CHE DIRE ! CIALTRONA NON HA DETTO COSI' POCHI GIORNI FA ...

Quando  la  coerenza  non  è il loro  forte  , però  comodo  saltare  sul carro  ora....

L'immagine può contenere: 1 persona, il seguente testo "Giorgia Meloni 5 ore Fratelli d'Italia antepone sempre l'interesse della Nazione a quello della fazione, soprattutto quando Governo italiano da chiunque sia guidato- è chiamato ad affrontare difficili sfide internazionali. Nel complesso negoziato europeo sul Recovery Fund abbiamo chiesto in Parlamento al premier Conte di giocare in attacco, perché senza l'Italia non c'è la Ue e non può esserci accordo. Se il Presidente del Consiglio difenderà fino in fondo gli interessi del popolo italiano, sappia che ci troverà al suo fianco."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

è sconvolgente che ci si debba sperticare in elogi per uno che ha SEMPLICEMENTE FATTO IL SUO DOVERE , con pazienza e continuità, mentre quelli che davvero la gente elegge sono dei cafoni fanfaroni che promettono mari monti e nuvole gratis , un bello smacco alla politica dei rosari e dei migranti invasori e dell'Europa nemico da sconfiggere o la Merkel da considerare il nostro peggior nemico quando semplicemente è quella che ci ha permesso questo risultato: 10 cento mille Merkel  e  a  quel  paese   il coso  e  la   camerata... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, pm610 ha scritto:

è sconvolgente che ci si debba sperticare in elogi per uno che ha SEMPLICEMENTE FATTO IL SUO DOVERE , con pazienza e continuità, mentre quelli che davvero la gente elegge sono dei cafoni fanfaroni che promettono mari monti e nuvole gratis , un bello smacco alla politica dei rosari e dei migranti invasori e dell'Europa nemico da sconfiggere o la Merkel da considerare il nostro peggior nemico quando semplicemente è quella che ci ha permesso questo risultato: 10 cento mille Merkel  e  a  quel  paese   il coso  e  la   camerata... 

 ora sta a ciascuno di noi scrivere la bella pagina che la Storia ci chiede di scrivere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mentre qualcuno parlava di panzerotti e mozzarelle in Europa si è firmato un accordo storico che è costato un centinaio di ore di incontri, di scontri e di mediazioni.

Su 750 miliardi di Recovery Fund l'Italia accede a 209 miliardi (tra prestiti e sussidi) che serviranno per rimettere in moto un Paese inginocchiato dalla pandemia.

Comunque la si pensi non si può non notare l'enorme risultato. Non si può non notare quanto sia bella l'Europa quando riesce a essere Europa. La serietà, anche in politica, funziona.

Ora rimangono da vedere i vecchi poteri pronti a restaurarsi per dividersi la torta.

Su quello l'Italia si gioca la sua credibilità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

FONDI LEGA, IL PRESTANOME LUCA SOSTEGNI : "SCOPERCHIO UN PENTOLONE CHE PUÒ DANNEGGIARLI"

Deve restare in carcere Luca Sostegni, presunto prestanome fermato mercoledì nella vicenda della compravendita a prezzo gonfiato di un immobile a Cormano, nel Milanese, per la Lombardia Film Commission, partecipata della Regione.

Sostegni è accusato di peculato, estorsione e l'inchiesta vede indagati anche 3 commercialisti vicini alla Lega.

Ieri era stato interrogato per quasi quattro ore e ha fatto le prime ammissioni.

Ha ammesso di aver chiesto denaro ai tre commercialisti - Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni, entrambi ex tesorieri della Lega in Parlamento, e Michele Scillieri, nel cui studio è stata registrata la lista "Lega per Salvini Premier" - ma perché aveva diritto a riceverli e non come un'estorsione per incassare il denaro in cambio del silenzio sull'operazione.

L'operazione che portò la Lombardia Film Commission a comprare a prezzo gonfiato un immobile ha "natura sostanzialmente appropriativa, concretizzando di fatto l'impossessamento" da parte dell'allora presidente Di Rubba "e dei suoi sodali, del capitale giacente sul conto della fondazione, vincolato alla destinazione pubblicistica e versato alla società Immobiliare Andromeda", gestita da Scillieri, scrive il gip Fanales nell'ordinanza a carico di Sostegni.

E continua: il 9 giugno Sostegni "spiegava telefonicamente" a Scillieri, suo 'dominus', "come non comprendesse la ragione per la quale" Di Rubba e Manzoni "preferissero, per risparmiare 'pochi soldi', fare 'scoperchiare il pentolone, che può fargli danni assurdi'".

Sostegni, 62 anni, è stato fermato mercoledì sera dagli uomini del Nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Milano, mentre prendeva cinquemila euro, dopo averne ottenuti già ventimila.

"All'interno dei bagagli" custoditi in un hotel a Milano i finanzieri hanno trovato oltre ai biglietti per bus e aereo con cui voleva scappare in Brasile "un appunto" con su scritto: "25.000 (5.000) - mercoledì 15, Euro 7.000 - rimanenza 18.000 - a partire dal 20 settembre ogni 20 gg circa".

Faceva i conti dei soldi ottenuti e da avere in cambio del suo silenzio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mezz'ora fa su la sette ha detto di aver consigliato Giuseppi di giocare all'attacco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E se il berlu sapeva quello che diceva quando la nomino là sul palco...:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il famoso premio nobel all'economia Matteo Salvini,forte dei suoi dottorati conseguiti al Papetee beach ci fa sapere che il piano Ue è una super fregatura...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963