Il noir di un eccellente scrittore spagnolo: Terra Alta di Javier Cercas

Amo i gialli ma quelli che ti danno qualcosa di più della trama difficile da capire, complicata, avvincente, quelli che fanno vivere personaggi ai quali ci si affeziona, che vorremmo fossero amici, con i quali durante la storia dialoghiamo e vorremmo mettere in guardia con le nostre intuizioni, così mi è successo leggendo Terra Alta di Javier Cercas, grande scrittore spagnolo che si cimenta con un noir e lo fa molto bene. 
Avevo letto una recensione che mi ha incuriosito: "Javier Cercas propone ora un poliziesco che presenta tutti gli ingredienti più classici del romanzo investigativo: un delitto efferato, un poliziotto giovane ma “duro” dal passato assai torbido, un’indagine condotta da funzionari-burocrati ansiosi solo di non sfigurare sulle reti televisive nazionali. A fare da sfondo a questo tipico intreccio è la Terra Alta, provincia meridionale della Catalogna, che ottant’anni prima fu teatro della celebre Battaglia dell’Ebro, la più importante e sanguinosa della guerra civile, decisiva per la vittoria finale del franchismo. Oggi la Terra Alta è un’anonima e sonnacchiosa provincia iberica, un posto dove non succede mai niente, in cui l’intrepido protagonista Melchor è stato trasferito a scopo cautelare, per proteggerlo dalle eventuali vendette conseguenti a un suo eroico successo professionale....." il resto lo trovate qui 

https://www.ilfoglio.it/una-fogliata-di-libri/2020/07/30/news/terra-alta-322900/
Letto e apprezzato molto, ve lo consiglio

Terra alta

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963