Le vere Feste stabilite da Dio


"Ecco le solennità del SIGNORE, che voi celebrerete come sante convocazioni. Le mie solennità sono queste.
3 Si lavorerà sei giorni; ma il settimo giorno è sabato, giorno di completo riposo e di santa convocazione. Non farete in esso nessun lavoro; è un riposo consacrato al SIGNORE in tutti i luoghi dove abiterete.

Queste sono le solennità del SIGNORE, le sante convocazioni che proclamerete ai tempi stabiliti. Il primo mese, il quattordicesimo giorno del mese, sull’imbrunire, sarà la Pasqua del SIGNORE» (Levitico 23:4,5).

«Il quindicesimo giorno dello stesso mese sarà la festa dei Pani azzimi in onore del SIGNORE; per sette giorni mangerete pane senza lievito. Il primo giorno avrete una santa convocazione; non farete in esso nessun lavoro ordinario; per sette giorni offrirete dei sacrifici consumati dal fuoco. Il settimo giorno si avrà una santa convocazione, non farete nessun lavoro ordinario (Levitico 23:6-8)...........

Pentecoste

Festa delle Trombe

Festa del Digiuno

Festa delle Capanne

Ottavo  Giorno

Modificato da lagraziaviva

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

76 messaggi in questa discussione

Il 15/8/2020 in 11:26 , lagraziaviva ha scritto:


"Ecco le solennità del SIGNORE, che voi celebrerete come sante convocazioni. Le mie solennità sono queste.
3 Si lavorerà sei giorni; ma il settimo giorno è sabato, giorno di completo riposo e di santa convocazione. Non farete in esso nessun lavoro; è un riposo consacrato al SIGNORE in tutti i luoghi dove abiterete.

Queste sono le solennità del SIGNORE, le sante convocazioni che proclamerete ai tempi stabiliti. Il primo mese, il quattordicesimo giorno del mese, sull’imbrunire, sarà la Pasqua del SIGNORE» (Levitico 23:4,5).

«Il quindicesimo giorno dello stesso mese sarà la festa dei Pani azzimi in onore del SIGNORE; per sette giorni mangerete pane senza lievito. Il primo giorno avrete una santa convocazione; non farete in esso nessun lavoro ordinario; per sette giorni offrirete dei sacrifici consumati dal fuoco. Il settimo giorno si avrà una santa convocazione, non farete nessun lavoro ordinario (Levitico 23:6-8)...........

Pentecoste

Festa delle Trombe

Festa del Digiuno

Festa delle Capanne

Ottavo  Giorno

Scusami, ma che cosa anno a che fare con il cristianesimo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nulla, il"cristianesimo" non conosce Dio ne le sue Sante Feste, loro credono alla cosi detta "madonna" alla domenica pregano i cosi detti santi che sono morti non sentono e non vedono ne parlano.

Certo lo so che tu non conosci le Feste di Dio e nemmeno il loro significato.

Tu quale Pasqua osservi?! quella   "cristiana"  o quella stabilita da Gesù Cristo?  Se osservi quella di Gesù Cristo, come dite, cosa significa?!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Zaccaria 14

Tutti quelli che saranno rimasti di tutte le nazioni
venute contro Gerusalemme,
saliranno di anno in anno
a prostrarsi davanti al Re, al SIGNORE degli eserciti,
e a celebrare la festa delle Capanne.
Quanto a quelli delle famiglie della terra che non saliranno a Gerusalemme
per prostrarsi davanti al Re, al SIGNORE degli eserciti,
non cadrà pioggia su di loro.
Se la famiglia d'Egitto non sale e non viene,
neppure su di lei ne cadrà;
sarà colpita dal flagello con cui il SIGNORE colpirà le nazioni
che non saliranno a celebrare la festa delle Capanne.

Le Feste di Dio sono valide oggi e anche nelle futuro, per tutti i popoli del mondo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Feste che ha stabilito Dio e l'uomo ha cambiato, 

Commemorazione della Pasqua, cambiata in resurrezione, Festa dei Pani Azzimi in altre tradizioni, Festa di Pentecoste che ormai nessuno riconosce , le altre le puoi leggere nella bibbia, levitico 23.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il vero inizio dell'anno nuovo, questo anno inizia il 14 marzo secondo le fasi lunari, 14 giorni dopo é la Pasqua del nostro Signore Gesù Cristo, la commemorazione del suo sacrificio per i peccati dell'uomo. 

Matteo 26

26 Ora, mentre mangiavano, Gesù prese il pane e lo benedisse, lo ruppe e lo diede ai discepoli e disse: «Prendete, mangiate; questo è il mio corpo». 27 Poi prese il calice e rese grazie, e lo diede loro dicendo: «Bevetene tutti, 28 perché questo è il mio sangue, il sangue del nuovo patto che è sparso per molti per il perdono dei peccati. 29 Ed io vi dico, che da ora in poi io non berrò più di questo frutto della vigna, fino a quel giorno in cui io lo berrò nuovo con voi nel regno del Padre mio». 30 E, dopo aver cantato l'inno, se ne uscirono verso il monte degli Ulivi.

Cristo fece la santa Pasqua prima di essere messo in croce. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il cristianesimo vive e pratica la tradizione, regole e precetti umane. 

Marco 7:7

Ma invano mi rendono un culto, insegnando dottrine che sono precetti di uomini".

Ogni Festa stabilita da Dio é valida... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buon Sabato nelle benedizioni spirituali che Dio elargisce a chi crede nella sua Parola. 

Isaia 55:8

«Poiché i miei pensieri non sono i vostri pensieri né le vostre vie sono le mie vie», dice l'Eterno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tutti si dicono cristiani ma chi crede alla Parola di Dio?! 

Matteo 12

Questa malvagia e adultera generazione chiede un segno, ma nessun segno le sarà dato, se non il segno del profeta Giona. 40 Infatti, come Giona fu tre giorni e tre notti nel ventre del grosso pesce, così starà il Figlio dell'uomo tre giorni e tre notti nel cuore della terra. 

Sono in pochi nel credere veramente che il Cristo morì di mercoledi all'ora nona, 3 del pomeriggio, e risorse il sabato dopo l'ora nona, tre giorni e tre notti. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giovanni 20:1

Or il primo giorno dopo i sabati, al mattino quando era ancora buio, Maria Maddalena andò al sepolcro e vide che la pietra era stata rimossa dal sepolcro.

Infatti sta scritto - dopo i sabati- cioè un Sabato annuale, inizio Festa Pane Azzimi, che era di giovedì, poi  il Sabato settimanale. 

Giovanni 20:1


Or il primo giorno dopo i sabati, al mattino quando era ancora buio, Maria Maddalena andò al sepolcro e vide che la pietra era stata rimossa dal sepolcro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il vero giorno del Signore Gesù Cristo é il Sabato. 

Giorno creato santificato e benedetto da Dio per l'uomo, giorno di adorazione e vero riposo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi é Sabato, buon riposo 

Salmi

Egli benedirà quelli che temono l'Eterno, piccoli e grandi. 14 L'Eterno vi faccia crescere, voi e i vostri figli. 15 Siate benedetti dall'Eterno, che ha fatto i cieli e la terra. 16 I cieli sono i cieli dell'Eterno, ma la terra egli l'ha data ai figli degli uomini. 17 Non sono i morti che lodano l'Eterno, né alcuno di quelli che scendono nel luogo del silenzio. 18 Ma noi benediremo l'Eterno, ora e sempre. Alleluia.

Deuteronomio 5:12

Osserva il giorno di sabato per santificarlo, come l'Eterno, il tuo DIO, ti ha comandato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi, domenica primo giorno della settimana. Giorno dedicato al dio sole, mentre il cattolicesimo ne ha cambiato il significato. 

Ha annullato il Sabato benedetto e santificato e stabilito da Dio, per stabilire la domenica dicendo che Gesù Cristo sia risorto il primo giorno della settimana la domenica, cosa non biblica

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Levitico 23:5

Nel primo mese, il quattordicesimo giorno del mese, tra le due sere, è la Pasqua dell'Eterno;

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Pasqua di Gesù Cristo, la commemorazione del suo sacrificio per i peccati di tutti é vicina. 

