questi andavano in vacanza con il bonus del governo

 Retata da Alassio, una delle perle della Riviera Ligure, dove un gruppo di immigrati, magrebini e ivoriani, ha aggredito e rapinato alcuni turisti.  Con i nostri soldi. Già, perché la banda di delinquenti si trovava al mare grazie al bonus vacanza erogato dal nostro governo. Per passare il tempo e arricchirsi a loro piacere, prendevano di mira ragazzi, soprattutto minorenni, a cui rubavano carte di credito, soldi e cellulari. La gang era composta da sette giovani, tutti tra i 18 e i 22 anni, residenti a Torino e nell’hinterland, ma che si sono recati in Liguria per le vacanze estive. Vacanze che molti italiani, lavoratori, quest’anno non riusciranno neanche a concedersi. Il gruppetto è stato fermato dai carabinieri del nucleo radiomobile e operativo della compagnia di Alassio. Adesso si trovano dislocati nei carceri di Genova, Imperia, Sanremo e Vercelli. Alcuni di loro hanno precedenti per rissa e rapine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963