FASCISTI NO ! VI RACCOMANDO IL LOCALE ACCOGLIENTE

Ma  i dx  negano   che  ci  siano fasciodestri ,  nessun  dubbio  hanno bisogno del loro voto....

 
L'immagine può contenere: 1 persona

Una famiglia di italiani di origine straniera (in Italia da trent'anni), domenica scorsa è entrata in un ristorante a Rimini per festeggiare un compleanno, quello di Anna, due anni di età.

Arriva il cameriere, prende le ordinazioni, e poi si sarebbe girato verso un quadro dove è raffigurato Benito Mussolini, avrebbe fatto uno scatto, il saluto e fascista e detto “Scusami Benito”.

Il motivo per il quale il cameriere avrebbe deciso di scusarsi è quello di aver servito delle persone nere.

La famiglia non vuole rovinare la festa della piccola Anna, quindi fa finta di niente e continua a cenare.
Ma poi, usciti dal locale, fanno l’unica cosa fattibile: vanno a sporgere denuncia.

Adji Mbengue, la madre della bambina, ha poi raccontato come si è sentita quando ha visto il quadro e la scena: “Avevamo notato il quadro quando siamo arrivati. Ma siamo in democrazia, per me ognuno può manifestare il suo pensiero come vuole. Ma quando io e mia sorella abbiamo sentito quelle parole col saluto romano abbiamo perso la testa”.

Li capiamo, e siamo loro vicini.
Questo non è solo vergognoso: è intollerabile.

Perché il fascismo e il razzismo non sono opinioni: sono reati.
Un abbraccio a tutta la famiglia per quanto accaduto.
Con una promessa: ci batteremo sempre contro quest’odio. Sempre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963