La mamma degli imbecilli è sempre incinta

Di imbecillità nel corso di questa pandemia ne abbiamo lette e ascoltate in quantità industriali, sia in Italia (specie dalla premiata ditta Salvini-Fontana-Gallera, con Sgarbi come al solito fuori concorso) che dall'estero (Trump, Boris Johnson, etc.). Oggi si aggiunge questo infettivologo francese (dei miei stivali) che lancia un appello ai giovani:

"Abbandonate tra di voi le mascherine e il distanziamento e infettatevi in massa in estate, in modo che sarete immuni in settembre, alla riapertura delle scuole. Però tenetevi lontani da genitori e nonni". 

https://www.repubblica.it/salute/2020/08/02/news/il_virologo_francese_consiglia_giovani_contagiatevi_per_essere_immuni_a_settembre_-263540612/?ref=RHPPTP-BH-I263356306-C12-P1-S2.4-T1

Signori, io vi garantisco che Donald Trump uno così lo nominerebbe su due piedi ministro della Sanità (cioè Segretario alla Salute). Ma vi garantisco pure che uno così in Cina lo fucilerebbero all'istante. E vi assicuro che i cinesi avrebbero ragione da vendere. 

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

geometra filini..una domanda semplice, che perfino uno da scampia potrebbe capire:

che ha detto da gennaio 2020 ad oggi,un tale ente chiamato Oms??a riguardo del virus,ovviamente sai ...non è una succursale di posillipo..ma agisce a livello mondiale!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, director12 ha scritto:

geometra filini..una domanda semplice, che perfino uno da scampia potrebbe capire:

che ha detto da gennaio 2020 ad oggi,un tale ente chiamato Oms??a riguardo del virus,ovviamente sai ...non è una succursale di posillipo..ma agisce a livello mondiale!!

Beh, non mi pare proprio che l'OMS abbia mai detto ai giovani e a Salvini di togliersi la mascherina. Per me al Capitone andrebbero fatti 200 euro di multa a ogni selfie con i suoi fan, così magari si toglie il vizio. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Beh, non mi pare proprio che l'OMS abbia mai detto ai giovani e a Salvini di togliersi la mascherina. Per me al Capitone andrebbero fatti 200 euro di multa a ogni selfie con i suoi fan, così magari si toglie il vizio. 

Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), la cui missione è “migliorare la salute di tutti, dappertutto” è accusata di aver commesso gravi errori nella gestione della pandemia Covid-19. Quali sono queste accuse?

1. Ritardi nel riconoscere la trasmissione da persona a persona;
2. Ritardi nel dichiarare l’emergenza sanitaria internazionale;
3. Aver sconsigliato l’applicazione di restrizioni di viaggio;
4. Aver sconsigliato l’uso di mascherine nella popolazione generale;
5. Aver sottovalutato l’importanza degli asintomatici;
6. Aver sconsigliato l’uso dei tamponi in soggetti asintomatici.

A fine dicembre 2019, l’Oms riceveva notizie di polmoniti generate da cause sconosciute in Cina e ignorava gli avvertimenti provenienti da Taiwan che decideva autonomamente di adottare misure di quarantena per tutti i viaggiatori provenienti da Wuhan. Due settimane dopo, l’Oms continuava a dichiarare che non esistevano prove certe della trasmissione Covid-19 da persona a persona. Tale posizione cambiava però dopo una settimana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eric Caumes "has published more than 240 peer reviewed articles (including more than 120 travel medicine articles) during the past 25 years. He served as editor of five books and co-editor of seven books".

More than 240 peer reviewed articles.

E tu? Tu hai pubblicato un unico articolo peer reviewed in data 21 febbraio 2020, alle ore 18,15;

temo che il virus si diffonderà in Italia e nel resto del mondo, contagiando fino all'1 o al 2 per mille della popolazione (per ora in Cina siamo a un contagiato accertato su 18.000 abitanti). Quindi prepariamoci ad avere anche 100.000 casi in Italia e fino a 2 o 3mila morti. Teniamo conto che la normale influenza provoca ogni anno dai 300 ai 400 morti in fase acuta e tra i 4.000 e i 10.000 morti per le complicanze cardiopolmonari. Quindi non facciamo drammi e soprattutto evitiamo il panico. La miglior prevenzione consiste nell'igiene personale e nel rinforzare le difese immunitarie. Prima di tutto SMETTERE IMMEDIATAMENTE DI FUMARE: il fumo abbassa le difese e soprattutto indebolisce i polmoni che sono, insieme ai reni, il principale bersaglio del coronavirus. Poi bere molto, dormire bene, fare attività fisica, esporsi molto al sole, consumare yogurt (per la flora batterica), brodo di pollo, frutta e verdure fresche, aglio, consumare pochi grassi animali e poca carne in genere (può contenere antibiotici che abbattono le difese), pochissimi zuccheri raffinati, pochissimo alcol e moderare il sale.

