Dati ufficiali nel mondo 25,1mln contagi,866mila decessi..e gli altri??i

Insomma dai dati ufficiali la Cina non ha un ca.zz.o di morti, ma soprattutto ci sono i buchi, mancano all'appello 8mln..cosa sono??guariti??spariti??Aggiungiamo le mancanze,i dietrofront togliamo 4mila morti,poi ne aggiungiamo 600..poi usiamo il pallottiere, insomma le fonti ufficiali come la terra dei cachi?? Oppure è tutta una burla..la mascherina va indossata,no basta il distanziamento,no ci vuole un finanziamento x comprarle, no vi è pure il lockdown, il permesso x uscire..i diritti di noi individui ?? Eh beh ai catastrofisti piace essere calpestato come la c.a.c.c.a..e' sbagliato avere una dignità come gli svedesi ,che poi, date le fonti(prendiamole x buone), i cinesi tutto questo caos x 4mila morti,?? invece gli italiani si dimostrano pecoroni ,non sanno neppure copiare da un brocco coi i loro 35mila,ma di fondo vi è la bufala...noi non abbiamo mai visto un funerale cinese in italia, possiamo pensare che anche in madre patria facciano come il mago Silvan il gioco del apparire-scomparire??

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Lanterne bianche funerale cinese

Funerali cinesi: com’è il rito? Perché non ne vediamo in Italia?

 Redazione  10 Gen 2019

Assistere a dei funerali cinesi in Italia è una vera rarità, se non proprio impossibile.

La leggenda intorno a questo fenomeno vuole che i cinesi, nel nostro Paese, diventino immortali. Un’altra leggenda narra che il corpo dei defunti venga nascosto e la sua identità trasferita ad un nuovo cittadino cinese in arrivo in Italia.

La verità del perché non si vedono funerali cinesi in Italia risiede nel fatto che alla loro morte essi vogliono essere tumulati nella propria terra d’origine. Tale volontà si basa sulla complessità del rito funebre cinese non perfettamente replicabile in terra straniera e sulla forte connessione che questo popolo ha con l’aldilà e con le credenze sulla vita dopo la morte.

Solitamente, infatti, gli anziani cinesi rientrano in patria dopo una certa età, ma se la morte giunge d’improvviso il corpo viene sistemato in uno dei cimiteri Italiani oppure, il più delle volte, viene fatto rimpatriare.

In questo senso è prezioso il lavoro di alcune associazioni cinesi che, attraverso una raccolta fondi tra i compatrioti, si impegnano a trasferire il defunto nella terra d’origine dove è poi possibile celebrare il tradizionale rito funebre.

La cerimonia tradizionale funebre cinese conserva ancora oggi un grande valore simbolico. Cerchiamo di capire meglio come avviene, quali sono i riti e i significati e quali sono le sue origini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963