Cristo Gesù mangiò la Pasqua prima del suo sacrificio, mentre tutti festeggiano la resurrezione... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cristo Gesù ha sostituito il sacrificio della agnello con il pane e il vino 

Gesù Cristo era l'agnello sacrificale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senza il sacrificio di Cristo Gesù nessuno si può salvare. Il suo sangue lava i peccati di miliardi di persone. 

Se Gesù Cristo non fosse il creatore, il suo sangue non sarebbe tanto prezioso per l'espiazione dei peccati. 

Non poteva essere un angelo, né un uomo, né un semplice profeta. 

Egli vale più di tutte le creature create. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Sabato é il giorno del Signore Gesù Cristo stabilito santificato e benedetto, giorno di Santa adunanza e di Festa 

Leggete Ebrei4

Entrate nel Santo Sabato. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le Feste di Dio non sono le feste della tradizione pagana 

Nemmeno quelle della chiesa cattolica . 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Marco14

Ora, due giorni dopo era la Pasqua e la festa degli Azzimi; e i capi dei sacerdoti e gli scribi cercavano il modo di prendere Gesù con inganno e ucciderlo. 2 Ma dicevano: «Non durante la festa, perché non succeda un tumulto di popolo».

Le vere Feste stabilite dal nostro Dio e Padre di tutti, ci rivelano i suoi amabili disegni per il futuro dell'uomo. 

La vera Pasqua 

Luca 22

Poi prese il calice, rese grazie e disse: «Prendete questo e dividetelo fra di voi, 18 perché io vi dico che non berrò più del frutto della vigna, finché il regno di Dio sia venuto». 19 Poi, preso il pane, rese grazie, lo spezzò e lo diede loro dicendo: «Questo è il mio corpo, che è dato per voi; fate questo in memoria di me». 20 Così pure, dopo aver cenato, prese il calice dicendo: «Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue, che è sparso per voi.

La Pasqua é in memoria di Gesù Cristo, del suo sacrificio per i peccati. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Levitico 23:5

Nel primo mese, il quattordicesimo giorno del mese, tra le due sere, è la Pasqua dell'Eterno;

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi é domenica primo giorno della settimana, giorno dedicato al dio sole. 

Non é il giorno del Signore, che è il Sabato. 

Domenica, il nome fu introdotto da Costantino in sostituzione di solis dies ‘giorno del sole. 

Prima dell'avvento del Cristianesimo, questo giorno corrispondeva al dies solis, cioè il "giorno del Sole" in onore della divinità del Sol Invictus. Ancora oggi questa denominazione si è conservata nelle lingue germaniche come nella lingua inglese Sunday, o nella lingua tedesca Sonntag.

La religione del Sol Invictus restò in auge fino al celebre editto di Tessalonica di Teodosio I del 27 febbraio 380, in cui l'imperatore stabilì che l'unica religione di Stato era il Cristianesimo ortodosso, bandendo e perseguitando sia il cristianesimo ariano sia ogni altro culto pagano.

Per tale ragione, con decreto del 3 novembre 383 il dies Solis venne rinominato dies dominica (Giorno del Signore) e reso obbligatorio il riposo festivo. In tale forma è giunto fino a noi.

380 anni dopo, un dittatore ha cambiato la Verità di Dio, perseguitando I veri Cristiani che osservano il settimo giorno, il Sabato,. Ancora  oggi si nega questa Verità, il cattolicesimo e le altre religioni osservano la domenica, rendono il loro culto ad un dio che non può salvare. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Zaccaria 14:16

E avverrà che ogni sopravvissuto di tutte le nazioni venute contro Gerusalemme salirà di anno in anno ad adorare il Re, l'Eterno degli eserciti, e a celebrare la festa delle Capanne.

Che bella profezia, nel prossimo futuro, ormai vicino, le nazioni si riverseranno contro Gerusalemme, Israele, per distruggere. 

Oggi nessuno riconosce la Festa delle Capanne, tranne il Popolo di Dio, ma presto tutti dovranno osservarla per riconoscere il suo significato. 

Presto possa arrivare il nostro Re e Signore Gesù Cristo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fra pochi giorni é la commemorazione della Pasqua del nostro Signore Gesù Cristo, esaminiamo noi stessi per esser i degni. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963