La fesseria leghista nel dire "prima gli italiani "

É lo slogan ripetuto, stradetto dal Carroccio che ha un po' stufato e rompe i timpani, secondo noi la verità è il regnare della paura, non perché gli immigrati sono delinquenti, ma più preparati, sanno inglese e francese, noi a mala pena qualche parolina, normale che le aziende scelgano loro, gli italiani sanno solo dire "Ci rubano il lavoro " ,vi stupite?? È la globalizzazione con le sue sfide del futuro, e noi italiani non siamo preparati, non abbiamo le competenze, la capacità, e non le avremo mai,un nigeriano ci fa le scarpe,sono processi irreversibili, solo chi è attrezzato può andare avanti, gli italici possono fare qualche furberia, ma è solo un vantaggio momentaneo, alla fine sempre capre restano ,che non fanno neppure il latte,cosa volete le aziende ci facciano?? Arrivateci da soli.. buona domenica 

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

43 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

sanno inglese e francese

conoscono  perfettamente queste lingue, è ovvio che le conoscano, provengono tutti da ex colonie Inglesi e Francesi; l'unica lingua che non conoscono è l'italiano, l'unica cosa che sanno dell'Italia è che questa è la nazione dove a tutti è permesso di fare tutto e dove il rispetto delle leggi e delle regole è solo un optional per alcuni Italiani

https://youtu.be/GOSnzox0mEQ

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

conoscono  perfettamente queste lingue, è ovvio che le conoscano, provengono tutti da ex colonie Inglesi e Francesi; l'unica lingua che non conoscono è l'italiano, l'unica cosa che sanno dell'Italia è che questa è la nazione dove a tutti è permesso di fare tutto e dove il rispetto delle leggi e delle regole è solo un optional per alcuni Italiani

https://youtu.be/GOSnzox0mEQ

 

Come lei ben dice, in italia è permesso tutto,  ma la colpa è degli italiani, abituati ha fare i furbetti, gli stranieri si adeguano all'ambiente ,insomma le leggi in questo paese sono utili come una bicicletta per un pesce 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le leggi ci sono, basta farle rispettare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

conoscono  perfettamente queste lingue, è ovvio che le conoscano, provengono tutti da ex colonie Inglesi e Francesi; l'unica lingua che non conoscono è l'italiano, l'unica cosa che sanno dell'Italia è che questa è la nazione dove a tutti è permesso di fare tutto e dove il rispetto delle leggi e delle regole è solo un optional per alcuni Italiani

https://youtu.be/GOSnzox0mEQ

 

Infatti, come lei dice "....provengono tutti da ex colonie Inglesi e Francesi."

E vogliono andare in Francia e Gran Bretagna.

A noi italiani converrebbe DARE A TUTTI GLI SBARCATI UN REGOLARE PERMESSO DI SOGGIORNO. MAGARI ANCHE UN BEL PASSAPORTO.

COL QUALE POTER ANDARE DOVE VOGLIONO.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Le leggi ci sono, basta farle rispettare.

Molte leggi e confuse,una che confuta l'altra, in questo marasma non ci capisce niente la magistratura, e neppure noi, questa è la nazione degli azzeccagarbugli,dove alla fine interpreta ognuno a modo proprio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

E vogliono andare in Francia e Gran Bretagna.

Lei sig cortomaltese ha centrato perfettamente il problema, provengono da loro ex colonie, anziché usare come fa lei il verbo "vogliono"  credo sia più corretto usare il verbo "vorrebbero"  visto che la Francia li respinge alla frontiera di Ventimiglia e l'Inghilterra li respinge all'ingresso del tunnel sotto la Manica.. un vecchio proverbio Italiano dice: "chi rompe paga e i cocci sono suoi"  nel nostro caso Francesi e Inglesi hanno rotto l'Africa nel senso che hanno lasciato una scia di disastri dietro alle loro ex colonie, ma anziché pagare loro  e tenersi i cocci, fanno pagare i danni a noi e i cocci li fanno tenere a noi (modo simbolico di parlare)  scrivo cocci.... legga immigrati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Lei sig cortomaltese ha centrato perfettamente il problema, provengono da loro ex colonie, anziché usare come fa lei il verbo "vogliono"  credo sia più corretto usare il verbo "vorrebbero"  visto che la Francia li respinge alla frontiera di Ventimiglia e l'Inghilterra li respinge all'ingresso del tunnel sotto la Manica.. un vecchio proverbio Italiano dice: "chi rompe paga e i cocci sono suoi"  nel nostro caso Francesi e Inglesi hanno rotto l'Africa nel senso che hanno lasciato una scia di disastri dietro alle loro ex colonie, ma anziché pagare loro  e tenersi i cocci, fanno pagare i danni a noi e i cocci li fanno tenere a noi (modo simbolico di parlare)  scrivo cocci.... legga immigrati

Concordo. Noi ci terremo libici, somali, etiopi ed eritrei.

A tutti gli altri sbarcati riconosciamo lo stato di rifugiati, gli diamo la cittadinanza ed un passaporto.

