Sono perplesso perché mi aspettavo qualche parola dal Cazzaro e dalla Trottolina...!!

Eppure ero convinto che qualche riga di scuse sarebbe stata pubblicata . Macché !! Il Falso Quotidiano , che per mesi e mesi ha fatto una campagna frontale contro  padre della Boschi (l’obbiettivo era attaccare il padre per colpire la figlia che a sua volta avrebbe portato dritto e filato a Renzi ) . Offese invereconde ed accuse che manco i PM avevano ipotizzato . Poi , siccome , la verità è la giustizia trionfano sempre , siamo arrivati alla terza archiviazione di fila . Ecco , mi ha stupito il non riconoscere ed almeno indirizzare a babbo  Boschi almeno una missiva di scuse . Ma chi mi ha stupito negativamente piu’ di tutti sono stati il Cazzaro di Napoli e la Trottolina amorosa du du du da da da . Persone notoriamente equilibrate e sostanzialmente equidistanti , provviste di una innegabile e provata correttezza , mi sarei aspettato almeno da loro due righe di scuse . Perché all’epoca si resero protagonisti , molto di po’ il Cazzaro Napoletano per la verità , di parole non propriamente gentili . Ed Oggi che la verità emerge se ne stanno zitti zitti come tarpone di fogna . Non sono mica soli eh !! tutti i protagonisti di quel linciaggio mediatico tacciono. Perché l’obiettivo  non era mica  fare chiarezza sugli incredibili scandali bancari che per decenni hanno caratterizzato il nostro Paese. Il vero obiettivo era colpire Renzi e le sue idee. E farlo attraverso il linciaggio mediatico di Maria Elena Boschi era la strada più semplice. Insomma quasi fossimo al Barber Shop di Carmine o nella stalla della Cascina dove soggiorna la mona veneziana.  Sai che faccio ??  Al signor Boschi e alla sua famiglia la mia solidale vicinanza gliela offro io che già all’epoca dicevo che se le carte erano quelle sarebbe stato archiviato . Così e’ stato anche avvantaggiato dal fatto che il Cazzaro disse subito che sarebbe stato condannato. Chi, invece, ancora oggi non riesce a dire “scusate, abbiamo sbagliato a linciare le persone e le famiglie” dovrebbe semplicemente guardarsi allo specchio e provare il nobile sentimento della vergogna.” Saluti by  Matteo Renzi

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

10 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Eppure ero convinto che qualche riga di scuse sarebbe stata pubblicata . Macché !! Il Falso Quotidiano , che per mesi e mesi ha fatto una campagna frontale contro  padre della Boschi (l’obbiettivo era attaccare il padre per colpire la figlia che a sua volta avrebbe portato dritto e filato a Renzi ) . Offese invereconde ed accuse che manco i PM avevano ipotizzato . Poi , siccome , la verità è la giustizia trionfano sempre , siamo arrivati alla terza archiviazione di fila . Ecco , mi ha stupito il non riconoscere ed almeno indirizzare a babbo  Boschi almeno una missiva di scuse . Ma chi mi ha stupito negativamente piu’ di tutti sono stati il Cazzaro di Napoli e la Trottolina amorosa du du du da da da . Persone notoriamente equilibrate e sostanzialmente equidistanti , provviste di una innegabile e provata correttezza , mi sarei aspettato almeno da loro due righe di scuse . Perché all’epoca si resero protagonisti , molto di po’ il Cazzaro Napoletano per la verità , di parole non propriamente gentili . Ed Oggi che la verità emerge se ne stanno zitti zitti come tarpone di fogna . Non sono mica soli eh !! tutti i protagonisti di quel linciaggio mediatico tacciono. Perché l’obiettivo  non era mica  fare chiarezza sugli incredibili scandali bancari che per decenni hanno caratterizzato il nostro Paese. Il vero obiettivo era colpire Renzi e le sue idee. E farlo attraverso il linciaggio mediatico di Maria Elena Boschi era la strada più semplice. Insomma quasi fossimo al Barber Shop di Carmine o nella stalla della Cascina dove soggiorna la mona veneziana.  Sai che faccio ??  Al signor Boschi e alla sua famiglia la mia solidale vicinanza gliela offro io che già all’epoca dicevo che se le carte erano quelle sarebbe stato archiviato . Così e’ stato anche avvantaggiato dal fatto che il Cazzaro disse subito che sarebbe stato condannato. Chi, invece, ancora oggi non riesce a dire “scusate, abbiamo sbagliato a linciare le persone e le famiglie” dovrebbe semplicemente guardarsi allo specchio e provare il nobile sentimento della vergogna.” Saluti by  Matteo Renzi

Il linciaggio fa parte della cultura della jungla, tipica di chi offende senza verecondia i banchieri o licenzia i vigili urbani in mutande senza ASPETTARE LE SENTENZE.

