non lo sa diretoinretto

E c'è in giro gente che ancora crede che c'è stato qualcuno che avrebbe chiuso i porti soltanto perché ha lasciato arrostire sotto il sole e la salsedine alcuni migranti per un paio di settimane in più, mentre altri (la maggioranza) approdavano da soli sulle nostre coste senza alcun bisogno di essere soccorsi. C'è ancora in giro gente che crede che si possa, con dei decreti, impedire il soccorso in mare. Gente che non sa che le leggi internazionali sul soccorso in mare sono sovrane rispetto ad ogni illusorio e buffonesco "decreto insicurezza".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Parole di buonsenso.

"Ci sono sempre stati gli sbarchi autonomi. Ci accusano di non averli bloccati. Io non posso bloccare i barchini affondandoli o non facendoli arrivare sulle nostre coste, l'obiettivo è non farli partire” e ancora “La sicurezza si persegue costruendo solide reti fondate su condivisione di obiettivi e interessi, non erigendo muri che non saranno mai abbastanza grandi per proteggerci”.

Ma è così difficile da capire che Lamorgese ha ragione? È così complesso da capire che questa è razionalità, è realtà? O vogliamo credere alle favole di chi dice di aver chiuso i porti senza averlo mai fatto? O quelli che dicono che è meglio speronare i barchini ammazzando le persone?

La realtà, piaccia o no, è questa che ha detto Lamorgese.

Il resto è fuffa al quadrato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963