6 agosto 1945 - 6 agosto 2020: per non dimenticare

Inviata (modificato)

Abbiamo tutti negli occhi le terribili immagini dell'esplosione che ha devastato la città di Beirut, l'ultimo di una storica serie di disastrosi e tragici incidenti legati al nitrato d'ammonio, un fertilizzante normalmente sicuro ma esplosivo in particolari condizioni, spesso causate dall'incuria. Nella zona portuale della capitale libanese è esploso un deposito di 2750 tonnellate di nitrato. Il boato è stato percepito fino a Cipro, a 160 km di distanza, e ha provocato una scossa tellurica di magnitudo 3,3. L'ultimo provvisorio bilancio parla di 137 morti, 5000 feriti e oltre 300.000 sfollati. Il TNT equivalente del nitrato d'ammonio, ovvero il suo potere esplosivo rapportato a quello del tritolo, è molto controverso e variabile, dipendendo da vari fattori come il grado di purezza e lo stato di conservazione. In letteratura ho trovato stime dal 3% al 56%. Jeffrey Lewis, esperto californiano di armi nucleari e convenzionali, in base all'onda sismica e al diametro del cratere (124 metri) ha stimato un equivalente tra 200 e 500 tonnellate di tritolo.

Little Boy la bomba atomica sganciata su Hiroshima, esplose liberando l'energia equivalente di circa 16 kiloton, ovvero 16.000 tonnellate di tritolo. Ora immaginate l'onda d'urto di un'esplosione da 32 a 80 volte quella di Beirut. Cui vanno aggiunti gli effetti termici spaventosi (la "tempesta di fuoco" che si abbatté su Hiroshima 20 minuti dopo la deflagrazione distrusse più edifici di quest'ultima), il micidiale lampo di radiazione ionizzante e il successivo fallout radioattivo, i cui effetti letali, cancerogeni e mutageni, si protrassero per anni. Anni di sofferenze inenarrabili, orrende mutilazioni e lenta agonia, per decine di migliaia di innocenti. Per lo più donne, vecchi e bambini. Oggi sono passati esattamente 75 anni da quel giorno nefasto. Il fuoco radioattivo è ormai spento, non il fuoco della rabbia e non il fremito dell'indignazione negli uomini liberi per il più scellerato e abominevole crimine contro l'umanità fino ad allora mai perpetrato, ma barbaramente bissato tre giorni dopo a Nagasaki. Indignazione e rabbia accresciute dalla tetra assurdità e inutilità di quei massacri. Nell'agosto del '45 il Giappone era militarmente ed economicamente in ginocchio. Oggi sappiamo che prima delle due bombe aveva già offerto la resa incondizionata, con la sola eccezione della persona dell'imperatore (clausola che poi fu accolta nell'atto finale di resa). Ma il criminale di guerra Truman volle ugualmente sperimentare la nuova arma su una popolazione civile inerme. Anzi su due. Meritava di finire impiccato insieme ai gerarchi nazisti. Quelle due bombe furono una cinica prova muscolare, un avvertimento all'alleato comunista. Alleato ancora per poco. Non furono l'ultimo atto della Seconda Guerra Mondiale, ormai tecnicamente vinta da mesi, ma il primo atto della Guerra Fredda.

Forse esiste una giustizia superiore: 75 anni dopo, un microbo proveniente dall'Asia ha mietuto in quello che è tuttora il peggiore Stato terrorista e canaglia del pianeta praticamente lo stesso numero di vittime di Hiroshima (160.000). Ma non bastano, c'è da saldare il conto di Nagasaki.

Come per l'Olocausto degli ebrei, nessuno è autorizzato a dimenticare. La foto di quel bambino di Hiroshima che reca in spalla il cadavere del fratellino morto è scolpita nella Storia. 

La foto di Joe O' Donnell

Modificato da fosforo311
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

Mi sembra un'ipotesi plausibile: esiste una Giustizia Superiore, probabilmente personificata nei Masters of Universe, che settantacinque anni dopo Hiroshima scatena una pandemia globale.

RIMANI ALL'OMBRA E NON BERE NIENTE CHE SIA PIÙ ALCOLICO DELLA CEDRATA TASSONI

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E perché mai una giustizia superiore, ammesso che esista, dovrebbe essere personificata e scritta con la maiuscola? Non sarai mica un ciellino bigotto, allievo del Celeste Corrotto o di Antonio Socci? Secondo me c'è un filo sottile (ma non troppo) che lega squallidi e sciagurati imperialisti come Truman e Trump. Ma il tuo cervellino, forse troppo imbevuto di Tavernello, non è in grado di vederlo. Al massimo potrai notare che hanno in comune le prime 4 lettere. 

