Povera Liguria , Povera Genova mia seconda patria....!!

Ho letto il programma della coalizione Sansa sulle infrastrutture. Ho capito una cosa chiara: hanno vinto i 5 stelle perché se prevalesse elettoralmente Sansa, la Gronda nel progetto attuale non si farebbe più. Perché? Di fatto rinviano la decisione sulla Gronda al fatto che le risultanze dell’analisi costi benefici (realizzata 4 anni dopo l’approvazione del progetto definivo in conferenza dei servizi...) dovranno essere confrontate con enti locali e soggetti economici interessati. Significa una cosa semplice: l’iter si ferma e non di può procedere all’approvazione del progetto esecutivo. La cosa più grave poi è la stucchevole riproposizione della realizzazione della gronda per lotti funzionali. Una proposta semplicemente INATTUABILE. Una colossale presa in giro alla città e al mondo portuale. Si dice infatti che il primo *** funzionale sarebbe la rettifica della A7.
Ma il fatto è che nel progetto questa rettifica si conclude in Val Polcevera all’altezza di Bolzaneto con due ponti che rimarrebbero sospesi per aria se non venisse realizzata la Gronda di Ponente vera e propria, cioè il nuovo collegamento tra Voltri e Bolzaneto. Il progetto è unico, indivisibile. O SI FA TUTTO O NON SI FA PER NIENTE. O si realizza il progetto attuale o si ricomincia da capo e allora la città non dovrà aspettare dieci anni, il tempo necessario per realizzarla, ma almeno venti. La rettifica della A7 non è un *** funzionale: è una colossale presa in giro.     
R. P.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963