GLI AMICI DEL COSO.

Non  scordando  Orban , Farage e  l' Austronazista...

‘Non un centesimo all’Italia’ - è lo slogan del comizio dell’olandese Geert Wilders.

Se sono questi gli alleati di Salvini la Lega cambi slogan: "Prima gli olandesi!”

L'immagine può contenere: 3 persone, il seguente testo ""NON UN CENTESIMO ALL'ITALIA!' oese GEEN CENT NAAR ITALIE! ECCO CHI SONO GLI ALLEATI DI SALVINI PD Partito/Democratico"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

"NON UN CENTESIMO ALL'ITALIA"

Ogni anno se ne vanno in Olanda profitti per circa 20 miliardi di euro, che si tradurrebbero per l'Agenzia delle Entrate in 1 miliardo di euro di incassi.

L'Olanda non risulta un paradiso fiscale, però le società che la scelgono come sede lo fanno soprattutto per i prelievi relativi ai dividendi, ai guadagni da cessioni di partecipazioni, agli interessi incassati da prestiti infra gruppo e Royalty e di fatto in qualche modo lo diventa.

Il trucco quindi è quello di costruire strutture di gruppo artificiose per far fruttare denaro sotto queste forme che appunto prevedono una tassazione particolarmente conveniente per i grandi gruppi.

In Italia la ritenuta ordinaria sui dividendi in uscita è pari al 26%, mentre le società basate in Olanda non pagano nulla. Per le Royalty in uscita in Italia si paga il 30% sul 75% delle Royalty, in Olanda ancora una volta si paga zero. Per gli interessi in uscita? In Italia si paga il 26%, mentre in Olanda vi è anche in questo caso l'esenzione.

Molte grandi imprese che pure hanno i principali stabilimenti in Italia e ricavano i maggiori profitti nel nostro Paese poi beneficiano della legislazione fiscale olandese, molto più conveniente.

Le grandi società che spostano la propria sede fiscale in Olanda, si stabiliscono tutte a quattro chilometri da Amsterdam. La località si chiama Prins Bernhardplein 200, ed è lì che ha sede Intertrust, un'azienda specializzata nella creazione e domiciliazione di società di ogni genere.

FCA

FERRARI

EXOR

MEDIASET

ENI

ENEL

SAIPEM

LUXOTTICA

FERRERO

ILLY

TELECOM

PRYSMIAN

CEMENTIR

Tutte queste aziende hanno le loro sedi fiscali in uno sgabuzzino di Amsterdam.

L'Olanda RUBA all'Italia e agli altri paesi europei una valanga di soldi con questi giochini fiscali.

Come se non bastasse anche la maggior parte dei gruppi internazionali come EBAY, FACEBOOK e MICROSOFT pagano le tasse per i loro guadagni (in forma ridotta) a questi pseudo paradisi fiscali anziché (in forma regolare) agli stati nei quali i servizi vengono venduti.

E cosa fa l'amichetto nazionalista olandese di Salvini, Geert Wilders ??? va in giro col cartello: "NON UN CENTESIMO ALL'ITALIA". Ci frega i soldi e poi si permette queste piazzate ...

Il politico olandese è un personaggio ben conosciuto dalle parti di casa nostra. Durante la campagna per le elezioni Europee era ospite sul palco di Matteo Salvini, in nome di una comune ideologia sovranista. Il «Partito della libertà» di Wilders fa parte dello stesso raggruppamento europeo («Identità e democrazia») in cui milita la Lega. Il legame fra i due, insomma, è stretto. Tant'è che Wilders venerdì, appena è stato avvicinato dai giornalisti italiani, ha esclamato sorridendo: «Salutatemi Matteo».

Vi sono 3 cose da fare ORA.

- RIVEDERE LA POLITICA FISCALE EUROPEA.

- RIPORTARE IN ITALIA LE SEDI FISCALI DELLE NOSTRE AZIENDE

- MANDARE SALVINI IN OLANDA A COLTIVARE TULIPANI CON WILDERS.

#Tzn

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

“Nemmeno un centesimo all'Italia”

Ecco il miglior alleato di #Salvini in Europa, l’olandese Geert #Wilders.
Ecco le contraddizioni di un finto nazionalismo.
Ecco la prova definitiva: i sovranisti non sono nemici dell’Europa, sono nemici dell’Italia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963