirus e del conseguente lockdown imposto dal governo. Rispetto al primo trimestre di quest’anno quasi mezzo milione di posti di lavoro è andato in fumo. Per l’esattezza 470mila unità in meno rispetto al primo trimestre e addirittura 841mila rispetto al secondo trimestre del 2019. Più nel dettaglio, stando sempre ai dati comunicati dall’Istat, i dipendenti a termine sono diminuiti di 677mila unità (-21,6%) rispetto sempre al secondo trimestre 2019. Gli indipendenti sono diminuiti invece di 219mila unità (-4,1%). Complessivamente -3,6% dell’occupazione. Ma quanti sono esattamente i disoccupati in Italia? Più di due milioni, esattamente 2.057.000.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

E se ascoltano le idiozie dei capi fasci di non portare le mascherine saranno ancora di più....ma che importa..l'importante che siano nei posti di comando cosi possono rubare meglio...e non è che possa essere smentito visti i molti risultati dei componenti della dx stessa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ci fosse stato il kapitone al governo, avremmo dovuto importatore manodopera dall'estero, in quanto quella italiana non sarebbe stata sufficiente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963