distrubuite onorificenze...e si,dopo il lockdown...

“Se è vero che ha negato le foibe e gli hanno dato un’onorificenza, questa cosa si commenta da sola. Ormai ci sono abituato, non mi stupisce più niente. Sono questioni politiche. So che la comunità degli esuli è scandalizzata”.

Lo dice all’AdnKronos Abdon Pamich, ex marciatore italiano, campione olimpionico ed europeo, e profugo fiumano, dopo la notizia dell’onorificenza al merito della Repubblica Italiana a Boris Pahor, scrittore che qualche giorno fa ha definito le foibe “una balla”.

“Le foibe sono una balla”. E Mattarella lo nomina Cavaliere di Gran Croce

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963