I Decoratori di Caga.te .....!!

I Decoratori ..... di cagate !!                        Qualcuno potrebbe chiedermi immediatamente a chi mi riferisco . Soddisfo la curiosità dopo una legittima premessa : Poiché da oramai diversi mesi ci giungono notizie positive sul fronte economico , notizie non smentibili perché elaborate da autorithy indipendenti , importanti risultati sul piano dell'occupazione dove oramai e' acclarato che nei 1000 giorni di Renzi sono state quasi 1.000.000 di persone in più ad essere occupate , ecco che i cosiddetti "decoratori di cagate" si alzano in piedi sui pedali e , novelli ciclisti da Giro D'Italia, oltre che a non smentirsi come "nemici in spe" nei confronti di Renzi , debbono , necessariamente , avere un unico obbiettivo : quello di "valorizzare " le briciole da condividere con gli Antirenzi a prescindere . Tolgono le spade dalle loro fondine e come pugili suonati stretti nell'angolo , sparano fendenti all'impazzata con il risultato che " un cogliono nessuno " anzi si espongono ad altri e ben assestati colpi che l'interlocutore , con estrema facilità , riserva loro . Ma quella e' la tattica e quella debbono seguire . Ed allora salta agli occhi la prima *** che pubblicizzano affermando :" l'aumento dei posti di lavoro riguarda per oltre il 60% rapporti di lavoro a tempo determinato ". Affermazione vera e non smentibile ma a parte il fatto che comunque hanno tutte le garanzie ( contributi , ferie , malattie e permessi per gravidanza ) che prima non avevano , hanno pure la speranza di essere assunti a tempo indeterminato alla scadenza del contratto . Sorge un quesito insormontabile : Meglio un contratto a tempo determinato con le garanzie suesposte oppure essere disoccupati a vita  a tempo indeterminato ? Sono rispettoso delle idee di tutti ma fortunatamente , in Italia, esistono le strutture ospedaliere in grado di accogliere chi avesse bisogno , come i decoratori di cagate che sembrano preferire la seconda opzione ,  di Tso immediati . Poi proseguono : In Italia e' considerato lavoratore anche chi lavora per 4 ore settimanali e l'Italia , comunque , e' sempre al terzultimo posto rispetto alla media europea . A parte che, in tutta Europa , il calcolo degli occupati prevede lo stesso sistema di conteggio e quindi anche in Germania , Francia etc etc somo considerati lavoratori anche chi , di ore settimanali , ne fa tre , ma se non consideriamo il gap, la forbice che c'era prima dei 1000 giorni di Renzi , non si va da nessuna parte. Rammento alla sx sx che più sinistra non si può ( infatti sono in tanti a volerne tirare le fila al grido di W Marx, W Lenin W Mao Tse Tung che non trovano manco l'accordo tra di loro ) che durante il consociativismo di dalemiana e bersaniana memoria , si viaggiava ad un -25% di produzione industriale ed ad un -10% di PIL. Ora che il PD prenda lezione di cosa deve essere una sx moderna che abbandona vecchie parole d'ordine come la lotta di classe , un classismo becero ed inconcludente che ha sempre fatto vincere la destra ed i vecchi e nuovi populismi , la vedo dura . Con la consapevolezza che si può sempre far meglio e questi e' pure il mio augurio , spero che il M5S, la Destra populista e un "pelino " razzista e la sx sx pura e simil castrista , abbiano capito chi sono i Decoratori . Dicagate, però !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

A occhio mi sembra che ragli di cose di cui non hai minima contezza.

In particolare mi sembra mooooooooooooolto interessante il notevole passaggio :

" ... durante il consociativismo di dalemiana e bersaniana memoria , si viaggiava ad un -25% di produzione industriale ed ad un -10% di PIL".

Magari se fornisci qualche dato in merito, giusto per fugare il dubbio che tu stia vaneggiando tra un TSO e l'altro.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, docgalileo ha scritto:

A occhio mi sembra che ragli di cose di cui non hai minima contezza.

In particolare mi sembra mooooooooooooolto interessante il notevole passaggio :

" ... durante il consociativismo di dalemiana e bersaniana memoria , si viaggiava ad un -25% di produzione industriale ed ad un -10% di PIL".

