"Scusi questo è un luogo sacro deve togliere il cappello" e scopre che era Mick Jagger

Mick Jagger ha provato a visitare il Duomo di Siena senza farsi riconoscere ma una sorvegliante quando ha visto questo signore con un cappellino con visiera che tentava di coprire la faccia, gli ha detto: "Scusi, ma questo è un luogo sacro, il cappellino va tolto"  e chi si è ritrovata davanti? Il frontman dei Rolling Stones il mito della musica rock
Mick Jagger, è in Toscana dall'inizio di luglio e ci resterà almeno fino a ottobre (non solo per rilassarsi, pare, ma anche per lavorare), e si è fatto accompagnare da alcuni amici e dalle sue guardie del corpo a Siena per visitare la cattedrale di Santa Maria Assunta.

Dovete sapere che Dal 17 agosto al 7 ottobre è visibile per intero il pavimento della Cattedrale di Siena, un capolavoro marmoreo a cui hanno lavorato per cinque secoli grandi artisti. La scopertura dello splendido pavimento del Duomo, che per la maggior parte dell’anno rimane coperto per due terzi con alcuni pannelli speciali per proteggerlo dal calpestio, avviene una volta l'anno per poche settimane.

Fino al 7 ottobre con un cammino sicuro, nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti-Covid, si potrà vivere dentro la cattedrale senese una vera immersione nella bellezza, ammirando le tarsie di quello che Vasari definì “il più bello, grande e magnifico” pavimento che fosse mai esistito e Mick Jagger non si è fatto sfuggire questa occasione ma è stato riconosciuto suo malgrado, il cappello in Chiesa non si tiene...

Se non lo avete visto andateci è meraviglioso

mickjagger_sienanews.jpg
 

 

 

Modificato da tanticanti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963