Soldi sporchi dagli anni '80

 

A NOI COMUNISTI I PREGIUDICATI STANNO SULLE PALLE TUTTI.

NON SOLO I POVERACCI, MA ANCHE I MALDESTRI ARRICCHITI E PARVENUS.

 

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://espresso.repubblica.it/attualita/cronaca/2010/11/08/news/la-vera-vita-di-mr-billionaire-1.25623/amp/&ved=2ahUKEwjFkO_ir8XrAhUtIcUKHeZNC_sQFjAAegQIBRAB&usg=AOvVaw3jW7cJU3HJlyWN9HXChf7z&ampcf=1

 

Briatore, a capo di quello che i giudici chiamano «il gruppo di Milano», nel business aveva il delicato compito di «agganciare» i «clienti» di fascia alta, ingolosirli con qualche buon affare, farli sentire a loro agio con una adeguata vita notturna. E poi spennarli. Il gioco s’interrompe con una retata, una serie d’arresti, un’inchiesta giudiziaria e un paio di processi. Fede è assolto per insufficienza di prove, Briatore è condannato in primo grado a 1 anno e 6 mesi a Bergamo, a 3 anni a Milano. Ma non si fa un solo giorno di carcere, perché scappa per tempo a Saint Thomas, nelle isole Vergini, e poi una bella amnistia cancella ogni peccato.

briatore coronavirus vip

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963