ecco l'ultima del pd in friuli

In Friuli Venezia Giulia c'è la possibilità di avere un'identità alias, diversa cioè da quella all'anagrafe. Una dipendente regionale assistita dall'avvocato udinese Patrizia Fiore in seguito alla delibera di agosto della Giunta Serracchiani per tutelare l'identità dei dipendenti transexxuali - sta ottenendo la possibilità concreta di usare il nome di elezione ossia quello scelto in tutti i rapporti all'interno e all'esterno del proprio luogo di lavoro.
«In seguito alla delibera riferisce il legale contattato telefonicamente gli uffici hanno avviato le procedure amministrative e ora stiamo ottenendo anche la casella di posta elettronica e il badge». «Vogliamo garantire aveva spiegato quest'estate Serracchiani - il pieno diritto all'identità personale quale espressione della dignità del soggetto e diritto a essere riconosciuto nell'ambito sociale, anche sul luogo di lavoro».
È dunque operativo il procedimento che consente a chi si trova in una fase di transizione dovuta a una richiesta di cambio di *** di essere riconosciuto con un nome diverso da quello anagrafico. Il caso della dipendente regionale ne è un esempio concreto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Immagino che cambino anche il codice fiscale  ricolleghino il modello 730 dell'agenzia delle entrate al nuovo codice fiscale, che intestino nuovamente tutte le utenze con il nuovo codice fiscale, tutti i i apporti bancari, assicurativi,  i dati al catasto, all'ufficio del registro, all'assicurazione auto, al pubblico registro automobilistico, che vadano sottoscritti nuovamente  tutti i modelli relativi alla ***, i censimenti bancari relativi alla propensione al rischio..... ..     francamente mi sembra una procedura leggermente "laboriosa"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Immagino che cambino anche il codice fiscale  ricolleghino il modello 730 dell'agenzia delle entrate al nuovo codice fiscale, che intestino nuovamente tutte le utenze con il nuovo codice fiscale, tutti i i apporti bancari, assicurativi,  i dati al catasto, all'ufficio del registro, all'assicurazione auto, al pubblico registro automobilistico, che vadano sottoscritti nuovamente  tutti i modelli relativi alla ***, i censimenti bancari relativi alla propensione al rischio..... ..     francamente mi sembra una procedura leggermente "laboriosa"

vedi etru..in italia vige la burocrazia,le lungaggini..come nei proicessi,per esempio..per non parlare avere una licenza..un timbro liberatorio...ma quando voglioni,tempi strettissimi.vedi l a denuncia alla presidenta..risolta in una settimana!! e questo caso,idem con patate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963