Magari se fornisci qualche dato in merito, giusto per fugare il dubbio che tu stia vaneggiando tra un TSO e l'altro.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti  

Sono contento che questa domanda sia fatta da colui , che durante il periodo berlusconiano , era considerato e riconosciuto da tutto il forum , come il Re dei decoratori di caga.te. Chiedo scusa , era il DECORATORE DI CAGA.TE.  Non voglio deluderlo visto che ancora si riconosce in quel ruolo , e , volentieri , rispondo:  basterà che la testadiminkia doc Galileo dia una occhiata al documento del Centro Studi Confindustria emesso nel luglio del 2013. Osserverà che la ripartizione tra i diversi settori e tra le diverse regioni , attraverso la stima del potenziale manifatturiero , il livello dato tra il rapporto della produzione e quello della capacità produttiva impiegata e la percentuale del rapporto precrisi fino a quello dell'inizio dei 1.000 giorni del periodo Renzi , che rammento essersi insediato ad inizio 2014, anche, come per incanto , una testadiminkia come Docgalileo , potrà notare la veridicità dei dati da me espressi e regalati a tutti coloro che io appello " Decoratori di Caga.te". 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il somaro sparaminkiate di cosa sta blaterando?

Sta forse blaterando della pubblicazione Scenari Economici n. 17

http://www.confindustria.it/wps/portal/IT/CentroStudi/Centro-Studi/Documenti_new/Previsioni/Scenari-economici/Dettaglio-Scenari/f9fcc721-18d1-4cbb-b230-488efc0322e3/f9fcc721-18d1-4cbb-b230-488efc0322e3/!ut/p/a1/lZNbj4IwEIV_jY_YoS2C-4Z4A0SjSIS-GECK7CoYZDW7v37Rh03wBvatzXfOZM5MEUMuYql_SmK_SLLU313urLO29DEVdcDGzMZ9UGeDqWpPDUyXnRLwKsBQoqCa0J1PZTDAIS_1knyrH00cAFVZdDWxh0XThGZ6eHLUWv0KeX3E-OfJNWLEEDuEyQZ5vMvDUMaiICobUaBhEAgBJiBQRYl4CATjiNy1fuddE93qUu8-PLrozSdkaPY0UgfgW0AZU-lSRLOoPiIjgMcOlflUgQcDuAIvEjYQi3dZcN0WT00DopRJ5hGP8ihvf-fl87YoDsePFrTgfD634yyLd1E7KVrwSLHNjgVyKyDyyqjlp1kSiuw3Z1djKL5taDT4KDi3NKvs9OAXWyFJeYbcZovWiFoN_vf4sHcc5yuQuK0nusCCH_K75Pv92jpG8z-r8Dga/dl5/d5/L2dBISEvZ0FBIS9nQSEh/

di cui l'analfabeta terminale pisano non ha letto una riga che sia una?

A beneficio del somaro pisano mark525, faccio presente che nella pubblicazione di Confindustria:

1 - OVVIAMENTE da nessuna parte leggiamo che " durante il consociativismo di dalemiana e bersaniana memoria , si viaggiava ad un -25% di produzione industriale" ;

2 - OVVIAMENTE da nessuna parte leggiamo che  " durante il consociativismo di dalemiana e bersaniana memoria , si viaggiava .. ad un -10% di PIL" ;

3 - OVVIAMENTE da nessuna parte leggiamo qualcosa a proposito della "ripartizione tra i diversi settori e tra le diverse regioni , attraverso la stima del potenziale manifatturiero , il livello dato tra il rapporto della produzione e quello della capacità produttiva impiegata e la percentuale del rapporto precrisi fino a quello dell'inizio dei 1.000 giorni del periodo Renzi ".

Trattasi di raglio senza capo e senza coda ,

OVVIAMENTE privo di qualsiasi fondamento economico. 

OVVIAMENTE il somaro pisano mark525 ha bisogno della scienza medica

http://www.ao-pisa.toscana.it/index.php?option=com_content&id=375%3Apsichiatria-1d&Itemid=80

Capito?

050 99 26 47

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963