  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

E perché mai una giustizia superiore, ammesso che esista, dovrebbe essere personificata e scritta con la maiuscola? Non sarai mica un ciellino bigotto, allievo del Celeste Corrotto o di Antonio Socci

Sono semplicemente in stato di grande soggezione nei confronti dei Masters of Universe.

AMBECILLEEEEEEE

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

Mi sembra un'ipotesi plausibile: esiste una Giustizia Superiore, probabilmente personificata nei Masters of Universe, che settantacinque anni dopo Hiroshima scatena una pandemia globale.

RIMANI ALL'OMBRA E NON BERE NIENTE CHE SIA PIÙ ALCOLICO DELLA CEDRATA TASSONI

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Sa, sig. Viscidosauro....la teoria della "giustizia divina" fa il paio con quella del virus fabbricato in laboratorio dai cinesi.

Solo che la seconda idiozia la ha sostenuta il Presidente U.S.A.....

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://sicurezzainternazionale.luiss.it/2020/05/01/trump-coronavirus-creato-un-laboratorio-cinese/&ved=2ahUKEwi97oj_hofrAhVskIsKHaDGAB8QFjAEegQIAxAB&usg=AOvVaw0-iTI_xvLCcFCt9XuwpVJQ

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fosforo da d/b - una triste coincidenza delle date storiche. Permetti una domanda - per trasportare duemilasettecento tonnellate (una tonnellata uguale mille chilogrammi) quanti camion formato bilico occorrono. Poi quanto spazio occupano all'interno del magazzino. Infine erano in quel posto da sei anni forse abbandonate a se stesse, quindi l'ipotesi di un auto innesco per incuria ed abbandono potrebbe essere probabile. I diversi “esplosivisti” (i tecnici specializzati nell'abbattimento controllato di ponti e grandi edifici) trovano alcuni fatti e fenomeni non chiari e contrastanti. - in chiusura ripeto la domanda iniziale - per trasportare duemilasettecento tonnellate (una tonnellata uguale mille chilogrammi) quanti camion formato bilico occorrono. Poi quanto spazio occupano all'interno del magazzino. - cordiali saluti Fosforo e buona serata da d/b. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

32 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

Ciao Fosforo da d/b - una triste coincidenza delle date storiche. Permetti una domanda - per trasportare duemilasettecento tonnellate (una tonnellata uguale mille chilogrammi) quanti camion formato bilico occorrono. Poi quanto spazio occupano all'interno del magazzino. Infine erano in quel posto da sei anni forse abbandonate a se stesse, quindi l'ipotesi di un auto innesco per incuria ed abbandono potrebbe essere probabile. I diversi “esplosivisti” (i tecnici specializzati nell'abbattimento controllato di ponti e grandi edifici) trovano alcuni fatti e fenomeni non chiari e contrastanti. - in chiusura ripeto la domanda iniziale - per trasportare duemilasettecento tonnellate (una tonnellata uguale mille chilogrammi) quanti camion formato bilico occorrono. Poi quanto spazio occupano all'interno del magazzino. - cordiali saluti Fosforo e buona serata da d/b. 

Stamane ho letto su un social che il nitrato d'ammonio sarebbe un gas! La chimica viene davvero insegnata con i piedi nelle scuole. Naturalmente è un sale. Su Wiki leggo che la densità è 1,72 cioè un po' meno di quella del sale da cucina. Quindi 2750 tonnellate occupano circa 1600 metri cubi. Fai conto un volume 20x16 e x5 metri di altezza. Se consideri un container standard da 40 piedi e 36 tonnellate, tolte 3 tonnellate di tara, ti servono un'ottantina di camion formato bilico o poco più. 

Qui puoi trovare dettagli sul tragico evento di Beirut:

 https://it.wikipedia.org/wiki/Esplosione_di_Beirut_del_2020 

Mentre qui c'è un elenco storico dei maggiori disastri legati al nitrato d'ammonio:

https://en.wikipedia.org/wiki/Ammonium_nitrate_disaster

Saluti

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera a te Fosforo, grazie per le spiegazioni “volumetriche” sul sale (sale, non gas, questo lo sapevo dalla terza media). Mi stupisce che nazioni serie e scrupolose come Canada ed Australia abbiano avuto rischi ambientali. Ciao, a presto da d/b. - per quanto riguarda il “sauro” ed i suoi amici di fogna … non ti curar di loro ma guarda e passa (il grande poeta Alighieri). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno agli amici Ahaha e d/b. 

La storia di quel carico di nitrato di ammonio è davvero sconcertante. Sarà bene avviare un'attenta indagine sui depositi di questo materiale, largamente usato, presenti in Italia. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963