A onor del vero più che di peer reviewed dovremmo parlare di prrrrrrr reviewed, tenendo conto delle spernacchiate che ti sono arrivate.

Ma non sottilizziamo troppo.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedi Cazzaro che succede quando i boriosi ed i presuntuosi si credono perfino furbi ed affermano tutto ed il contrario di tutto ? Quando stanno un po’ di qui ed un po’ di la’ ? Quando fanno diventare qualcuno un eroe e poi lo lasciano al suo destino ?? Quando seguono e condividono un filone e quando fanno altrettanto con il filone diametralmente opposto ?? Che poi vieni preso a pernacchioni !! Che poi e’ il giusto risultato per gli stroppianti Pulcinella partenopei. Perché una volta le pernacchie te le fa qualcuno che condivide ed una volta quello che non condivide . Per poi invertire i ruoli e prendere pernacchie da quello che non ti aveva spennacchiato prima ma che ti spernacchia ora . E viceversa .... !! Insomma , condannato ad essere spennacchiato . Sempre e comunque !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Miserabile e ridicola marketta da Pisa, si guardi allo specchio e poi si schiaffeggi, prima di criticare gli altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sempre più ridicola la marketta da Pisa.

Se mi manda anche i bacioni assomiglia di più al kapitone.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Confermo: il signor Eric Caumes è un imbe.cille. E aggiungo: è un IRRESPONSABILE. E aggiungo ancora: è un INCOMPETENTE. Infatti, se un epidemiologo dice che bisogna lasciare i giovani infettarsi in massa così tornano a scuola immuni a settembre, allora dico convintamente che di epidemiologia NE CAPISCO MOLTO PIÙ IO DI LUI. E ne capisce di più anche il mio barbiere. Un imbe.cille che vuole portare milioni di infetti nelle case dei francesi deve essere immediatamente ESPULSO A CALCI da tutti gli ospedali e da tutte le università di Francia. Ed è fortunato a non vivere in Cina dove l'avrebbero fucilato tre minuti dopo la formidabile e PERICOLOSA  castroneria che ha detto. Spero che un barlume di buon senso e di coscienza lo induca a rettificare (come fece Bocelli), perché molti giovani, ebeti quanto lui, potrebbero prendere alla lettera il suo invito. Ma temo che sia un soggetto IRRECUPERABILE. Uno che dice che "questo virus è chiaramente troppo intelligente per gli europei, a parte i tedeschi" è chiaramente fuori di testa. Ignora che i virus sono totalmente privi di attività mentale e quindi di intelligenza. Tuttavia sono più intelligenti e più informati di lui che ignora perfino che i tedeschi oggi stanno peggio dell'Italia sotto il profilo epidemiologico. Vorrei capire chi ha dato una laurea a questo signore e da dove ha scopiazzato le sue pubblicazioni.

Di sicuro nessun ateneo serio può avere dato neanche una laurea breve alle mie due ombrette. Che essendo come é  noto due imbe.cilli, intervengono a difendere il decerebrato infettivologo francese (dei miei stivali). 

Il 27 febbraio, quando avevamo già 12 morti, 450 casi e focolai fuori controllo in Lombardia, il decerebrato mark222220 scriveva  o meglio delirava: 

"Considerando che i virologi considerano in 8 settimane la fase critica del virus, possiamo dire che, all'incirca, la situazione finale dovrebbe essere di 96 morti e di 3600 contagiati".

