Sognatori...

Comunque cari amici ,  in questo fu Belpaese si arriva al punto della risata  più ipocrita,  nel momento in cui si tiene un convegno culturale ed intellettuale per stabilire ed affermare che sulla tematica attuale relativa alla  pandemia covid19,  non è stata e non è...…...naturalmente e come sempre , digerita sul piano della democrazia evoluta in tutti i Paesi che hanno l'orgoglio (?) di definirsi tali , nei confronti delle popolazioni appartenenti alle democrazie stesse.  Ma guarda un po' che scoperta e che sperimentazione culturale di alto livello c'è voluto , per arrivare a certe conclusioni. Se non fosse perché si sta attraversando  uno dei momenti più tragici della storia del ns Paese,  ci sarebbe da fare considerazioni non confacenti al momento stesso. Quindi rimanendo comunque con i piedi ben piantati sul terreno , cerchiamo almeno di far finta sempre di cadere da quelle nuvole , di scoprire sempre e comunque l'umidità nei pozzi e cerchiamo invece di guardare sul muso quella triste realtà che attanaglia le condizioni reali del cittadino medio di questa nostra Italia. Tutte le crisi economiche volute per speculazioni sistematiche da quel mondo capitalistico sempre alla ricerca di più arricchimento privato e non per ultima , la crisi che stiamo attraversando dovuta alla inaspettata tragedia pandemica , che ha coinvolto come volevasi dimostrare,  una delle crisi economiche più drammatiche degli ultimi 50 anni , chi ne ha pagato e ne sta pagando le più devastanti conseguenze sono i soliti cittadini di quel mondo che apparentemente definito democratico consegna a loro la cruda realtà di sempre. Licenziamenti, casse integrazioni che riducono il reddito già basso  di sopravvivenza, povertà ancora più devastanti, stipendi ridotti in funzione del dimezzamento dell'orario di lavoro , la tragedia che per mancanza di quelle apparenti sicure entrate economiche , non si riesce più ad onorare la rata del mutuo di casa e quindi scatta l' incubo di portare la famigliola a dormire sotto i ponti ( sperando non siano come l' ex ponte  Morandi in quanto potrebbero anche crollarti sulla testa ) ed infine la tragedia più sconcertante sulla quale una giovane coppia , proprio in funzione della drammaticità  in corso , gli salta quel futuro che appariva roseo sino a qualche mese fa ed improvvisamente ……….il tutto diventa buio come  in quelle notti d'inverno , dove  il cielo pieno di nubi minacciose  non permette  di osservare la luce che emanano le stelle di quell'universo meraviglioso incontaminato dalle falsità e dalle ipocrisie di quegli esseri umani che abitano su un pianeta definito dagli stessi GLOBO TERRESTRE . Quella terra  che unitamente ad altri pianeti fa parte di un sistema illuminato da una stessa definita SOLE  , quel sistema solare che unitamente ad altri miliardi di altri sistemi solari completano la nostra galassia definita sempre da questo essere umano VIA LATTEA , dove sta viaggiando ad una velocità inimmaginabile , unitamente a miliardi di altre galassie , che per miliardi di anni viaggeranno all'interno di  quell'universo sempre in movimento che prima o dopo o si ferma per esaurimento di spinta propulsiva in attesa , dopo esseri fuso ......di un altro BIG BANG o continuare la sua corsa all'infinito . E noi .........a quel punto dove saremo ? Forse intorno a quella tavola rotonda a chiederci  del perché gli esseri umani ,dopo millenni di storia vissuti su quel pianeta definito GLOBO TERRESTRE , non hanno tutti gli stessi diritti nella comune convivenza all'interno del loro percorso di vita. Quindi cari amici c'è poco da sperare .Se non hai la fortuna  di nascere sotto la ....buona STELLA……..non ci saranno convegni , dibattiti politici , democrazie o dittature , il famoso VOLEMOSE BENE , le famose PACCHE SULLE SPALLE o se CREDI IN DIO oggi sei un disperato ma quando morrai ti aspetterà il paradiso , insomma se non hai il *** di nascere davvero sotto quella buona STELLA……..  rimarrai sempre e comunque con le famose PEZZE DEL *** . Chi lo ha deciso ?  l'incapacità di questo essere umano che non riesce a percepire ed a capire sino in fondo il famoso detto ……...ricordati che devi morire . C'è anche qui un distinguo da fare . Lor signori lo hanno capito e vivono con le tasche piene di quattrini sottratti a miliardi  di esseri umani per ingordigia personale . Coloro i quali , quella famosa miliardata di esseri umani  , che non hanno capito che …..prima o poi dovranno  morire , o sperano davvero di andare in paradiso dopo una vita d'inferno vissuta sul pianeta terra o si accontentano di sedersi davanti alla tv sognando l'ennesimo fantastico goal di Lukaku !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963