SI RICORDI SEMPRE CHE UN BANCHIERE E UN VIGILE URBANO HANNO PARI DIGNITÀ.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Eppure ero convinto che qualche riga di scuse sarebbe stata pubblicata . Macché !! Il Falso Quotidiano , che per mesi e mesi ha fatto una campagna frontale contro  padre della Boschi (l’obbiettivo era attaccare il padre per colpire la figlia che a sua volta avrebbe portato dritto e filato a Renzi ) . Offese invereconde ed accuse che manco i PM avevano ipotizzato . Poi , siccome , la verità è la giustizia trionfano sempre , siamo arrivati alla terza archiviazione di fila . Ecco , mi ha stupito il non riconoscere ed almeno indirizzare a babbo  Boschi almeno una missiva di scuse . Ma chi mi ha stupito negativamente piu’ di tutti sono stati il Cazzaro di Napoli e la Trottolina amorosa du du du da da da . Persone notoriamente equilibrate e sostanzialmente equidistanti , provviste di una innegabile e provata correttezza , mi sarei aspettato almeno da loro due righe di scuse . Perché all’epoca si resero protagonisti , molto di po’ il Cazzaro Napoletano per la verità , di parole non propriamente gentili . Ed Oggi che la verità emerge se ne stanno zitti zitti come tarpone di fogna . Non sono mica soli eh !! tutti i protagonisti di quel linciaggio mediatico tacciono. Perché l’obiettivo  non era mica  fare chiarezza sugli incredibili scandali bancari che per decenni hanno caratterizzato il nostro Paese. Il vero obiettivo era colpire Renzi e le sue idee. E farlo attraverso il linciaggio mediatico di Maria Elena Boschi era la strada più semplice. Insomma quasi fossimo al Barber Shop di Carmine o nella stalla della Cascina dove soggiorna la mona veneziana.  Sai che faccio ??  Al signor Boschi e alla sua famiglia la mia solidale vicinanza gliela offro io che già all’epoca dicevo che se le carte erano quelle sarebbe stato archiviato . Così e’ stato anche avvantaggiato dal fatto che il Cazzaro disse subito che sarebbe stato condannato. Chi, invece, ancora oggi non riesce a dire “scusate, abbiamo sbagliato a linciare le persone e le famiglie” dovrebbe semplicemente guardarsi allo specchio e provare il nobile sentimento della vergogna.” Saluti by  Matteo Renzi

SEMBRA , PARE ,  CHE IL CERCHIO MAGICO FIORENTINO , SIA ANCORA ATTIVO.

image (1).jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qui se c'è qualcuno che deve chiedere scusa per le insolenze e per le mistificazioni nei miei riguardi è proprio lei, immonda marketta pisana.

Per quanto riguarda la Boschi già le avevo detto di pubblicare ciò che io avrei detto nei suoi riguardi.

Ma lei è solo una servetta pisana che lancia accuse senza mai dimostrare niente, quindi se parliamo di tarponi da fogna, quella è proprio lei miserabile marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mmmmmmm, sbadatella !! Ma ti perdono ugualmente !! ❤️

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che colore ha scelto oggi, per il rossetto con cui tingere le labbra, ridicola marketta da Pisa? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le ho dipinte del tuo colore preferito, mon Amur 👄

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedo che il Cazzaro continua a “scappiare “. Sto pezzodimmerda per anni ha scritto sul forum post vomitevoli sulla Boschi . Ha avuto nei suoi confronti parole offensive da denuncia , sessiste mutuate da Calandrino Travaglio . Stammerda di Cazzaro ci ha costantemente informati dei “sospetti “ e da ricostruzioni farlocche che avevano solo lo scopo di alimentare lo scandalo che si e’ rivelato una bolla di sapone . Ora fugge !! Ora sta muto interpretando al meglio il comportamento dei vigliacchi, dei pezzodimmerda !! Meglio così !! Meglio che tu non provi nemmeno a mettere sul piatto una parola di scuse . D’altra parte mi sorprenderei ed io non voglio sorprendermi . Meglio che tu rimanga un pezzodimmerda. Ok ok , rimani coerente con te stesso . Non cambiare mai , rimani un pezzodimmerda . A vita !!  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nemmeno lei immonda marketta chiede scusa, quindi lei cos'è?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963