Subito dopo il peracottaro pisano ribadiva la sua demenziale previsione del bilancio finale dell'epidemia, accusando il sottoscritto di avere previsto 2904 morti di troppo (sic). Infatti 6 giorni prima, il 21 febbraio, quando avevamo ZERO MORTI, appena 20 casi e apparentemente nessun focolaio fuori controllo, io avevo previsto fino a 3000 morti e 100.000 casi in Italia. In quel momento, per quanto è dato sapere dai motori di ricerca, NESSUNO IN ITALIA FORMULAVA UNA PREVISIONE PIÙ TRAGICA DELLA MIA. Anzi il cazzaro pisano, 6 giorni dopo, mi accusava di essere stato troppo pessimista o catastrofista e assicurava, ad capocchiam, un bilancio finale di circa 96 morti e 3600 casi. 

Ancora più incredibile e demenziale la previsione del peracottaro al cubo Sauro24ore. Il quale il 5 marzo, quando la situazione stava ormai precipitando, assicurava tutti:

"Per quanto ne sappiamo non ci sarà nessuna strage".

Quindi questo cazzaro al cubo escludeva anche i 3000 morti previsti due settimane prima, in ben altra situazione, dal sottoscritto. E pensare che il giorno precedente, il 4 marzo, il presidente del Consiglio, con una decisione drammatica e SENZA PRECEDENTI PERFINO IN TEMPO DI GUERRA, aveva disposto la chiusura, su tutto il territorio nazionale, dei cinema, dei teatri, degli stadi e delle scuole di ogni ordine e grado. 

E pensare che questi due ebeti oggi accusano il sottoscritto, che il 21 febbraio già prevedeva una strage (3000 morti sono il bilancio dell'11 settembre), di essere stato troppo ottimista. Roba da matti!

  

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Confermo: il signor Eric Caumes è un imbe.cille. E aggiungo: è un IRRESPONSABILE. E aggiungo ancora: è un INCOMPETENTE. Infatti, se un epidemiologo dice che bisogna lasciare i giovani infettarsi in massa così tornano a scuola immuni a settembre, allora dico convintamente che di epidemiologia NE CAPISCO MOLTO PIÙ IO DI LUI. E ne capisce di più anche il mio barbiere. Un imbe.cille che vuole portare milioni di infetti nelle case dei francesi deve essere immediatamente ESPULSO A CALCI da tutti gli ospedali e da tutte le università di Francia....

  

Solo per ricordare che , finalmente , nel mondo scientifico accademico si sono ricordati che a Napoli vive uno dei più competenti infettivologi mondiali : tal Cazzaro Napoletano che stamani , alle ore 9,00 , prenderà il posto come, Primario Infettivologo al Pitié Salpêtrière di Parigi ( forse il nosocomio più importante di tutta la Francia ), di tal Prof. Eric Caumes , noto illustre scienziato apprezzato nel mondo accademico ed autore di oltre 120 pubblicazioni . Apprendiamo in questo momento che Monsieur Cazzaro’ Napoletain Fosforo’ , sarà supportato in questa esperienza dal suo secondo nonché aiuto primario Carmine Petruzziello’ della Northern Soccavo’ University . Ai 2 vanno i nostri sinceri auguri affinché possano tenere alto il nome dell’Italia in tutto il mondo e di riaverli presto in Patria per comminarli il giusto tributo di onori : iniziamo a cantare l’inno di Mameli ed ad acquistare fuochi d’artificio e giochi pirotecnici.  L’Italia , tutta in piedi , e’ con voi due . Grazie Cazzaro , grazie Carmine ...!! 

 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lei, miserabile ridicola marketta pisana, si farebbe infettare per ottenere per ottenere l'immunità di gregge?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Oltre ha chiedergli chi gli ha dato la laurea, vorrei porre qualche ulteriore domanda al pulcinella francese Eric Caumes. 

- Ha idea di quanti sono i giovani francesi in età scolare (6-19 anni)? Glielo dico io: sono 10,7 milioni, cui vanno aggiunti 2,7 milioni di studenti universitari e simili, e siamo a 13,4 milioni. Lei invita 13,4 milioni di francesi a infettarsi tutti allegramente per poi tornare a scuola guariti e immuni, ovvero, secondo la sua asinina teoria, non più in grado di infettarsi né di infettare.

- Ha idea di quanti tamponi ha fatto la Francia in 5 mesi di pandemia? Glielo dico io: appena 3 milioni, meno della metà di quelli dell'Italia.  

- Mi dice, caro infettivologo dei miei stivali, come farà a testare la negatività di 13,4 milioni di studenti a settembre, dopo che lei gli avrà scelleratamente ordinato "INFETTATEVI TUTTI" ad agosto? 

- E, anche ammesso che fosse possibile testarli tutti, l'hanno mai informata del fatto che il tampone dà un 30% di falsi negativi sul totale degli infetti testati?

- Le hanno mai spiegato che la guarigione non dà una "patente di immunità" ma al massimo un "foglio rosa", come dice il prof. Alberto Mantovani (H-index 191 contro il suo misero 16), perché la quantità di anticorpi presenti nel sangue potrebbe essere insufficiente?  

- Insomma, si rende conto, caro pulcinella mascherato da infettivologo, che la sua scellerata idea consiste, in definitiva, nel portare 13 milioni di mine vaganti nelle scuole e nelle università francesi a settembre?

- E si rende conto che queste mine vaganti passeranno i quattro quinti del loro tempo non nelle scuole, ma nelle case, nei luoghi pubblici e nella società?

- E infine, si rende conto, scellerato che non è altro, di quanti giovani lei sta condannando a morte? Glielo dico io. Il tasso di letalità effettivo (IFR) nella fascia 0-19 anni è stimato nello 0,03% in assenza di comorbità. Applicandolo a 10,7 milioni di studenti, nell'ipotesi ottimistica che siano tutti sani, e nell'ipotesi che si infettino tutti, come lei scelleratamente auspica, avremmo circa 3200 morti. Nella fascia 20-29 anni (studenti universitari) l'IFR sale, sempre in assenza di comorbità, allo 0,15% nelle donne e allo 0,22% negli uomini. Facendo una media tra i 2,7 milioni di studenti universitari avremmo altri circa 5000 morti.

https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2020.06.05.20123489v1.full.pdf (fig.1)

Un totale di circa 8200 giovani e giovanissimi morti, grazie alla sua idea malsana. Per non parlare dei milioni di adulti che verrebbero contagiati dai giovani infetti e che (assumendo un IFR dell'1%) morirebbero a decine di migliaia.  

Per fortuna qui in Italia siamo messi molto meglio che in Francia. Infatti abbiamo un premier serio e infettivologi seri, come questo: 

https://www.ilmessaggero.it/salute/focus/coronavirus_galli_contagi_morti_stadi_ultima_ora_2_agosto_2020-5382262.html

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Oltre ha chiedergli chi gli ha dato la laurea, vorrei porre qualche ulteriore domanda al pulcinella francese Eric Caumes. 

- Ha idea di quanti sono i giovani francesi in età scolare (6-19 anni)? Glielo dico io: sono 10,7 milioni, cui vanno aggiunti 2,7 milioni di studenti universitari e simili, e siamo a 13,4 milioni. Lei invita 13,4 milioni di francesi a infettarsi tutti allegramente per poi tornare a scuola guariti e immuni, ovvero, secondo la sua asinina teoria, non più in grado di infettarsi né di infettare.

- Ha idea di quanti tamponi ha fatto la Francia in 5 mesi di pandemia? Glielo dico io: appena 3 milioni, meno della metà di quelli dell'Italia.  

- Mi dice, caro infettivologo dei miei stivali, come farà a testare la negatività di 13,4 milioni di studenti a settembre, dopo che lei gli avrà scelleratamente ordinato "INFETTATEVI TUTTI" ad agosto? 

- E, anche ammesso che fosse possibile testarli tutti, l'hanno mai informata del fatto che il tampone dà un 30% di falsi negativi sul totale degli infetti testati?

- Le hanno mai spiegato che la guarigione non dà una "patente di immunità" ma al massimo un "foglio rosa", come dice il prof. Alberto Mantovani (H-index 191 contro il suo misero 16), perché la quantità di anticorpi presenti nel sangue potrebbe essere insufficiente?  

- Insomma, si rende conto, caro pulcinella mascherato da infettivologo, che la sua scellerata idea consiste, in definitiva, nel portare 13 milioni di mine vaganti nelle scuole e nelle università francesi a settembre?

- E si rende conto che queste mine vaganti passeranno i quattro quinti del loro tempo non nelle scuole, ma nelle case, nei luoghi pubblici e nella società?