COSÌ POTRANNO ANDARE DOVE VOGLIONO (FRANCIA E GRAN BRETAGNA).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, cortomaltese-*** ha scritto:

COSÌ POTRANNO ANDARE DOVE VOGLIONO (FRANCIA E GRAN BRETAGNA)

sig cortomaltese, ancora un volta sbaglia il verbo, non scriva POTRANNO, scriva POTREBBERO  ( se francia e Inghilterra non ce li rimandassero indietro) quanto ai Libici mi sembra che ultimamente quella nazione sia stata destabilizzata non da noi da mai Francesi, per prendersi il petrolio , ancora una volta rompono loro ma  pagare e prendersi i cocci siamo noi; gli Etiopi e Eritrei li potremmo aiutare a casa loro....., ci costerebbero di meno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

sig cortomaltese, ancora un volta sbaglia il verbo, non scriva POTRANNO, scriva POTREBBERO  ( se francia e Inghilterra non ce li rimandassero indietro) quanto ai Libici mi sembra che ultimamente quella nazione sia stata destabilizzata non da noi da mai Francesi, per prendersi il petrolio , ancora una volta rompono loro ma  pagare e prendersi i cocci siamo noi; gli Etiopi e Eritrei li potremmo aiutare a casa loro....., ci costerebbero di meno

Ma se diamo loro cittadinanza e passaporto, la Francia non potrà respingerli.

L'Inghilterra sì, dopo la Brexit. Ma potremmo mandare gommoni a Calais....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Lei sig cortomaltese ha centrato perfettamente il problema, provengono da loro ex colonie, anziché usare come fa lei il verbo "vogliono"  credo sia più corretto usare il verbo "vorrebbero"  visto che la Francia li respinge alla frontiera di Ventimiglia e l'Inghilterra li respinge all'ingresso del tunnel sotto la Manica.. un vecchio proverbio Italiano dice: "chi rompe paga e i cocci sono suoi"  nel nostro caso Francesi e Inglesi hanno rotto l'Africa nel senso che hanno lasciato una scia di disastri dietro alle loro ex colonie, ma anziché pagare loro  e tenersi i cocci, fanno pagare i danni a noi e i cocci li fanno tenere a noi (modo simbolico di parlare)  scrivo cocci.... legga immigrati

Un popolo dovrebbe capire quando é sconfitto, e gli italiani sono come dite voi ,di coccio,sempre a loro spese vanno le situazioni, un motivo ci sara, quale?? Siamo degli zerbini,e non si può fare diversamente, in fondo dobbiamo solo prendere ordini da chi sa più di noi, è come in un azienda, l'ultimo si piglia tutte le rogne

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

conoscono  perfettamente queste lingue, è ovvio che le conoscano, provengono tutti da ex colonie Inglesi e Francesi; l'unica lingua che non conoscono è l'italiano, l'unica cosa che sanno dell'Italia è che questa è la nazione dove a tutti è permesso di fare tutto e dove il rispetto delle leggi e delle regole è solo un optional per alcuni Italiani

https://youtu.be/GOSnzox0mEQ

 

Si  vedi  i  ladroni  di  49 milioni e  di  rubli ed  altro  o  quelli  condannati per  evasione   e  che  vogliono  fare senatori a  vita .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:

Si  vedi  i  ladroni  di  49 milioni e  di  rubli ed  altro  o  quelli  condannati per  evasione   e  che  vogliono  fare senatori a  vita .

sig pm 610, poco fa in un intervento si parlava di utenti che non esistono, gente che partecipa alle discussioni con nomi diversi, ma che sono sempre le stesse persone; poi ci sono persone che intervengono  a sproposito per disturbare le discussioni degli altri, vengono chiamati " Troll"   https://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)#:~:text=Un troll%2C nel gergo di,comunicazione e fomentare gli animi.   lei sig pm610 a quale delle due categorie appartiene?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

sig pm 610, poco fa in un intervento si parlava di utenti che non esistono, gente che partecipa alle discussioni con nomi diversi, ma che sono sempre le stesse persone; poi ci sono persone che intervengono  a sproposito per disturbare le discussioni degli altri, vengono chiamati " Troll"   https://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)#:~:text=Un troll%2C nel gergo di,comunicazione e fomentare gli animi.   lei sig pm610 a quale delle due categorie appartiene?

Questo è il folklore del Forum, non bisogna essere troppo pignoli oppure rigidi come Robespierre, in fondo è risaputo che tutti dietro ad uno schermo e una tastiera si sentono di poter interpretare i personaggi che desiderano, quindi vi sono sfotto' ,insulti,prese per i fondelli, anche argomenti seri,ma con qualche bufala, è il bello e il brutto di stare nel web, ma non è la fine del mondo, vi è il diritto inamovibile per chiunque della disconnessione, cosa che non potete fare con vostra moglie e i figli ,in questo caso la convivenza non è semplice,vi sono pregi e difetti, unico modo per non sentirli?? Uscire di casa, insomma, basta uscire e riprendersi il proprio tempo, e quando si ha la necessità si rientra, certo facile a dirsi..provate ha dire alla consorte  che volete uscire tutte le sere,(lei si che é un dittatore) ma dal forum il problema non si pone

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

sig pm 610, poco fa in un intervento si parlava di utenti che non esistono, gente che partecipa alle discussioni con nomi diversi, ma che sono sempre le stesse persone; poi ci sono persone che intervengono  a sproposito per disturbare le discussioni degli altri, vengono chiamati " Troll"   https://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)#:~:text=Un troll%2C nel gergo di,comunicazione e fomentare gli animi.   lei sig pm610 a quale delle due categorie appartiene?

a tutte quelle  a cui lei non appartiene !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963