Voglio augurare un in bocca al lupo a Berlusconi ...

Le parole sono pietre e possono fare male. Tanto !!  Silvio Berlusconi è ricoverato e lotta contro il Covid, nel frattempo si è scatenata la ricerca disumana all’untore tra i familiari.
L’accusata è lei, la figlia Barbara di 36 anni. Non importa nemmeno se il cognome è Berlusconi, qui il problema è molto più sottile: quale figlio mai vorrebbe contagiare il proprio padre, causarne il ricovero, rendere le condizioni di salute incerte? Questo sciacallaggio, che vuole una figlia disumana, è vergognoso.  La lezione del giorno arriva da Veronica Lario, ex moglie del Cavaliere, che ha messo a tacere ogni pettegolezzo, difendendo la figlia e augurando un buona guarigione al nonno dei suoi nipoti. mQueste accuse, questo gelo che è calato su Barbara, porta con sé il velo di tristezza dei nostri tempi. La ricerca forsennata di colpevoli anche dove non ci sono, la rabbia , il livore da scagliare contro qualcuno, il fango da gettare sulle persone, sembra l’unica costante che invade i social e poi i giornali.  Riprendiamoci le parole, i gesti, il buon senso. 
Riprendiamo la capacità di stare in silenzio quando le circostanze impongono unicamente il rispetto. Berlusconi è stato per anni e per anni, e lo sarà  sarà ancora ,un avversario politico, ma , per me rimane un uomo con si deve tornare a confrontarsi sui temi dell’Italia. Buona ripresa, il tempo ed il modo di abbracciare i figli. Tutti. Nessuno escluso.    F.D. 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963