- E infine, si rende conto, scellerato che non è altro, di quanti giovani lei sta condannando a morte? Glielo dico io. Il tasso di letalità effettivo (IFR) nella fascia 0-19 anni è stimato nello 0,03% in assenza di comorbità. Applicandolo a 10,7 milioni di studenti, nell'ipotesi ottimistica che siano tutti sani, e nell'ipotesi che si infettino tutti, come lei scelleratamente auspica, avremmo circa 3200 morti. Nella fascia 20-29 anni (studenti universitari) l'IFR sale, sempre in assenza di comorbità, allo 0,15% nelle donne e allo 0,22% negli uomini. Facendo una media tra i 2,7 milioni di studenti universitari avremmo altri circa 5000 morti.

https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2020.06.05.20123489v1.full.pdf (fig.1)

Un totale di circa 8200 giovani e giovanissimi morti, grazie alla sua idea malsana. Per non parlare dei milioni di adulti che verrebbero contagiati dai giovani infetti e che (assumendo un IFR dell'1%) morirebbero a decine di migliaia.  

Per fortuna qui in Italia siamo messi molto meglio che in Francia. Infatti abbiamo un premier serio e infettivologi seri, come questo: 

https://www.ilmessaggero.it/salute/focus/coronavirus_galli_contagi_morti_stadi_ultima_ora_2_agosto_2020-5382262.html

Io mi chiedo come sia possibile e purtroppo tollerabile che un imbexxille perdipiu’ napoletano senza arte né parte , senza nessuna competenza , senza aver titoli e meriti , possa trattare simili argomenti dando degli idio ti ad illustri luminari a livello mondiale in ambito scientifico, affermando che un Premio Nobel non capisce niente e che lui (il Cazzaro napoletano , nda) sarebbe in grado di impartirgli lezioni private . Un ebe te che dice tutto ed il contrario di tutto per ritagliarsi uno spazio di competente solo per soddisfare la sua bulimia di stroppiante e presuntuoso vanesio . Eppure e’ noto a tutti (meno che al Cazzaro napoletano , nda),  che le *** che arrivano direttamente dalle rete hanno necessariamente bisogno di qualcuno che le sappia interpretare. Il ruolo di divulgatori è quindi importantissimo e deve essere affidato ad esperti che ne hanno titolo. Invece arriva sto idio ta partenopeo ed imbratta il forum attingendo e copiaincollando un po’ di qui ed un po’ di la a seconda di chi esprime un parere . Perché sarà pure un parere ma uscito dalla bocca di uno scienziato e comunque da chi ha titolo per emetterlo. Ed invece arriva il Pulcinella partenopeo e giu’ offese di incompetenza . Ma si può ?? E’ tollerabile che una testadikazzo del genere senza nessunissima competenza possa permetterselo . Io credo di no !! Anzi sono sicuro di no ed , allora , mi permetto di percularlo ieri , oggi , domani e sempre . 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/8/2020 in 18:58 , director12 ha scritto:

Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), la cui missione è “migliorare la salute di tutti, dappertutto” è accusata di aver commesso gravi errori nella gestione della pandemia Covid-19. Quali sono queste accuse?

1. Ritardi nel riconoscere la trasmissione da persona a persona;
2. Ritardi nel dichiarare l’emergenza sanitaria internazionale;
3. Aver sconsigliato l’applicazione di restrizioni di viaggio;
4. Aver sconsigliato l’uso di mascherine nella popolazione generale;
5. Aver sottovalutato l’importanza degli asintomatici;
6. Aver sconsigliato l’uso dei tamponi in soggetti asintomatici.

A fine dicembre 2019, l’Oms riceveva notizie di polmoniti generate da cause sconosciute in Cina e ignorava gli avvertimenti provenienti da Taiwan che decideva autonomamente di adottare misure di quarantena per tutti i viaggiatori provenienti da Wuhan. Due settimane dopo, l’Oms continuava a dichiarare che non esistevano prove certe della trasmissione Covid-19 da persona a persona. Tale posizione cambiava però dopo una settimana.

OMS = TRUMP = BORIS JOHNSON = CONTE = MACRON = ZINGARETTI.

NESSUNO CHE CI ABBIA AZZECCATO DEL TUTTO.

PS: IL KAPORALE ROSARIO MOJITO LAMADONNA E MADAME CETRIOLI NON LI NOMINO NEPPURE.

LORO SONO SOLO DUE SCEMI.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963