torino:mettono i carcerati a fare i baristi in tribunale!!

Il bar del Tribunale di Torino, chiuso dalla scorsa primavera dopo essere finito al centro di una inchiesta, riapre grazie a un progetto di reinserimento lavorativo di detenuti ed ex detenuti. Questa mattina la firma del protocollo tra la sindaca Chiara Appendino e i vertici della Corte d’Appello e della Procura generale. Il bando verrà messo a punto nei prossimi giorni e sarà riservato alle cooperative sociali che impiegano anche detenuti ed ex detenuti e la concessione durerà sei anni.

“Questa non è propaganda”, sottolinea il presidente della Corte d’Appello di Torino, Arturo Soprano. “È un progetto coraggioso che fornisce un servizio di ristorazione a chi lavora in Tribunale. E che permette il reinserimento di chi ha avuto problemi con la giustizia, creando rapporti positivi con istituzioni e società civile”.

Una sfida importante, secondo la sindaca Appendino: “Fare qui un progetto di reinserimento e accompagnamento di detenuti ed ex detenuti ha un forte valore simbolico“. (ANSA)

MA se il bar veniva dato in gestione ai nostri giovani,non era meglio????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora