si dichiara "addolorato"....e gia'

Papa: molto addolorato per Santa Sofia
“Penso a Santa Sofia e sono molto addo-
lorato”,ha detto Papa Francesco all’An-
gelus, riferendosi alla decisione del
presidente turco Erdogan di trasformare
in moschea la Basilica di Santa Sofia a
Istanbul.

E’ ‘addolorato’. Non comprende che con l’immigrazione da lui sostenuta tra qualche decennio San Pietro farà la stessa fine.pope....rileggiti la storia..quando  a malta i turchi  gettavano le teste mozzate nelle coste  contro gli inglesi per intimorirli....e questi erano i turchi!! pope...sei uno che ignori..e quindi,sei un ignorante

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

4 minuti fa, director12 ha scritto:

Papa: molto addolorato per Santa Sofia
“Penso a Santa Sofia e sono molto addo-
lorato”,ha detto Papa Francesco all’An-
gelus, riferendosi alla decisione del
presidente turco Erdogan di trasformare
in moschea la Basilica di Santa Sofia a
Istanbul.

E’ ‘addolorato’. Non comprende che con l’immigrazione da lui sostenuta tra qualche decennio San Pietro farà la stessa fine.pope....rileggiti la storia..quando  a malta i turchi  gettavano le teste mozzate nelle coste  contro gli inglesi per intimorirli....e questi erano i turchi!! pope...sei uno che ignori..e quindi,sei un ignorante

Tu sei il fratello di Erdogan.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Tu sei il fratello di Erdogan.

Tutta l’Ucraina celebra in questi giorni uno dei più grandi, forse il più grande, olocausto del Novecento, l’Holodomor, che letteralmente significa “morte per fame”. Di che si tratta? In Europa, e ancora meno in Italia, non si è mai parlato di quello che è uno dei più grandi crimini del comunismo, che al pari di altri, continua a essere sistematicamente oscurato dalla storiografia e dai media. La strage avvenne dal 1929 al 1933, governante Stalin, e ancora oggi è incerto il numero delle vittime: le fonti più attendibili fanno variare il numero dei morti da 7 a 10 milioni, anche se altre fonti riducono la cifra a 4/5. L’Unione Sovietica ha sempre messo la sordina alla vicenda, e anche dopo la guerra Onu, Ue, Nato e le altre organizzazioni sovranazionali non hanno mai ricordato la vicenda. Solo in Ucraina la ricorrenza è annualmente ricordata, proprio negli ultimi giorni di novembre. Purtroppo, ad oggi, solo 23 Paesi e il parlamento europeo hanno riconosciuto l’Holodomor come genocidio. Molti Paesi, tra cui l’Italia, non lo hanno ancora fatto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963