toscana voto regionale....con piroetta e avvitamento

Susanna Ceccardi è in testa sul candidato del centrosinistra, Eugenio Giani. È il clamoroso ma non inaspettato risultato dell’ultimo sondaggio realizzato da Lab2101 che certifica il sorpasso sovranista nelle intenzioni di voto in Toscana: la candidata leghista è data al 43,1% contro il 41,7% dell’avversario.

Per la Lega sarebbe un risultato storico. Ma attenzione, il Pd ha truccato le carte e, unicum in tutta Italia, cambiato la legge elettorale regionale imponendo il doppio turno, consapevole dell’alta probabilità di sconfitta al primo turno.

La Toscana può dare la spallata al governo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

7 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Laureata anche questa, sig Frizz?

sicuramente ha qualcosa in piu' di qualche sindacalista da terza media..o di quall'altra non laureata a sua insaputa...cmq,ecco i lsuo curriculm di tutto rispetto

Dal ramo paterno la sua famiglia è originaria del paese di Vaglie nell'ex comune di Ligonchio, oggi Ventasso in provincia di Reggio Emili Si è diplomata al liceo classico.[6].

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Esponente della Lega Nord, viene eletta nel consiglio comunale di Cascina nel 2011

Alle elezioni politiche del 2013 è stata candidata alla Camera dei deputati, ma senza essere eletta.

Si candida alle elezioni regionali in Toscana del 2015, risultando la prima dei non eletti nel collegio di Pisa, nonostante ottenga 4 401 preferenze, venendo surclassata dal collega di partito Roberto Salvini.

Nel 2016 si candida a sindaco di Cascina, raccogliendo il 28,4% dei voti, superando il primo turno, e vincendo il ballottaggio con il 50,3%, mentre il suo partito ha ottenuto il 21,3%.[8][9] Sempre nel 2016 conferisce la cittadinanza onoraria ad Magdi Allam[10].

Si oppone fortemente alla costruzione di una moschea a Pisa; ha tuttavia concesso alla comunità senegalese locale uno spazio pubblico per la celebrazione della Id al-fitr, chiedendo in cambio la ferma condanna di tutti gli atti di violenza legati al fondamentalismo islamico.[11]

Nel settembre 2018 entra nello staff del segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini, dopo essere diventato ministro dell'Interno e Co-Vicepremier nel governo Conte I.[1][12][13]

Nell'aprile 2019 si candida per il suo partito alle elezioni europee di quell'anno[14][15][16], risultando eletta con 48 239 preferenze il 2 luglio.[17] Di conseguenza, decade dalla carica di sindaco, è viene sostituita dal suo vicesindaco Dario Rollo, con funzioni facente, a partire dal 27 giugno 2019.[18]

220px-Dibattito_fra_Eugenio_Giani_e_Susa
 
Eugenio Giani con Susanna Ceccardi al confronto del 13 luglio 2020 nell'auditorium de La Nazione a Firenze.[19]

È descritta come un esempio di giovani politici italiani che sostengono una visione più critica dell'Unione europea, in particolare rispetto ai più anziani politici di destra dei decenni precedenti.[20]

Il 22 giugno 2020, in vista delle elezioni regionali, Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia annunciano la sua candidatura alla carica di Presidente della Regione Toscana;[21] è sostenuta anche da Toscana Civica per il cambiamento, una federazione di liste civiche che include anche esponenti di Cambiamo!, l’associazione Mida e i Liberaldemocratici.[22]

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, director12 ha scritto:

Susanna Ceccardi è in testa sul candidato del centrosinistra, Eugenio Giani. È il clamoroso ma non inaspettato risultato dell’ultimo sondaggio realizzato da Lab2101 che certifica il sorpasso sovranista nelle intenzioni di voto in Toscana: la candidata leghista è data al 43,1% contro il 41,7% dell’avversario.

Per la Lega sarebbe un risultato storico. Ma attenzione, il Pd ha truccato le carte e, unicum in tutta Italia, cambiato la legge elettorale regionale imponendo il doppio turno, consapevole dell’alta probabilità di sconfitta al primo turno.

La Toscana può dare la spallata al governo

A Bologna festini sesso e droga con minori.

Ai domiciliari Cavazza, l'ex candidato alle regionali della Lega che scriveva: "Giù le mani dai bambini".

CI PARLI DI CAVAZZA, E VADA A CITOFONARE !!

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963