MA GUARDA UN PO MENTONO ORA O ....

Dicono  che  perdono 4  miliardi   ma  mentono  ora   oppure   quando fecero la  dichiarazione  dei redditi  ?

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Pino Frisoli @gfrisoli Le 2500 #discoteche dicono di perdere a causa del #covid19 il fatturato di quest'anno, 4miliardi. Lo scorso anno hanno dichiarato in media 18000 euro, in totale di 45 milioni. Qualsiasi aiuto va rapportato a quanto dichiarato, e va fatto un accertamento sull'eventuale evasione."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

2 ore fa, pm610 ha scritto:

Dicono  che  perdono 4  miliardi   ma  mentono  ora   oppure   quando fecero la  dichiarazione  dei redditi  ?

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Pino Frisoli @gfrisoli Le 2500 #discoteche dicono di perdere a causa del #covid19 il fatturato di quest'anno, 4miliardi. Lo scorso anno hanno dichiarato in media 18000 euro, in totale di 45 milioni. Qualsiasi aiuto va rapportato a quanto dichiarato, e va fatto un accertamento sull'eventuale evasione."

Gentaglia alla El Tribulla......e la Rana dalla Bocca Largaaaaa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di tanto in tanto, prima della pandemia, portavo mia moglie in un piccolo ed esclusivo locale a Posillipo. Clientela scelta e affezionata, solo balli lenti e per una dozzina di coppie al massimo, musica soffusa, saletta insonorizzata per non arrecare il minimo disturbo al vicinato, consumazione su una terrazzina-giardino al chiaro di luna e a picco sul mare, ammesso qualche posteggiatore non invadente con repertorio napoletano classico, chiusura del locale all'una precisa. Davvero un bel posto, purtroppo decisamente caro per le mie tasche. E le discoteche? Ammetto di averne esperienza a dir poco limitata, che però mi basta e mi avanza. Avevo 19 anni, in precedenza avevo ballato solo in feste private e durante una crociera premio assegnata dalla L.N.I. agli studenti meritevoli. Ma senza particolari entusiasmi anche perché la mia statura, rapportata a quella media delle ragazze meridionali dell'epoca, causava nei balli lenti un antiestetico "effetto attaccapanni". Ma pur sempre meno peggio dei miei svelti (il cd. "effetto gorilla"). Una sera d'estate, dopo la pizza con l'abituale comitiva, mi convinsero a entrare in una delle più grosse e popolari discoteche della città: «Ti sei pappato una margherita super, mezzo calzone ripieno e 6 panzarotti, ora devi smaltire». In verità c'erano anche una fetta d'anguria di mezzo metro e una peroni grande, non riuscii a trovare nulla da replicare e li accontentai. Nel locale potevano esserci 200 ragazzi, al giorno d'oggi sarebbe considerata una serata moscia. Niente alcolici, ma all'epoca non tutti rispettavano il divieto di fumo, e la cosa irritò il mio senso civico prima delle mie narici. Ma la cosa davvero inopinata e insopportabile era il frastuono. Un volume irragionevolmente alto, assordante per le mie orecchie pur abituate ai decibel sublimi della Quinta e della Nona. Stavo per alzare i tacchi ma un'amica mi disse: è l'effetto iniziale, tra 10 minuti ti sarai abituato. Riuscii a resistere per non più di 5. Dovete sapere che ho una vista a dir poco scadente ma ancora oggi il mio otorino, strumenti alla mano, mi dice che ho la sensibilità acustica di un 20enne. E io ai miei timpani ci tengo. Ma soprattutto detesto il frastuono, la confusione e la cattiva musica. Non misi mai più piede in una discoteca. Dipendesse da me le chiuderei tutte, anche in tempo di pace.  O almeno imporrei severi limiti ai decibel e agli orari di chiusura. 

P.S. Quel locale di Posillipo è tuttora chiuso, non ha mai riaperto. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Fatemi capire... rischiamo di chiudere di nuovo tutto per aver aperto il Papeete, le discoteche di Brigatore e Santadeche' e tante altre per far ballare sotto la schiuma un'orda di *** che sono alla ricerca dello sballo a tutti i costi, con il Dj che sputa alcol addosso e dà da bere dalla stessa sua bottiglia. Ho paura ma non tanto per me che sto facendo scorrere gli ultimi granelli di sabbia dalla parte superiore della clessidra della vita ma per i miei figli , miei nipoti e tutti quelli che meritano una vita migliore. Non possiamo permettere che tutto venga vanificato dagli *** nelle cui mani viene sempre più affidato il destino degli umani...e che danno la colpa a chi la colpa non la ha .

