arrestato il pluriomicida

Bloccato alla frontiera e arrestato l’ex terrorista rosso Cesare Battisti. Tentava di fuggire in Bolivia.

Battisti deve scontare in Italia quattro ergastoli dopo essere stato condannato in via definitiva e in contumacia per quattro omicidi commessi durante gli anni di piombo. In Brasile dal 2004 dopo aver vissuto liberamente per oltre 30 anni in Francia, nel 2010 ha ottenuto ufficialmente l’asilo politico in Brasile grazie all’intervento dell’ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva che aveva bocciato il parere favorevole della Corte Suprema.

avete sentito qualcuno di sx gridare ....finalmente???? eheheheheh...loro queste notizie non le vedono,ne sentono....e no..vero wronsco,pm610,e tale mark??????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Già da un pò lo stesso renzi aveva chiesto l'estradizione per il criminale.....in Francia si era assicurato anche toni ***...altro rosso? non è che per te anche la mambro e fioravanti in fin fine siano rossi?......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma  cosa   continui  a  rompere  direttoretto   cosa  vuoi   che   ti denunci  per   stolking e  per  calunnia , ma  non  ne  vale  nemmeno la pena !!!   Porello stuprato  mentale    a  te  il cervello lo  hai  visto  solo  nelle  immagini. Dimmi  quando  mai  io   ho  difeso  il  Battisti  aaammmmmbbbbecccillle   elevato  all'ennesima  potenza  ma  cosa   lo scrivo a  fare  non  capisce  una cippa lippa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 all'indomani del suo arresto l'ex terrorista ha ostentato tranquillità e dichiara di "non temere l'estradizione" perché "protetto" da un decreto dell'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula.detto questo, forse scontera' la pena in italia...si ,tra un permesso premio e l'altro!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora