Conte strilla ...strilla ...strilla e non decide un caz.z.o

Il De Gasperi de noartri , per il Cazzaro napoletano Giuseppi del Tavoliere delle Puglie , strilla , strilla e poi ancora strilla , ma non decide un caz.z.o niente su Aspi/Autostrade . Il più vanesio che intelligente Presidente del Consiglio , ha un programma unico : rimanere in sella a sto governo più che può per riscuotere il suo non commentabile stipendio , rimanere , anche se considerato una barzelletta vivente , a contatto dei leader europei , e non tornare a fare qualche lezione , peraltro non apprezzata , dagli studenti dell’Ateneo di Firenze . Strilla quando gli scappati da casa a 5 s gli dicono di strillare , si acqueta quando il PD ed Italia  Viva gli dicono di moderarsi . LeU e Speranza non contano ma questo si sapeva in partenza . Invece Giuseppi deve decidere e stasera , in CDM , dovrà smettere di fare il coniglietto che scappa e dire , alto e forte , il contenuto di una lettera , datata 13/03/ 2020 inviatagli dalla De Micheli (PD) ed in cui chiede che nel corposo dossier Autostrade , prenda una decisione sulla revoca della concessione . Giuseppi se ne starà zitto come un tarponcino. Mi auguro che qualcuno del PD possa rinfrescargli la memoria e metterlo con le spalle al muro e dia la prova che chi ha la colpa dei ritardi sulla partita ingaggiata con i Benetton sia imputabile solo e soltanto al coniglietto pugliese novello De Gasperi . Se nessuno del PD lo farà vorrà dire che questo partito si e’ fumato il cervello e che sarebbe opportuno un congresso per vedere di cacciare l’inguardabile ed impalpabile Zingaretti.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Lo sapete che ci avrei giurato ?? Continuiamo a far governare questi bravi incompetenti a 5 stelle    bravi ragazzi al primo stipendio ed onesti supportati dalle testediminkia Veneto/ Napoletane e nel giro di un paio di anni saremo tutti in piazza a battere le stoviglie in piazza come in Venezuela . 

 

Avvocatura dello Stato sconsiglia la revoca ad Autostrade

Togliere le concessioni ai Benetton può costare 23 miliardi allo Stato, secondo il parere legale contenuto in una lettera inviata il 13 marzo da De Micheli a Conte. In cui si mette in guardia dai rischi per i costi e per la futura gestione della rete

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leopoldone che dice?

Può costare non significa costerà, comunque io non sono in grado di dire chi ha ragione, mentre sembra che la sig.ra marketta da Pisa abbia le idee chiarissime.

Lasciamo dunque la manutenzione delle autostrade a Benetton, e cerchiamo di fargli guadagnare meno del 20% che dicono abbia guadagnato ogni anno.

L'Anas non si è mai dimostrato un buon imprenditore e se non vado errato, sembra che recentemente sia crollato un ponte che era sotto la sua giurisdizione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Urka !!  Ieri avevo auspicato, nel caso di revoca, che alle spalle del governo vi fossero almeno dei solidi pareri legali. Ecco, oggi scopriamo che ci sono, ma vanno in direzione opposta. Renzi (e), siamo nelle tue mani: trova il modo di scongiurare questa ennesima follia !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Be' se interviene Leopoldone siamo sicuri che darà dei solidi pareri legali.

Quindi possiamo stare tranquilli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Leopoldone che dice?

Può costare non significa costerà, comunque io non sono in grado di dire chi ha ragione, mentre sembra che la sig.ra marketta da Pisa abbia le idee chiarissime.

Lasciamo dunque la manutenzione delle autostrade a Benetton, e cerchiamo di fargli guadagnare meno del 20% che dicono abbia guadagnato ogni anno.

L'Anas non si è mai dimostrato un buon imprenditore e se non vado errato, sembra che recentemente sia crollato un ponte che era sotto la sua giurisdizione.

Guardi io non penso e non so niente . Però mi informo. e qua la scelta e’ quella tra il Cazzaro napoletano e l’Avvocatura dello Stato . “Istintivamente “ mi sentirei più propenso a credere a questa seconda opzione mentre lei , cara signora , sembrerebbe più propensa a mettere in discussione il parere dell’Avvocatura portando come pezza da piedi la semantica ( può costare non significa costerà ...) . Quindi , con la stessa logica , potrebbe costare anche di più . O, no ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Il De Gasperi de noartri , per il Cazzaro napoletano Giuseppi del Tavoliere delle Puglie , strilla , strilla e poi ancora strilla , ma non decide un caz.z.o niente su Aspi/Autostrade . Il più vanesio che intelligente Presidente del Consiglio , ha un programma unico : rimanere in sella a sto governo più che può per riscuotere il suo non commentabile stipendio , rimanere , anche se considerato una barzelletta vivente , a contatto dei leader europei , e non tornare a fare qualche lezione , peraltro non apprezzata , dagli studenti dell’Ateneo di Firenze . Strilla quando gli scappati da casa a 5 s gli dicono di strillare , si acqueta quando il PD ed Italia  Viva gli dicono di moderarsi . LeU e Speranza non contano ma questo si sapeva in partenza . Invece Giuseppi deve decidere e stasera , in CDM , dovrà smettere di fare il coniglietto che scappa e dire , alto e forte , il contenuto di una lettera , datata 13/03/ 2020 inviatagli dalla De Micheli (PD) ed in cui chiede che nel corposo dossier Autostrade , prenda una decisione sulla revoca della concessione . Giuseppi se ne starà zitto come un tarponcino. Mi auguro che qualcuno del PD possa rinfrescargli la memoria e metterlo con le spalle al muro e dia la prova che chi ha la colpa dei ritardi sulla partita ingaggiata con i Benetton sia imputabile solo e soltanto al coniglietto pugliese novello De Gasperi . Se nessuno del PD lo farà vorrà dire che questo partito si e’ fumato il cervello e che sarebbe opportuno un congresso per vedere di cacciare l’inguardabile ed impalpabile Zingaretti.  

Noi è da tempo che diciamo che.il premier è inaffidabile e incompetente, e certi forumisti di sx si dovrebbero vergognare ha stare dalla sua parte,.

Conte è un fascio-leghista,il decreto sicurezza fatto con Salvini..è . la prova. Aspettiamo smentite,da qualche suo difensore

. Vogliamo proprio vedere con quale faccia...

anzi anticipiamo che onesto com'è.. vi lascerebbe pure al verde

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

può costare non significa costerà ...) . Quindi , con la stessa logica , potrebbe costare anche di più . O, no ?? 

Xxxxxxxx

Con la stessa logica, potrebbe costare anche meno, sig.ra marketta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963