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
L'immagine può contenere: 2 persone, persone seduteL'immagine può contenere: il seguente testo "PIOVONOPIETRE ALESSANDROROBECCHI Discoteche gestori dichiarano solo 18 mila euro all'anno: cifre da Caritas sente formulettaf "Trasformare deguati alla distribuzione soldi, vero, unica scusante abbastanza potente:l l'emergenza. (ilproblema),e pochi, portunità). fattol lavorare classico iell'Econo- discoteche Questo licirca dettaglio, problema. Ve- Caritas, hiusura OPPORTUNITA PERCHE NON COMMISURARE pioggia menod anche con buona volontà, difficile da credere. dunque Distribuiti primi gli sua, Meloni poteva tuonare non DENUNCIATI? Proprietari aiuti qui. discoteche, leggere una drammatica Paese chiuso, molte produzioni rimborsare condizioni non reddito annui, ngi limiti palettia quali contratti? professionali? ratoriinnero? cedolinodi sembre- prendono ma contrattidei Coraggio, Inail, mini- Lavoro! Trasformiamo proble- un'opportunità!"

 

 

 

 

 

 

Ci sono 4600 discoteche in Italia. Dichiarazione media inferiore ai €18.000 annui (dato agenzia entrate) . Un metalmeccanico almeno 24.000€.

Dovrebbero perdere €16 mln per blocco di 1 anno. Invece dicono di aver perso €4 miliardi di fatturato per 1 anno(dichiarazione del Silb). Se e' cosi evadono almeno €3.8 miliardi. Spero smentiscano, per adesso han perso ricorso al Tar.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Respinto il ricorso: le discoteche restano chiuse.

Già, perché dovete sapere che quelli che dichiarano perdite per miliardi a causa della chiusura, pur dichiarando in media 4600 euro all'anno, avevano pensato di far ricorso al Tar contro la decisione del governo.

In due giorni è arrivata la risposta: no grazie, restate chiusi. Perché – e qui viene il bello – l’interesse delle persone viene prima del vostro. Dei vari BriGatore, SantaDEché e compagnia cantante. Molto, molto prima.

D'altronde, ragazzuoli (e non parlo di tutti), il non far rispettare le norme questo provoca: conseguenze.

La prossima volta, prima di accalcare centinaia di persone con un’epidemia pensateci due volte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, pm610 ha scritto:

Respinto il ricorso: le discoteche restano chiuse.

Già, perché dovete sapere che quelli che dichiarano perdite per miliardi a causa della chiusura, pur dichiarando in media 4600 euro all'anno, avevano pensato di far ricorso al Tar contro la decisione del governo.

In due giorni è arrivata la risposta: no grazie, restate chiusi. Perché – e qui viene il bello – l’interesse delle persone viene prima del vostro. Dei vari BriGatore, SantaDEché e compagnia cantante. Molto, molto prima.

D'altronde, ragazzuoli (e non parlo di tutti), il non far rispettare le norme questo provoca: conseguenze.

La prossima volta, prima di accalcare centinaia di persone con un’epidemia pensateci due volte.

Va bene va bene..ma comunque.....al rispetto della mascherine e del distanziamento potrebbero pensarci gli assistenti civici promessi dal governo..sapete la carne è debole..ma ad un vegetariano fa s.chi.fo..insomma chi la vuole cotta..chi cruda..sta difatto...che noi siamo x il lavoro e pure x il divertimento..inibire..proibire..(quando..calciatori giocano a palla..a proposito chi possono infettare?? ) ci sembra alquanto discriminatorio..un azione..questa del governo che potrebbe essere un boomerang alle elezioni il mese prossimo..qualcuno ci ha pensato?? Forse qualcuno non dormirà la notte..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Va bene va bene..ma comunque.....al rispetto della mascherine e del distanziamento potrebbero pensarci gli assistenti civici promessi dal governo..sapete la carne è debole..ma ad un vegetariano fa s.chi.fo..insomma chi la vuole cotta..chi cruda..sta difatto...che noi siamo x il lavoro e pure x il divertimento..inibire..proibire..(quando..calciatori giocano a palla..a proposito chi possono infettare?? ) ci sembra alquanto discriminatorio..un azione..questa del governo che potrebbe essere un boomerang alle elezioni il mese prossimo..qualcuno ci ha pensato?? Forse qualcuno non dormirà la notte..

i calciatori sul prato sono 22........quanti sono in una discoteca?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963